Sicurezza dell'aeroporto

661Report
Sicurezza dell'aeroporto

Si prega di lasciare commenti


-------------------------------------------------- ------------------------------


Cindy si era vestita con molta cura e premura quella mattina. Stava volando a Las Vegas per incontrare suo marito Bill che era stato lì per affari tutta la settimana. Non vedeva l'ora di vederlo, la settimana sembrava essere durata per sempre ed era eccitata come non lo era mai stata. Così oggi aveva scelto un perizoma di pizzo rosa con reggiseno abbinato, sandali rosa con cinturino e tacco alto e un vestito corto a fiori da bambolina. Sapeva che Bill avrebbe voluto toccarle la figa non appena fosse salita in macchina all'aeroporto, così con il vestito sarebbe stata pronta. Guardandosi ora allo specchio con i suoi lunghi capelli biondi che le arrivavano al centro della schiena, la frangia che incorniciava i suoi grandi occhi azzurri, le gambe lunghe che, come direbbe Bill, sono andate avanti per sempre, pensava di essere pronta.

Ora Cindy era in fila alla sicurezza, aveva deciso di portare con sé la sua borsa in modo che non avrebbero dovuto perdere tempo ad aspettarla. La linea era così lunga che sembrava durare un'eternità. Cindy nota la donna dietro la macchina a raggi X, era sorprendentemente bella. Era sempre stata la sua esperienza il personale di sicurezza dell'aeroporto era il più poco attraente, ma lei era questa bellissima bruna con occhi verdi sconvolgenti, un seno grande che tendeva contro il tessuto della sua uniforme. Anche l'uomo della guardia di sicurezza che lavorava in linea con lei era molto attraente, alto, pelle abbronzata, capelli castani, braccia ben muscolose. Ragazzo, era passato troppo tempo da quando era stata sdraiata qui, aveva fantasie sessuali sulla sicurezza dell'aeroporto.

Infine, ha messo la sua borsa sul nastro trasportatore. Sfilandosi i sandali è passata attraverso il metal detector. Passando davanti alle donne dietro la macchina a raggi X, guardò e vide che la stava guardando e le fece un piccolo sorriso Cindy ricambiò il sorriso dicendo "Ciao". Poi gli occhi della donna sono tornati sullo schermo e poi ha avuto un'espressione un po' sorpresa sul suo viso. Si voltò verso la guardia di bell'aspetto e disse: "Dan potresti scavalcarla un minuto?" Dan si avvicinò e lei indicò lo schermo e poi indicò Cindy. Dan sorridente si avvicinò a Cindy e disse: "Mamma, avrò bisogno che tu venga con me". E la guardia donna ha detto "Bill, potresti prendere il posto qui per me?" e segui Cindy e la guardia maschile Dan che si trascina dietro la valigia di Cindy.

La guardia femminile di cui Cindy ha visto il nome era Shelly dalla sua targhetta con il nome ha aperto una porta e ha detto a Cindy "Fai un passo nella sua signorina"

"C'è qualcosa che non va? Non voglio davvero perdere il mio volo", ha detto Cindy. "Entra e tutto sarà spiegato." Cindy è entrata nella stanza che sembrava la stanza degli interrogatori che vedi negli spettacoli della polizia, con un tavolo e sedie di metallo e una finestra di vetro a senso unico su una parete. Solo Shelly seguì Cindy nella stanza, non era sicura di dove Dan fosse andato, magari alla sua postazione, ma lui non si era unito a loro nella stanza. Quando sono entrati nella stanza e Cindy si è girata verso la guardia ha pensato: "Si è sbottonata alcuni bottoni della camicetta perché ora Cindy poteva vedere un sacco di scollature e un reggiseno di pizzo nero. No, deve essere solo la sua immaginazione.

"Il motivo per cui ti ho tirato fuori dalla fila Mame è che ho visto alcuni oggetti sospetti nel tuo bagaglio e vorrei il tuo permesso per perquisire la tua borsa", ha detto Shelly.
"Nessun problema" disse Cindy "Non sono sicura di cosa hai visto, ma posso dirti che non c'è niente di pericoloso nella mia borsa"
Shelly aprì la borsa e iniziò a rimuovere i vestiti di Cindy, quando Cindy si ricordò degli altri oggetti che aveva messo in valigia e sentì i suoi quadri arrossire.
Prima Shelly ha tirato fuori il suo vibratore castoro, seguito da una borsa con il suo plug anale e lubrificante, quindi è uscito il dildo strap-on.
"Allora, mamma, puoi capire perché dovrei chiederti di farti da parte con me", disse Shelly. "Prima di tutto il mio nome è Cindy che mi chiama Mame mi fa sentire come una vecchia", ha detto Cindy.
"E no, non sono sicuro del motivo per cui questi articoli potrebbero interessarti, quindi sono una donna con un sano appetito sessuale, quindi cosa ha detto Cindy.
"Beh, Cindy, penso che alla luce di quello che vedo qui ho un motivo probabile per perquisire la tua persona" disse Shelly con un sorriso. "Avrò bisogno che ti spogli" disse Shelly. "Quello che stai scherzando" disse Cindy. "No Cindy, non scherzo mai sui problemi di sicurezza" disse Shelly con una faccia molto seria.

