Il viaggio in spiaggia_(3)

662Report
Il viaggio in spiaggia_(3)

Il viaggio in spiaggia


Non ho mai pensato a me stesso come uno spettatore. Non direi che sono brutta, ma non ho mai pensato che le ragazze parlassero di me e non fossi molto ricercata. Ero più un amico. Uscivo sempre con le ragazze, ma non pensavo che nessuna di loro fosse interessata a me. Ho 15 anni, circa 5'11", 150 libbre e niente di veramente speciale. Occhi castani, capelli castani, quasi del tutto nella media. Ero abbastanza in forma, grazie al fatto che giocavo a calcio, e avevo molto successo a scuola.
Ero andato fino alla terza media senza una ragazza seria. Non ero nemmeno arrivato in prima base. Avevo tenuto d'occhio una ragazza fin dalla quinta elementare, Elly Hickey. Era perfetta per me; lunghi capelli biondi sporchi, con bellissimi occhi azzurri e un sorriso che illuminava il mondo. Era alta circa 5'4", forse 105 libbre, ed era una star del calcio. Praticamente tutto quello che faceva e la scuola erano tutto ciò che faceva, ed era come me, molto in forma e molto intelligente, ma non usciva mai con qualcuno. Non capivo perché, perché avrebbe potuto avere chiunque volesse, ma non l'ho mai chiesto. Abbiamo tenuto la maggior parte delle nostre lezioni insieme, perché eravamo praticamente i più intelligenti della nostra classe. Nessuno di noi sapeva che sarebbe stato il nostro cervello a unirci.
Al mio nono anno, la scuola ha organizzato un concorso per cercare di migliorare i voti. I primi 20 bambini della classe delle matricole avrebbero potuto fare un viaggio di 4 settimane in una casa sulla spiaggia in Florida. Entro la fine dell'anno, Elly ed io eravamo diventati buoni amici, studiavamo insieme e facevamo i compiti, ed eravamo il numero 1 e 2 della classe. Nonostante avessimo trascorso molto tempo insieme durante l'anno, niente di romantico era sbocciato come avevo sperato. Sembrava che fossi bloccato nella zona degli amici ed ero destinato a rimanere. Ciò significava che avevo sentimenti contrastanti riguardo al viaggio in Florida, perché pensavo che potesse essere imbarazzante, ma ero determinato a trarne il meglio.
Giorno 1
Siamo partiti per la casa sulla spiaggia su un autobus charter il 1 giugno alle 6:00 del pomeriggio. Io ed Elly ci siamo seduti insieme per le 10 ore di viaggio, parlando di cose casuali fino a mezzanotte, quando si è addormentata sulla mia spalla. Sapevo che in realtà non significava nulla, ma mi ha dato una corsa pazzesca. Mi sono seduto a sorridere fino alle 4 del mattino, quando siamo arrivati ​​alla casa sulla spiaggia. Non volevo che il momento finisse e la svegliasse, ma dovevo farlo se volevo scendere dall'autobus, quindi l'ho lentamente scrollata di dosso la mia spalla. Era davvero intontita, quindi mi sono offerta di portarle dentro le valigie. L'insegnante assegnata al viaggio mi ha detto dov'era la sua stanza e io ho girovagato per casa in cerca di essa.
La casa aveva quattro piani. C'erano una cucina e un mucchio di soggiorni al primo piano. Il resto dei piani erano tutte camere da letto, 7 per piano, con un bagno per piano. Eravamo alloggiati in base al grado della nostra classe, quindi Elly ed io eravamo all'ultimo piano, in fondo al corridoio l'uno di fronte all'altro. L'accompagnatore era al piano di sotto. Dopo aver trascinato le valigie di Elly su per le scale, sono tornato a riprenderle e lei era ancora sull'autobus, profondamente addormentata. Non volevo svegliarla di nuovo, quindi l'ho sollevata dal suo posto e l'ho portata su nella sua stanza. Sembrava così bella e pacifica tra le mie braccia, e in quel momento ho capito che ero innamorato di lei. La posai sul letto, poi scesi una terza volta a prendere le mie cose. Ho preso tutto, l'ho portato su nella mia stanza, mi sono spogliato, mi sono sdraiato sul letto e sono caduto.
