Rinunciare al controllo

488Report
Rinunciare al controllo

Rinunciare al controllo

"Faresti meglio a sbrigarti. Ti restano solo 30 secondi."

"Ci sto provando, ci sono quasi. Dammi solo qualche altro secondo, PER FAVORE!"

"No, conoscevi le regole. 3 minuti per venire. 10 secondi rimasti"

"QUASI THEEEEERRRRRRREEEE-"

"Ed è ora, GIÙ LE MANI ORA!!!!

E così rimasi lì, con il mio cazzo duro che pulsava, sul limite e pronto a scoppiare. A peggiorare le cose, non riesco a venire da più di un mese. Avevo così tanto bisogno di questo sollievo, e se avessi avuto 5-6 secondi in più, sarei entrato. Ma no, stavo lì con le mani dietro la schiena, mentre mia moglie mi guardava con un sorriso malvagio sul viso . Le piaceva vedermi in questa agonia. E ora giochiamo ad aspettare che il mio cazzo si sgonfi in modo che lei possa rimetterlo nella gabbia e tirarmi su le mutandine. E se mi ci vogliono più di 3 minuti per ammorbidirmi, vengo punito. Probabilmente penseresti che mia moglie sia la dominatrice e io la sottomessa, ma in realtà la nostra dinamica è il contrario. Sono il Dom. E' la mia supplente. In camera da letto, comunque, non abbiamo mai eliminato il BDSM dalla nostra vita sessuale privata. Questo fino a 3 mesi fa.

3 mesi fa....

"Buonanotte papà." i miei due figli gridarono.

"Buonanotte a voi due, dormite bene." Ho risposto

Finalmente i bambini sono a letto e posso arrivarci. Ho aperto il mio portatile e sono andato immediatamente nello stesso sito in cui vado ogni sera in cui lavora mia moglie. Mia moglie, che è fantastica e la amo più della vita stessa, è un'infermiera del turno di notte. Quindi nelle tre notti in cui lavora, ho un paio d'ore per me dopo che i bambini sono andati a letto. E lo utilizzo nel modo migliore che conosco: sessioni di maratona.

Mia moglie lo sa. Entrambi abbiamo una vita masturbatoria sana insieme alla nostra vita sessuale tabù. Entrambi amiamo il BDSM e abbiamo una relazione Dom/Sub solo in camera da letto. Ci concentriamo principalmente sul bondage e sul sadismo/masochismo, dove le faccio male alle tette e al culo nel maggior numero di modi dolorosi possibile. È di altezza media, con capelli castani, corporatura robusta e tette da 36c. Anche il suo culo è da morire. Anch'io sono di altezza media, qualche chilo in più e uno zenzero. Cazzo da 5 pollici.

Apro le bacheche del sito porno che frequento e inizio a sfogliare qualsiasi argomento bdsm, per poi passare a qualsiasi cosa con gay/bi. La mia missione è trovare qualcuno con cui fare cam o cyber. Pubblico alcuni commenti, sperando che qualcuno veda la bandiera che sto issando. Questa è la parte di cui mia moglie non è a conoscenza. Pensa che io mi sega con il porno e usi alcuni dei nostri giocattoli. Ed è proprio così che è iniziato tutto. Ma ultimamente qualcosa sta cambiando dentro di me. Recentemente ho iniziato a guardare più porno trans e a leggere storie che coinvolgono persone trans. Poi ho scoperto il frottage e questo mi ha reso duro come una roccia. Non ci sono dubbi, all'inizio ero confuso. Sono sempre stato dritto come una freccia e dominante. Tuttavia cominciavo a immaginare e fantasticare sul cazzo sempre più spesso. E non passò molto tempo prima che iniziassi a masturbarmi con il porno gay hardcore.

Questo prurito stava diventando sempre più difficile da soddisfare. All'inizio era solo un po' di porno e storie innocue. Poi mi sono iscritto alle bacheche, solo per avere qualche conversazione innocente su cose di natura sessuale. Poi qualche email civettuola, mostrandoci a vicenda i nostri cazzi. Poi è arrivata la messaggistica del gioco di ruolo. Seguito da cam/facetime/zoom, qualunque cosa. Sapevo che quello che stavo facendo era sbagliato. Avevo bisogno di parlarne con mia moglie ed essere onesto con lei. Chissà, potrebbe incoraggiarlo, ma ho troppa paura di perdere tutto rivelando che voglio fare sesso con un altro uomo e sono estremamente attratto dal cazzo e dalle palle.