Cindy si sedette per togliersi le scarpe, ma Shelly la fermò dicendo "Tieni quelle addosso, inizia con il tuo vestito per favore" Quindi Cindy si alzò e si tirò su il vestito sopra la testa. I suoi capelli biondi le ricadevano sulla schiena mentre si toglieva il vestito. I suoi capezzoli erano immediatamente duri a causa del freddo nella stanza. "Bello" ha pensato di aver sentito Shelly sussurrare, ma quando ha chiesto "Scusa?" Shelly le ha appena detto che prenderò quella presa per il suo vestito. Cindy le porse il vestito e Shelly le disse "Ora ho bisogno che tu guardi la finestra con le mani contro il vetro'. Voltandosi per affrontarla, Cindy le ha chiesto "È davvero necessario?" e ​​ha pensato di cogliere un sorriso diabolico sul viso di Shelly. "Cindy, per favore, affronta il muro, prima completeremo questa ricerca e prima potrai essere sulla tua strada", ha detto Shelly. Cindy stava cominciando a sospettare che c'era di più che Shelly avesse un qualche tipo di motivazione per tutto questo, ma non era sicura di cosa potesse essere. Così Cindy si voltò e guardò la finestra a specchio con le mani premute contro di essa.

Shelly si avvicinò a Cindy iniziando dal suo polso, iniziò lentamente a far scivolare entrambe le mani lungo le braccia. Non mi piaceva provare qualcosa che sembrava più una carezza, ma sarebbe strano, proprio perché era solo l'immaginazione di Cindy che faceva gli straordinari da quando era rimasta senza per una settimana. Poi si avvicinò alle spalle di Cindy e mosse le mani sul seno di Cindy facendo scorrere le mani sul reggiseno, facendo scivolare le dita sotto i bordi del reggiseno e poi sembrò indugiare e stringere leggermente il seno. Non fraintendetemi, è stato bello, ma non avevo ancora capito dove stava andando fino a quando Shelly non si è allungato in avanti e ha slacciato il mio reggiseno tirando via rapidamente le coppe per esporre il mio seno con coppa a D ed è allora che tutto ha avuto un senso. Era come se stesse rivelando il mio seno a qualcuno e mentre gli occhi di Shelly erano stati fissati sui miei nel mio riflesso, mi sono reso conto che Dan, la guardia maschile, doveva essere dall'altra parte di questo specchio.

Dan era lì che aveva osservato per tutto il tempo. Accidenti ora si stava prendendo a calci per aver preso la piccola rossa la settimana scorsa, lei gli aveva solo fatto una sega e gli aveva lasciato spruzzare la sua sborra su tutte le sue tette, ma questa sembrava che le sarebbe piaciuto fare il piccolo gioco di lui e Shelly . Vedi ogni tanto tiravano fuori un volantino dalla sicurezza e li riportavano qui. Alla maggior parte delle persone potresti dire se erano disposte a suonare insieme o se hai semplicemente cercato e rilasciato. Quando Shelly aveva visto i giocattoli sessuali nella sua valigia erano abbastanza sicuri che fosse pronta per i giochi e guardando la sua espressione consapevole attraverso il vetro Dan pensò che avrebbe potuto capirlo, ma mentre Cindy gli sorrideva quasi come se lo stesse vedendo sapeva che avrebbe voluto essere lui l'agente e non l'osservatore questa volta. Il suo cazzo era già duro come una roccia ed era sicuro che prima o poi avrebbe dovuto iniziare ad accarezzarlo prima che esplodesse.

Cindy sorrise allo specchio pensando che andrò al gioco così mentre Shelley ha iniziato ad accarezzarle il seno ha permesso che si divertisse anche. Shelly era contenta della risposta che stava ricevendo così ha pizzicato entrambi i capezzoli, poi rilasciando entrambi i seni ha fatto scivolare le mani verso il basso e ha agganciato i pollici alla cintura del perizoma di Cindy facendoli scivolare lungo le gambe Shelly ha sentito l'odore familiare di figa, succo di figa e poi sapeva che Cindy era una partecipante volenterosa.

"Allora agente Shelley, cosa vuole che faccia adesso?" chiese Cindy voltandosi per affrontare Shelly.