Giorno 2
Ho dormito fino alle 12 del giorno dopo, quando Elly è entrata per svegliarmi. Stavo ancora dormendo e, come al solito, stavo sfoggiando il mio legno mattutino. Non so se se ne sia accorta, ma probabilmente era abbastanza ovvio. Sono circa 7,5 pollici, ma ero sdraiato su un fianco. Mi ha svegliato, mi ha detto di scendere a fare colazione, poi si è precipitata fuori dalla stanza.
Mi sono vestito per la spiaggia, indossando solo il mio costume da bagno, e sono sceso al piano di sotto al profumo di salsiccia, pancetta e uova. L'insegnante aveva preparato una festa per tutti noi, ma disse di non aspettarselo per il resto del viaggio, che saremmo stati da soli. Ho mangiato circa 3 piatti e, quando tutti hanno finito, ci siamo diretti verso la spiaggia.
Elly indossava una sottoveste bianca sopra il suo costume da bagno, ma si è tolta non appena siamo arrivati ​​sulla spiaggia, rivelando il suo corpo atletico meravigliosamente abbronzato. È una bella coppa a C, ma il suo sedere è l'attrazione principale del suo corpo. Perfettamente fermo dal suo allenamento di calcio, è rimasto dritto e non si è piegato affatto. Tutti i ragazzi la stavano fissando mentre correva nell'oceano, e penso di aver notato alcuni ragazzi che si stavano adattando mentre scendevano dietro di lei. Ogni ragazzo e la maggior parte delle ragazze andavano a nuotare nell'oceano; solo poche ragazze posano gli asciugamani per abbronzarsi.
Abbiamo giocato nell'oceano per circa un'ora, prima che tutti uscissero per giocare a calcio sulla spiaggia. Elly ed io eravamo capitani, ma le squadre non avevano molta importanza poiché eravamo gli unici con esperienza calcistica. Abbiamo organizzato le nostre squadre e ci siamo preparati per giocare, ma non era proprio una cosa seria. Praticamente ero io contro Elly, ma era un po' difficile concentrarsi perché il suo corpo era così distratto. Stava correndo abbastanza forte e le sue tette e il suo sedere rimbalzavano dappertutto. Potrei dire che la maggior parte dei ragazzi stava prestando attenzione a lei invece che alla palla, e ho anche visto che alcune ragazze avevano sguardi gelosi. Elly non si adattava bene a questa folla (anche se nemmeno io) e sapevo che non sarebbe stato d'aiuto. Circa trenta minuti dopo abbiamo dichiarato la vittoria del prossimo goal e tutti ci sono entrati. È stato avanti e indietro per una decina di minuti, poi ho preso la palla e sono corso in campo. Io ed Elly abbiamo avuto uno contro uno prima di arrivare in porta, ma non volevo farle del male, quindi ho rinunciato alla palla. Penso che se ne sia accorta, ma l'ha presa comunque e ha continuato a segnare. La mia squadra era un po' arrabbiata per il fatto che ci fossi costato la partita, ma a nessuno importava troppo perché era una partita di ritiro. Dopodiché, tutti sono tornati nell'oceano per lavarsi via.
Dopo aver trascorso tutto il giorno in spiaggia e nell'oceano, tutti sono entrati per lavarsi e prepararsi per la cena. Per fortuna, la casa aveva un grande scaldabagno, perché ventuno persone dovevano fare la doccia. Elly ed io eravamo tornati di corsa a casa, ma mi sentivo cortese e prima lasciavo che si facesse la doccia. Sono andato avanti e ho preparato i miei vestiti per la cena, poi sono andato a prendere un asciugamano da uno degli armadi. Con mia sorpresa, Elly era nel corridoio, appena uscita dalla doccia, ed era nuda come il giorno in cui è nata. Non avevo mai visto niente di così bello in tutta la mia vita. Si è appena illuminata. La sua pelle brillava come l'oro e i suoi bei seni pieni erano sormontati dai capezzoli più rosa che avessi mai visto. Sembrava una dea. Naturalmente, non aspettava nessuno nel corridoio, ed entrambi ci precipitammo nelle nostre stanze. Ero incredibilmente imbarazzato e mi precipitai sotto la doccia prima di doverla affrontare.