Quindi lascio a questo. Alcuni giocano online solo con ragazzi. Questo non lo rende così grave come farlo con altre donne, giusto?

Un lampo rosso attira la mia attenzione. Ho un nuovo messaggio nella mia casella di posta. Lo apro e vedo che è il signore più anziano a cui ho scritto qualche minuto fa. Lui ha 58 anni e io 36, quindi presumo che questa sarà una situazione da "papà" in cui sono l'ultimo. È il primo a rispondere, quindi immagino che stasera ci si dirigerà verso questo. Ci scambiamo qualche messaggio e, come previsto, vuole un gioco di ruolo tra padre e figlio. L’idea mi rende duro come una roccia. Apriamo la videochiamata e iniziamo. Dopo solo pochi minuti, ho addosso i miei tenditori per palle e un dilatatore anale di buone dimensioni infilato nel culo, mentre schiaffeggio la parte superiore delle mie palle con un cucchiaio di legno. Sono in pura estasi.

"BOOOOO" urla la voce di mia moglie! Salto immediatamente dalla sedia e urlo per la sorpresa di mia moglie che mi spaventa.

"CHE CAZZO!!!!" Urlo, prima di calmarmi e realizzare che è solo mia moglie. Riprendo fiato e poi mi rendo conto di nuovo, OH CAZZO È MIA MOGLIE!

"Allora, cosa ci fai qui, tesoro," disse ridendo, molto divertita dal suo tentativo riuscito di spaventarmi a morte. Rimasi lì congelato, sapendo che era solo questione di secondi prima che lei si rendesse conto di cosa c'è sullo schermo e di cosa stavo facendo.

"Ho dimenticato la cena in frigo e non ho potuto resistere mentre ti stavi masturbando. Aspetta, è una videocamera? Stai videochiamando con un altro ragazzo?" chiese in tono accusatorio. Non avevo idea di cosa fare. Ho guardato lo schermo del computer mentre il mio compagno di gioco online chiudeva rapidamente la sessione. Ho guardato la moglie e lei mi ha fissato a bocca aperta.

"Che cazzo sta succedendo? Devi rispondere subito," abbaiò.

"Mi dispiace tanto, tesoro. Ero curioso da un po' e ho deciso di sperimentare online. Ho fatto una cazzata, lo so. Avrei dovuto chiedere a te questa cosa." dissi in tono implorante.

"Sì, niente merda. Quindi hai agito alle mie spalle guardando uomini gay sottomessi esibirsi per te?" disse incazzata.

"Ummmm....beh, a volte." Deglutii e feci un respiro profondo, decidendo che dovevo essere completamente onesto. Ero già fottuto, quindi che importava? "E a volte sostituisco altri uomini. Si capiva subito che non se lo aspettava.

"Aspetta, cosa? Ti esibisci per loro? Cosa fai per loro?" Lei chiese. Sembrava quasi eccitata nel modo in cui ha chiesto, ho pensato per un secondo.

"Io... beh... mi masturbo per loro, um, faccio CBT per loro e mi faccio il culo" ho risposto. Ho guardato mia moglie e si capiva che stava ancora elaborando tutte queste nuove informazioni. Siamo rimasti lì per quella che sembrava l'eternità. Alla fine, mia moglie ha rotto il silenzio.

"Va bene, devo risolvere tutto adesso. Dormi sul divano adesso. Vado a letto. Ho solo bisogno di un po' di tempo per pensare." disse mentre si dirigeva verso la nostra camera da letto.

"Beh, almeno non divorzierà da me all'istante, o peggio ancora non mi ucciderà", ho pensato tra me. Mi sono lasciato cadere sul divano e mi sono sdraiato sulla schiena. Nonostante tutto questo, il mio cazzo è rimasto duro. Ho tirato fuori il plug anale e ho tolto i ball stretcher. Sicuramente non avevo più voglia di masturbarmi. Volevo solo andare a dormire e capire cosa sarebbe successo dopo. Ma per qualsiasi motivo, ero ancora eccitato. "Bene, non ha senso lasciare che tutto questo vada sprecato", mi sono detto, mentre iniziavo ad accarezzarmi il cazzo su e giù. Ci sono voluti solo un paio di minuti prima che fossi sull'orlo dell'orgasmo. Ho posizionato i fianchi verso l'alto e mi sono preparato per il carico che al momento mi stava ribollendo nelle palle. Ho sollevato furiosamente il mio cazzo più velocemente che potevo fino a quando quella dolce sensazione non mi ha preso e ho sparato più carichi sulla mia faccia, incluso uno direttamente in bocca. Non avevo mai mangiato la mia sborra fino a un paio di settimane fa. Una notte ho chiesto una dominazione e lui mi ha detto di leccarmi la sborra. L'ho adorato all'istante, quindi ora provo a concedermi un trattamento viso ogni volta che ne ho la possibilità. Mi sono alzato e ho preso uno straccio per asciugarmi la faccia, e in qualsiasi altro posto avevo sperma sul corpo. Poi mi sono sdraiato e sono andato a dormire, cercando di non aver paura di ciò che mi riserverà il giorno successivo.