"Beh, dovremo iniziare con una ricerca nella cavità per eventuali oggetti pericolosi che potresti aver nascosto" disse Shelley mentre infilava un guanto di gomma "Inizieremo con la cavità anale, quindi avrò bisogno che ti pieghi con le mani sul "Quindi Cindy adorava prenderlo per il culo, quindi sapeva che le sarebbe piaciuto. Shelly si è spruzzata una piccola quantità di lubrificante sul dito guantato e si è avvicinata a Cindy. Assicurandosi di non bloccare la visuale di Dan attraverso la finestra, Shelly si è avvicinata al di lato e fece scivolare delicatamente il dito medio su tutto il culo di Cindy. Fece scivolare lentamente il dito dentro e fuori senza alcuna protesta da parte di Cindy, Shelly pensava persino che si stesse divertendo e ciò è stato confermato quando Cindy ha detto "Fai scivolare un secondo dito" Shelly non poteva credere che fossero stati così fortunati, il povero Dan ha solo insistito per prendere quella piccola rossa la scorsa settimana o sarebbe stato qui proprio ora e lei sarebbe stata solo in grado di guardare. Quindi ha infilato un secondo dito nel culo di Cindy e ora Cindy stava reagendo contro la sua mano la incoraggia a scoparle il culo con le dita, quindi ci prova pompando le dita dentro e fuori dal culo.

Poi Shelly tirò fuori le dita e Cindy disse "Ora cosa ufficiale Shelly"

"Beh, dovrò controllare all'interno della tua cavità vaginale" disse Shelly. "Siediti qui sul tavolo con i piedi appoggiati sugli schienali delle sedie"

Così Cindy si arrampicò sul tavolo e con i piedi sugli schienali delle sedie sembrò una gita al ginecologo. Guardandosi allo specchio si è infilata un dito nella figa e poi in bocca assicurandosi che Dan si stesse godendo lo spettacolo. Shelly mise una sedia tra le gambe di Cindy, togliendosi i guanti e portò la mano alla figa di Cindy. Prendendo due dita le fece scivolare in profondità nella figa di Cindy spingendola sempre più lontano. "Ci trovi qualcosa che ti piace?" chiese Cindy. "Penso di aver bisogno di un'occhiata più da vicino" disse Shelly sedendosi sulla sedia.

Shelly ha iniziato con una leccata dal buco del culo al clitoride molto lentamente, il che ha fatto sfuggire un basso gemito dalle labbra di Cindy. Poi è andata a lavorare sulla sua figa leccata, succhiandola scopandola con la lingua. Poi ha iniziato a prestare più attenzione al suo clitoride facendolo scorrere con la lingua mordendolo delicatamente. Cindy le ha dato il vibratore e ha detto "qui, fottimi con questo mentre mi lecchi il clitoride", quindi Shelly ha fatto proprio come le era stato detto di far scivolare il grosso albero di gomma su per la fica mentre si leccava e succhiava il clitoride. "Oh cazzo sono così vicino a venire per favore non fermarti" ma Shelly lo fece. "Per favore, non smettere di andare avanti" implorò Cindy.

Dan non riusciva a credere che quello che stava vedendo questa donna lo stesse implorando. Merda Shelly ha sempre avuto quelli buoni e ora tutto ciò che poteva fare era stare qui e accarezzargli il cazzo mentre Shelly doveva mangiare la figa.

Shelly alzò lo sguardo e Cindy chiese "quanto vuoi venire?"

"Così fottutamente male" ha risposto Cindy "Farò qualsiasi cosa"

"Mi scoperesti con quello strapon quando ti finisco?" chiese Shelly

"sì, per favore, ho davvero bisogno di sborrare" disse Cindy

Quindi Shelly è tornata a lavorare succhiando il clitoride di Cindy mentre lei la scopava con il vibratore che poteva dire a Cindy che si stava avvicinando perché la sua figa stava davvero iniziando ad afferrare il vibratore. "Oh sì, vado a sborrare" urlò Cindy. "Fallo, piccola, sborrami in faccia", ha detto Shelly tirando fuori il vibratore per poter davvero raggiungere il clitoride di Cindy per gli ultimi colpi, ma quello che Shelly non sapeva era che Cindy era una squirter e quando è venuta l'ha fatta davvero spruzzato su tutta la faccia di Shelly. "Oh cazzo ragazza che è stato meraviglioso, scusa per il pasticcio", ha detto Cindy.

Poi alzandosi in piedi Cindy si avvicinò e raccolse il dildo strap-on. Entrando nell'imbracatura, strinse le cinghie. "Allora hai intenzione di alzare la gonna per me, voglio prenderti da dietro." Shelly si avvicinò e affrontò lo specchio a specchio che voleva davvero che Dan vedesse mentre si sbottonava la camicetta e si slacciava il reggiseno in modo che i suoi seni fossero liberi, poi si fece scivolare lungo la gonna, non indossava mutandine che non aveva mai fatto, cosa che Dan già sapeva. Poi Shelly si avvicinò al tavolo e si chinò. Cindy si avvicinò dietro a Shelly infilandosi un dito nella figa dicendo "Oh bella e bagnata" Poi puntando la testa del dildo verso il suo buco della figa entrò in lei.