Ho cercato di evitarla per tutta la cena, ma dopo cena è stato deciso che tutti avrebbero giocato a Pictionary e ovviamente siamo stati scelti per essere partner. Stavamo entrambi cercando di non stabilire un contatto visivo, ma una volta che il gioco è finito, le ho chiesto di entrare in uno dei soggiorni con me.
“Elly, volevo solo scusarmi per essere uscita e averti vista nel corridoio. Avrei dovuto capire che saresti stato lì quando ho sentito l'acqua scorrere. Giuro che non stavo cercando di vederti, stavo solo prendendo un asciugamano dall'armadio. Ho pregato che mi credesse.
Si è seduta lì per quelle che mi sono sembrate ore, e poi ha detto:
“Thomas, non sono arrabbiato con te. In primo luogo, non avrei dovuto essere nudo nel corridoio. Ti conosco meglio che pensare che avresti cercato di guardarmi nudo. Sei il mio migliore amico e il motivo per cui sono corso così in fretta nella mia stanza è che non volevo che mi vedessi così.
"È quello che pensavo. Non vorrei nemmeno che un ragazzo a caso mi guardasse.
Arrossì e guardò in basso verso terra.
“No, non capisci, non sei un ragazzo a caso. Non volevo che mi vedessi nudo perché avresti pensato che non fossi abbastanza bravo per te.
Era il mio turno di tacere. Elly Hickey, la persona che amavo di più al mondo, l'essere umano più bello che avessi mai visto, aveva paura di essere nuda di fronte a me perché potevo pensare che non fosse abbastanza brava?
«Elly, perché mai dovresti pensarlo? Posso onestamente dire che non ho mai incontrato nessuno così straordinario o bello come te, ma perché ti dovrebbe interessare quello che pensavo?
“Perché... penso di essere innamorato di te. Da quando abbiamo iniziato a studiare insieme, ti ho conosciuto così bene, e ho capito quanto sei figo, e così gentile con me, e anche se avevi tutte quelle ragazze avvolte intorno al tuo mignolo non ti sei mai mosso. Tutte le ragazze della nostra classe stavano cercando di sedurti, e tu eri così dolce e non hai fatto nulla al riguardo, e avevo questa piccola speranza che forse ti stavi trattenendo per... me.
Di nuovo mi sono seduto in completo silenzio, guardando il suo viso mentre mi fissava negli occhi. Alla fine, ho detto,
“Elly, non ho mai amato nessuno tanto quanto amo te. Da quando ti ho visto il primo giorno di quinta, sapevo che eri quello che fa per me. Non ho mai sognato un'altra ragazza. Ma ho bisogno di sapere che la pensi allo stesso modo.
“Io faccio Tommaso. Penso davvero di essere innamorato di te".
Ci siamo guardati negli occhi e poi sono stato sicuro che il nostro amore fosse reale. Mi sono avvicinato a lei e abbiamo iniziato a baciarci. Le sue labbra erano così morbide e aveva un sapore così dolce, e quando abbiamo iniziato ad appassionarci di più mi sono reso conto di quanto fossi fortunato ad averla. Ci siamo baciati per quelle che sembravano ore, ma poi si è staccata.
"Thomas", ha detto, "prima di andare oltre, devi sapere che non ho mai fatto niente del genere prima."
«Nemmeno io, Elly. Lasciamo che porti dove fa”, ho risposto.