Mi sono svegliato la mattina dopo verso le 8. Sono rimasto sorpreso di non aver già sentito i miei figli alzarsi. Mi avvolsi nella coperta in cui dormivo e andai nella mia camera da letto per vedere se mia moglie era sveglia o no. Ho aperto la porta della camera da letto per vedere che la luce era accesa, ma mia moglie no. Stavo per uscire per andare a controllare le altre stanze della casa, finché non vidi il pezzo di carta bianca sul suo cuscino. Mi sono avvicinato al suo lato del letto, ho preso il biglietto e l'ho letto-

"Carissimo marito, sono stata sveglia tutta la notte pensando al tuo tradimento della mia fiducia e a cosa avrei dovuto fare. Sono sempre stata leale e obbediente nei tuoi confronti, quindi vederti rivolgerti ad altre persone per la tua soddisfazione è doloroso. Non ho avuto problemi con te che ti masturbi guardando il porno, ma quello che stai facendo è inaccettabile. Inoltre, ho aspettato che ti addormentassi e ho guardato la tua cronologia di Internet e il tuo account sotto quella bacheca. Ho visto tutte le tue perversioni che hai condiviso con il resto di Internet, ma non vorresti condividerlo con me. Ho deciso cosa succederà dopo. Sono uscito per fare shopping. Ho preso i bambini e li ho lasciati dai miei genitori. Rimarranno con loro per i prossimi due giorni finché non raggiungeremo un'intesa. Se hai indossato dei vestiti, togliteli e vai a inginocchiarti davanti alla porta. Non muoverti da lì. Nemmeno per andare in bagno. Solo inginocchiati lì e aspetta il mio ritorno. Ho sistemato il vecchio monitor dei bambini, quindi guarderò"

"Che diavolo ha in mente quella cosa?" ho pensato. Ma sapevo che sarebbe stato meglio fare quello che dice. Non posso permettere che questo matrimonio finisca. Uscii dalla camera da letto, mi diressi verso la porta d'ingresso e mi inginocchiai. Non avevo idea di quanto tempo sarebbe durata, ma mi sono comunque inginocchiato lì. Passarono un paio d'ore ed ero all'inferno. Le mie ginocchia mi stavano uccidendo, al punto che ero quasi in lacrime. Inoltre, non mi sono mai incazzato quando mi sono svegliato, quindi provo un dolore lancinante dal bisogno di pisciare. Se non torna presto, non avrò altra scelta che pisciare sul pavimento. Ho resistito altri 30 minuti, ma poi non è più riuscito a trattenermi. Ho pisciato, e ho pisciato forte, su tutti i nostri pavimenti in legno. Ho sentito la pipì risalire, colpendomi le cosce e il sacco delle palle. Ben presto, intorno a me si formò una pozza di piscio. Mi sentivo così umiliato, ma ero troppo terrorizzato per infrangere le sue istruzioni. Farei qualsiasi cosa per assicurarmi che non divorzi da me.

Pochi minuti dopo, la porta si apre, mia moglie entra con diverse borse e ride.

"Alzati e ripulisci questo disastro che hai fatto. Poi vieni nel nostro bagno. Potrei dire che hai fatto del tuo meglio per trattenere la pipì. È stato un bravo ragazzo a seguire le mie istruzioni." disse con condiscendenza. Fu a quel punto che divenne ovvio cosa stesse facendo. Mi avrebbe fatto diventare la sua puttana.

"Beh, potrebbe essere interessante", ho pensato. Di solito ho bisogno di avere il controllo. Ma potrebbe essere scottante rinunciare a quel controllo. Soprattutto se è ciò che rende felice mia moglie e non il divorzio. Quindi ho ripulito tutta la mia pipì e sono andato in bagno per vedere cosa mi aspettava dopo. Mia moglie stava facendo il bagno quando sono entrato, ancora nudo, e mi stava diventando duro di nuovo.