Detto questo ho ricominciato a baciarla, ma questa volta ho lasciato vagare le mani. Prima ho messo le mani ai lati del suo viso, sentendo la levigatezza della sua pelle, ma poi ho iniziato a scendere. Le accarezzai il collo, le palpai le spalle, poi raggiunsi il suo incredibile petto. Indossava una camicia abbottonata e ho iniziato a sbottonarla. All'inizio ha esitato, ma poi mi ha lasciato continuare finché non è stata in topless tranne che per il reggiseno. Ho iniziato a stringere e accarezzare i suoi seni e le ho allungato la mano per trovare il fermaglio. Quando l'ho slacciato, il suo reggiseno si è staccato per rivelare il set di seni più belli che avessi mai visto. Rotondi e pieni, senza alcun cedimento e con i capezzoli più deliziosi che avessi mai visto. Ho dovuto succhiarli e così ho tirato il suo capezzolo destro in bocca e allattato come un neonato. Ha iniziato a gemere piano, quindi ho detto:
"Forse dovremmo andare in camera mia."
L'ho portata di sopra, baciandola per tutto il tragitto, poi l'ho adagiata sul letto. Ho ricominciato a baciarle i seni, poi ho cominciato a scivolare verso sud. Prima le ho baciato l'ombelico, ma poi ho sbottonato i tagli che indossava. Ho inserito il mio dito nei suoi pantaloni e ho sentito il tesoro che desideravo da 4 anni. Mi ha fermato e ha cominciato a togliersi i pantaloni e le mutandine, e poi anche i miei vestiti.
Ero completamente eretto a questo punto, e ho pensato che sembrava un po' intimidita, ma poi ha fatto qualcosa che mi ha sorpreso. Ha messo la testa tra le mie gambe e ha iniziato a succhiare il mio pene. Non riusciva a far entrare l'intera lunghezza nella sua bocca, ma per me non importava. Ero in paradiso. Mi dispiaceva per lei che non ne ricavava niente, quindi l'ho girata in modo che potessimo 69. Ho avuto la mia prima visione della sua magnifica figa, e inutile dire che era incredibile. Era completamente rasato e aveva un odore incredibile. Ci ho infilato la faccia e ho iniziato a leccare intorno alla sua apertura e sul suo clitoride. Ho sentito il suo succhiare aumentare di intensità e ho sentito che iniziavo ad avvicinarmi al cumming.
"Vado a sborrare Elly!" Ho detto, ma ha continuato a dondolare su e giù. Ho sentito il mio orgasmo salire sul mio cazzo e le ho sparato diversi carichi in bocca, che ha ingoiato come una campionessa. Ho continuato il mio assalto orale alla sua figa, e presto ha iniziato a tremare e venire anche lei, inzuppandomi la faccia. Il suo continuo pompino mi aveva fatto diventare duro di nuovo, quindi mi sono girato per affrontarla, ma lei si è girata a pancia in giù e si è messa a quattro zampe.
“Sono pronto Thomas. Voglio che tu mi prenda.”
Era già fradicia, quindi ho appena allineato la testa alla sua figa e l'ho spinta dentro. La tenuta era incredibile. Era così calda e bagnata, ma non potevo fare progressi a causa della sua tensione. Mi sono lentamente fatto strada e presto ho sentito una barriera che sapevo essere la sua verginità.
"Continuare!" ha detto, quindi ho spinto. Ha dato un piccolo guaito, ma poi è tornata al ritmo che stavamo andando. Ho iniziato ad accarezzarla dentro e fuori, sentendo tutte le profondità dentro di lei. Ho preso il mio ritmo e presto sono stato martellato dentro e fuori di lei. I suoi succhi schizzavano ovunque e sapevo che stavo per venire.
"Elly, sto per venire, prendi la pillola?" Ho detto.
"Sì, vieni dentro di me!"
L'ho accarezzata dentro e fuori il più velocemente possibile, ed entrambi i nostri orgasmi si stavano avvicinando. I suoi muscoli si sono serrati attorno al mio cazzo ed era tutto ciò di cui avevo bisogno per spingermi oltre il limite. Ci siamo incontrati e le ho inondato le viscere con il mio sperma. Rimasi dentro di lei per un po', poi lentamente mi tirai fuori, il mio sperma fuoriusciva dietro di me. Mi sono sdraiato accanto a lei e le ho detto:
“Grazie mille Elly. Sei stato incredibile”.
“Aspetta Thomas. Abbiamo appena iniziato".