"Entra, adesso," mi ordinò mia moglie. Entrai lentamente nella vasca fumante e mi sedetti, cercando di abituare il mio corpo al calore dell'acqua. "Bath, devi toglierti dalla puzza di piscio addosso prima di fare qualsiasi altra cosa. Ora, mentre lo fai, ti spiegherò cosa succederà. Mentre stavo leggendo tutti i tuoi post e commenti su quella bacheca, mi sono accorto che "Mi è diventato evidente che hai altri lati di cui non mi hai parlato. Sembra che tu abbia un lato sottomesso e un lato gay. Ho deciso di intrattenere questi lati e lasciare che quelle fantasie diventino realtà. Perché nonostante quanto sia scioccato ed ero arrabbiato ieri sera, in realtà ero un po' eccitato. Più ci pensavo, più aveva senso. Sarò il dominatore e tu scoperai altri ragazzi per il mio piacere. Ma non commettere errori, tesoro, andrà come voglio che vada, non come vuoi che vada tu. E tu sarai una puttanella obbediente, vero? Perché divorzierò dal tuo culo non appena tu esita su qualsiasi cosa io dica e, se troverai le prove dell'imbroglio sul tuo computer, otterrò la piena custodia dei bambini e otterrò da te gli alimenti e il mantenimento dei figli. Sono sicuro che non è quello che vuoi. Quindi obbedirai ad ogni mia richiesta, capito?"

"Sì, caro," dissi docilmente. Non ci ho nemmeno pensato. Se questo è ciò che è servito per salvare il mio matrimonio e rimediare a ciò che ho fatto, allora così sia. Potrebbe non essere così male. Farò quello che stavo pensando di fare, quindi quanto potrebbe essere brutto.

All'improvviso, SCHIAFFO! "Non ti riferirai a me come caro, o tesoro, o tesoro, o tesoro, o qualcosa del genere. D'ora in poi, tutte le tue risposte saranno Sì, mia regina o No, mia regina. Anche così dovresti rivolgiti a me. Hai capito?"

"Sì, mia regina", risposi, ancora nervoso per tutta questa dura prova.

"Molto bene. Ora la prima cosa che faremo sarà raderci e strofinare Nair su tutto il corpo. Niente più peli sul corpo, mia cara," ha affermato.

Volevo così tanto protestare. Avevo peli sul corpo molto virili, con una folta chiazza di peli sul petto. Non volevo essere senza peli, sembrava umiliante. Ma ho fatto quello che dovevo fare e ho permesso a mia moglie di radermi senza peli. Ci è voluto un po' di tempo, ma alla fine aveva finito e non c'era più un capello sul mio corpo oltre a quello che avevo in testa. Odiavo il mio aspetto. Soprattutto il mio pene. Sembrava ridicolo senza più peli pubici.

"Aww, sei triste di non avere più capelli? Beh, avresti dovuto pensarci prima di masturbarti alle mie spalle con dei ragazzi. Ora faresti meglio a ringraziarmi, puttana ingrata!" sbottò.

"Grazie, mia regina, per avermi reso glabro," risposi a testa bassa, sentendomi sconfitto.

"Così va molto meglio. Adesso ti asciughiamo e andiamo in camera da letto per la tua prossima sorpresa," le ordinò. Dopo essermi asciugato, siamo andati al letto e ho visto tutti questi vestiti sparsi sul letto. Abiti da donna. Mutandine, reggiseni, lingerie, gonne, camicette, un po' di trucco e una parrucca. È diventato chiaro cosa sarebbe successo dopo. Una parte di me si sentiva così imbarazzata e si vergognava, ma un'altra parte si stava eccitando. E quella parte di me stava vincendo, come evidenziato dal mio cazzo che si alzava. Mia moglie se ne è accorta subito.

"Oh, quindi ti piace. Mi chiedevo se lo volevi davvero, o se era solo una fantasia, ma sembra di avere la mia risposta. L'erezione non mente mai", ha detto, con un sorriso.

"Sono curioso di provare le mutandine, mia regina," risposi.

"Molto bene. Per oggi, mettiti queste." Tese un paio di mutandine bianche di pizzo. Li ho fatti scivolare e sono quasi rimasto senza fiato per la sensazione che avevano sui piedi. È stato fantastico. Li ho tirati lentamente su per le gambe, godendomi la sensazione del tessuto sulla pelle.