Continua…

Storie simili

Fantacalcio parte 3

Se non lo sai, questa è la mia prima serie di racconti fantasy. Sono un nuovo scrittore e sembra che stia migliorando man mano che vado avanti. So che la mia prima storia è andata bene... e la mia seconda è stata anche meglio, ma spero di stupirvi con questa. Apprezzo le critiche costruttive... e leggo davvero tutti i commenti. --- *BIP BIP BIP BIP* Mi svegliai. Ohhhhh... dissi, stropicciandomi gli occhi. Che cosa è? Ho guardato l'orologio sul comodino di Kevin, le 8:30. Merda!! Kevin svegliati!!! Ho urlato. I suoi capelli erano ancora arruffati dalla sera prima, ci siamo divertiti...

559 I più visti

Likes 0

The Forgotten Heroes Capitolo 3

Tu ed Eve andate nella foresta in fuga dai Cavalieri del Quinto Drago. Per uccidere il silenzio chiedi a Eve qualcosa su di lei. Allora come sei finito nell'Isola del Nord? Eve la afferrò per le braccia e sul suo viso si spostò un'espressione di profondo pensiero. Ero giovane a soli 23 anni, ancora un bambino da elfi, ma la mia tribù è stata assassinata e quasi spazzata via da una banda di coloni umani. Sono stato risparmiato a causa della mia bellezza naturale e venduto come schiavo anni dopo sono finito nel mezzo dove un ricco uomo della tribù dell'Orintash...

733 I più visti

Likes 0

Festa del 4 luglio

NOTA: per coloro che non vivono in America ho aggiunto un grafico di conversione della storia alla fine. +++++ Festa del 4 luglio Mia moglie ed io abbiamo deciso di organizzare una festa in famiglia Il 4 luglio nella nostra fattoria. Abbiamo diverse centinaia di acri di terra e possiamo fare qualsiasi cosa vogliamo. Era stato pianificato con diversi mesi di anticipo in modo da avere tutto il tempo per preparare un campo negli ultimi quaranta per tenere la festa. Poiché il quarto era di mercoledì quest'anno, abbiamo invitato tutti quelli che conoscevamo a trascorrere l'intera settimana e anche entrambi i...

690 I più visti

Likes 0

IL DOLORE: volume 1

Ho lasciato il lavoro tardi e sono tornato a casa e non ho potuto fare a meno di pensare all'uomo che ho beccato a fare il masterbatch nella sua stanza d'albergo mentre per sbaglio l'ho incontrato mentre stavo facendo il mio lavoro. sono entrato pensando che la stanza fosse vuota per vederlo completamente nudo e curvo su una rivista porno sul suo letto che sembrava eiaculare su tutte le lenzuola che avrei dovuto cambiare. aveva circa 28 anni e il suo corpo era sudato e rosso mentre pompava sperma dappertutto con una mano strofinandosi le palle e l'altra mungendo la campana...

368 I più visti

Likes 0

Kumiko - Parte 2: Svegliarsi_(0)

Ancora una volta, questa è la parte 2 del repost! ____________________________________________ Introduzione: Parte 2 della serie Kumiko. La parte 3 è già in fase di scrittura! Più corto dell'ultimo ma la parte 3 sta arrivando. Come sempre, vota e lascia commenti. -------------------------------------------------- -------------------------------------------------- --------------- Si svegliò con un brivido, notando l'oscurità nella stanza. I suoi occhi si adattarono rapidamente alla luce e vide un fuoco che stava per spegnersi. Non ricordava che ci fosse un caminetto nella sua camera da letto e poi notò il leggero peso tra le sue braccia. Era Kumiko, nuda come lui, profondamente addormentata con uno sguardo...

230 I più visti

Likes 0

Un giorno con il mio amico

Gemetti piano mentre mi sentivo svegliarmi, sbadigliavo e guardavo l'orologio con i miei occhi velati, dormivo come un compagno inafferrabile eppure altrettanto difficile da eliminare. 9:30, eh? pensai, ovviamente pensando che potevo riposare un po' di più. Tuttavia, quando ho visto la data sullo schermo digitale del mio segnatempo, sabato, sono saltato fuori dal letto e sono corso in bagno. Ho avuto la fortuna di aver trovato un lavoro decente e un appartamento con i comfort di una casa, anche se più piccola. Non direi di essere benestante, ma almeno potevo mantenermi a mio agio. Quando ho raggiunto il bagno mi...

176 I più visti

Likes 0

È pronta per il primo cumming

Nota dell'autore: questa storia contiene azioni sessuali che coinvolgono minori, se questo ti infastidisce o ti offende allora dovresti leggere una storia diversa. Inoltre questo è il mio primo tentativo di una storia, quindi buone recensioni si tradurranno in ulteriori storie. Un po' lungo e ci vuole un po' per arrivare alla vera azione, ma vale la pena leggerlo se aspetti un po'. Era stata una settimana difficile al lavoro, quindi non vedevo l'ora di godermi una birra e rilassarmi un po'. Quando sono tornata a casa ho trovato la sorellina Bree della mia coinquilina sdraiata sul divano a guardare qualcosa...

120 I più visti

Likes 0

Legalmente vincolante, cap.4

Ho guardato mentre la sua espressione passava dalla vuota incomprensione allo shock, a una comprensione e accettazione lentamente nascenti, e infine a un profondo senso di liberazione e poi: pura felicità. I suoi occhi traboccarono di nuovo, ma per un motivo diverso. Annuì vigorosamente, incapace di parlare, e mi gettò di nuovo le braccia al collo come se stesse accettando una proposta di matrimonio. E 'questo quello che vuoi? dissi piano nel suo orecchio. Sì. Ohhhh... sì! Mi ha baciato la guancia, la mascella, il collo e mi ha stretto ancora di più. Ho aspettato che il suo primo entusiasmo si...

128 I più visti

Likes 0

Storia secondaria del patto del diavolo: Alison e Desiree si sposano

Il patto del diavolo da miopenname3000 a cura del Maestro Ken Diritto d'autore 2014 Side Story Il patto del diavolo: Alison e Desiree si sposano Nota: questo avviene tra i capitoli 32 e 33. Venerdì 12 luglio 2013 – Alison Hertz – Il matrimonio Il giorno del mio matrimonio con la mia bellezza latina, Desiree, era finalmente arrivato. Dopo oggi, sarei Alison de la Fuente. Dopo aver annullato il suo matrimonio con Brandon, Desiree è tornata al suo nome da nubile. Era un nome molto più carino di Fitzsimmons. Desiree e io abbiamo passato diverse notti a letto a parlare del...

87 I più visti

Likes 0

Pantaloni del pigiama a pois

Ciao! Questa è la mia prima storia, spero vi piaccia e apprezzo sinceramente qualsiasi feedback, commento, domanda, opinione, richiesta, ecc... la mia unica umile richiesta è che lo facciate con rispetto. Posso continuare questa storia se alla gente piace. Grazie per aver letto, divertiti! _____________________________________________________________________________________ Il suo appartamento odorava di ammorbidente, incenso Om Nagchampa e cannabis dolce. Le porte del balcone erano tutte aperte e il calore della sua ansia filtrava costantemente nel freddo tropicale della notte di gennaio. Indossava meno del solito, questa era la prima volta che vedeva le sue gambe lunghe e tornite. I suoi occhi percorsero la...

101 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.