"Perché diavolo non ho pensato prima di indossare le sue mutandine quando mi masturbo?" ho pensato tra me e me. Mi sono infilata le mutandine sopra il cazzo e le palle, con la mia erezione nel distendere il tessuto e formare una zona bagnata con precum. Poi mi ha passato un reggiseno abbinato e mi ha guardato divertita mentre lo indossavo.

"D'ora in poi, quando i bambini non saranno qui o non dormiranno, questo è quello che indosserai. Se vuoi essere una troia online, ti farò vestire da troia per me," mi ha informato. "Ora, sgambettati, piccola stronzetta." Non mi importava molto degli insulti. Non gliel'ho mai fatto, ma se è questo che vuole, lo sopporterò. E vestirsi con reggiseno e mutandine, masturbarsi davanti a mia moglie, è una cosa calda da morire. 6 mesi fa avrei odiato l'idea di una cosa del genere, ma ora mi sta dando la carica. Non ci vuole molto, con il tessuto delle mutandine che tocca il mio cazzo mentre lo masturbo, prima che io sia vicino a venire. Ho chiesto alla mia regina il permesso di venire, supponendo che mi avrebbe punito per non averlo chiesto. Mi ha dato il via libera, ma mi è venuto in mano. Ho fatto come mi aveva detto e ho avuto un orgasmo fantastico, sparandomi più di una manciata di sperma in mano. Mi ha ordinato di mangiare tutto lo sperma che avevo in mano. "Oh cavolo, continua a migliorare sempre di più. Mi sentivo ancora in imbarazzo, ma stavo iniziando a cedere alla fantasia e mi stavo divertendo.

CLIC!

Tirai fuori il piacere di consumare il mio sperma e abbassai lo sguardo. "Oh cazzo," ho pensato, mentre guardavo mia moglie che chiudeva a chiave la gabbia del cazzo, lei ha appena addentato il mio cazzo ormai morbido.

Continua...

Storie simili

The Forgotten Heroes Capitolo 3

Tu ed Eve andate nella foresta in fuga dai Cavalieri del Quinto Drago. Per uccidere il silenzio chiedi a Eve qualcosa su di lei. Allora come sei finito nell'Isola del Nord? Eve la afferrò per le braccia e sul suo viso si spostò un'espressione di profondo pensiero. Ero giovane a soli 23 anni, ancora un bambino da elfi, ma la mia tribù è stata assassinata e quasi spazzata via da una banda di coloni umani. Sono stato risparmiato a causa della mia bellezza naturale e venduto come schiavo anni dopo sono finito nel mezzo dove un ricco uomo della tribù dell'Orintash...

1.6K I più visti

Likes 0

Revolutionary Magic # 102: venduto a cinque

Dall'anno -12 all'anno 4 Il mio nome è Nessa. Oggi ho finito di scrivere in anticipo. Voglio scrivere di più così parlerò -a voi che venite dopo- di me. Non ricordo dove sono nato o come si chiamava la mia famiglia e sono l'unica Nessa in circolazione, quindi non ho mai avuto bisogno di un soprannome. La mia famiglia era composta da servi. Il fratello maggiore era più vecchio di me. Penso che fosse sposato. La sorella era più grande di me ma molto più giovane del fratello maggiore. Il fratello era più giovane di me e la mamma era incinta...

979 I più visti

Likes 0

SOVRANITÀ 19

Merlin aveva un piano, un piano che gli aveva dato il suo Barlume. Guardando Hopix sapeva che era pericoloso, il temperamento di Hopix era quasi leggendario. Merlin sorrise quando ricordò la prima volta che Glimmer aveva perso la pazienza con lui, dannazione, ma quella non era stata una bella giornata questo era sicuro. Sospirando, prima Alan ha dovuto sconfiggere gli ultimi tre. Merlino sapeva che gli ultimi due semplici maghi non sarebbero stati un problema, ma questo campione era un'altra questione tutti insieme. Doveva esserci qualcosa che poteva fare per aiutare Alan. Schioccando le dita Merlino si concentrò e creò una...

808 I più visti

Likes 0

La famiglia dopo la festa

Ogni anno la mia famiglia si riunisce per una riunione del fine settimana. Lisa e io avevamo un sacco di attrezzatura da campeggio. Abbiamo portato i ragazzi in campeggio diverse volte durante l'estate nei fine settimana mentre crescevano. Piantammo le nostre tende nel campo di mio nonno abbastanza lontano da casa da poterci divertire un po' dopo l'ora. Provenienti da una famiglia numerosa, molti di noi fumano sigarette e altre cose, oltre a bere. Come nostra pratica, Lisa ed io avevamo una grande tenda a cabina dell'era della guerra civile che abbiamo assemblato in poco tempo. Abbiamo vissuto vicino alla sua...

1.3K I più visti

Likes 0

La famiglia Margey - Libro 6

Margey Famiglia Libro 6 Temi: ws, light scat, mast, lez Leggi le altre storie della serie (Libri 1-5) per scoprire il contesto completo, altrimenti alcune di esse non avranno alcun senso. Avvertenza: gli eventi e i personaggi di questa storia sono immaginari. Se provi a duplicarli nella vita reale, finirai per condividere una cella di prigione con un uomo grosso e grasso chiamato Bubba. 1) COLLEEN DEL MALI 2) ETTY VA IN TANGENTE 2) SALLY E MARY VANNO IN TRIGONOMETRIA 4) PASTO DI TRE PORTATE 5) MARGEY OTTIENE UN PO' DI CINESE 6) LA PROPOSTA DI CHRIS 7) IL TRUCCO DELL'Ombelico...

463 I più visti

Likes 0

Salvataggio di Daisy

John era un imprenditore sui trent'anni; costruzione generale, sposato giovane e divorziato entro un paio d'anni. Ora era uno scapolo felice e se la cavava bene da solo abbattendo ben 6 cifre, vivendo in una delle sue case specifiche e facendo ciò che aveva sempre desiderato. Non usciva molto perché tutto ciò che significava per lui era un'altra seccatura come prima e aveva abbastanza seccature da durargli una vita. Si era guadagnato una certa reputazione in giro per la città per essere un costruttore dannatamente bravo ed era ben meritato. Aveva sempre avuto questo talento per sapere cosa sembra buono e...

1.3K I più visti

Likes 0

Aprile (lungo)

April è una giovane donna di successo. I soldi non gli mancano e, a tutti gli effetti, è acceso e intonato. Ma ha un lato oscuro, un abbandono sconsiderato che minaccia di rovinarle la salute e la vita. Prima o poi, April si ritroverà in una situazione che si rivelerà un passo troppo lontano... oppure verrà salvata da se stessa esattamente dalla stessa situazione ma con un risultato molto migliore. Aprile. Capitolo primo. Il suo primo pensiero cosciente è stato che sono sveglio. Non aveva ancora aperto gli occhi, ma era consapevole dei suoni e del fatto che aveva freddo. Il...

672 I più visti

Likes 0

Tocco di bisogno

Un tocco di bisogno La ragazza era sdraiata sul letto di fronte al muro. Guardando le ombre che giocano attraverso il muro. Stava pensando di nuovo a lui. Era lui che la rendeva sempre così calda nel cuore della notte svegliandola con dolci baci sulla gola. Ma era tutto un sogno. Voleva quel tocco. Voleva il tocco dell'uomo che ama. Ogni volta che si svegliava con i morbidi baci alla gola, sentiva il calore che le si arricciava nello stomaco. Non sapeva cosa fare. Sentiva sempre l'umidità tra le sue gambe accumularsi lì desiderando il rilascio che sapeva che lui sarebbe...

1.9K I più visti

Likes 0

Indovino... prima parte

Mi chiamo Passion, non è il mio vero nome, ma andrà bene per questa storia. Circa tre anni fa stavo viaggiando in Nord America, vicino al confine americano-canadese, dove è stato trovato un piccolo motel. Solo uno di questi piccoli posti pittoreschi trovati fuori dall'autostrada; che è in alto tra le montagne boscose, con un negozio, una tavola calda e alcune stanze. Con questo essere in ritardo nella bassa stagione dei viaggi e nevicare come una tempesta! Questa è stata la prima volta che ho visto o addirittura toccato la neve in vita mia! Sono rimasto bloccato lì al motel per...

815 I più visti

Likes 0

La famiglia di Conor in pericolo! Episodio 1

Buona lettura ! Non esitate a farmi sapere la vostra opinione nei commenti. ---------‐---------------- Nella tranquilla vita di quartiere la famiglia Conor è composta da John il padre di 40 anni, Amanda la madre di 34 anni, Samuel il figlio di 17 anni, il padre John è spesso in viaggio per lavoro lasciando la moglie e il figlio soli nei giorni feriali. Samuel si sveglia nel suo letto spegnendo la sveglia che segna le 7:05, l'ora abituale in cui si sveglia per andare a scuola. Si guarda allo specchio nella sua camera da letto, è nudo, è abituato a dormire così...

746 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.