Cindy l'aveva già fatto prima, lei e Bill avevano spesso rapporti a tre che amava vederla con altre donne e uomini del resto. Ora stava scopando Shelly protendendosi in avanti afferrandole entrambi i seni che sbattevano contro di lei ancora e ancora. Poi ha abbassato una mano e ha iniziato a giocare con il clitoride di Shelly mentre la scopava. " ummm che si sente bene" si lamentò Shelly "Continua così e io vengo"

"Questa è l'idea" disse Cindy, ma poi Shelly iniziò a sentirsi in colpa per il fatto che Dan fosse rimasto dall'altra parte del vetro e chiese "Ti dispiacerebbe se Dan si unisse a noi?"

"Certo Dan, vieni" disse Cindy allo specchio e non appena le parole le uscirono di bocca, la porta si apriva e Dan si precipitava col cazzo in mano. "Vieni qui Dan, penso che Shelly potrebbe almeno finirti con la sua bocca mentre io finisco di scoparla" disse Cindy.

Quindi Shelly ha preso il cazzo di Dan in bocca succhiandolo avidamente al ritmo del pompaggio che stava prendendo da Cindy nella sua figa. Dan sapeva che non sarebbe durato a lungo, era stato così vicino prima di venire, quindi ha detto "Oh Shelly, penso che verrò"

"Ecco fatto Dan sparandole la bocca piena del tuo sperma, ma Shelly non lo inghiotti" disse Cindy. Cindy poteva dire che Shelly stava per venire, il suo corpo stava iniziando a tremare. "Oh dio" disse Dan mentre si lanciava nella bocca di Shelly e il corpo di Shelly ora tremava per l'orgasmo.

Poi Cindy si è tirata fuori dalla figa di Shelly girandola e baciandola sulla bocca con le loro lingue attorcigliate insieme condividendo il carico di sperma che Dan aveva appena depositato lì. 'umm che buon sapore' ha detto Cindy.

Quindi lavorate entrambi domenica perché credo che mio marito riporterà un carico che potrebbe essere necessario cercare.

Tutti e tre risero e decisero di stare insieme allora.

Storie simili

La giovane Amy combatte i suoi desideri.

Durante il fine settimana, Amy ha pensato che Max l'avesse scopata. Sì, era sicura nella sua mente che fosse quello che era successo venerdì pomeriggio. Max l'aveva scopata. Non era colpa sua. Ma lei continuava a pensarci e a pensarci, ei pensieri continuavano a farle sentire una sensazione di formicolio sessuale nei suoi lombi che le fece scivolare la mano tra le cosce per strofinarsi. Adesso era lunedì pomeriggio e la scuola era finita. Era stato difficile tenere la mano tra le cosce durante le lezioni, ma in qualche modo ci era riuscita. Ora tornando a casa, poteva sentire l'umidità delle...

717 I più visti

Likes 0

Kumiko - Parte 2: Svegliarsi_(0)

Ancora una volta, questa è la parte 2 del repost! ____________________________________________ Introduzione: Parte 2 della serie Kumiko. La parte 3 è già in fase di scrittura! Più corto dell'ultimo ma la parte 3 sta arrivando. Come sempre, vota e lascia commenti. -------------------------------------------------- -------------------------------------------------- --------------- Si svegliò con un brivido, notando l'oscurità nella stanza. I suoi occhi si adattarono rapidamente alla luce e vide un fuoco che stava per spegnersi. Non ricordava che ci fosse un caminetto nella sua camera da letto e poi notò il leggero peso tra le sue braccia. Era Kumiko, nuda come lui, profondamente addormentata con uno sguardo...

140 I più visti

Likes 0

Sharon è di proprietà pt 2 , dopo il ballo_(2)

Sharon si stava masturbando Billy mentre parlava con Cindy sul cellulare, era il giorno dopo il ballo di fine anno ed erano le 15. Sharon e Billy avevano passato quasi tutto il tempo a letto. Aveva anche suo padre, George portava loro la colazione a letto mentre lei continuava a dare la testa a Billy. La scorsa notte Billy era tornato a casa super eccitato perché era stato masturbato solo da Cindy nella limousine, nient'altro. Quindi, essendo la brava troia del sesso, Sharon stava aspettando nel letto di Billy indossando il suo reggiseno rosa e slip preferiti. Ha mormorato un rapido...

173 I più visti

Likes 0

Studente schiavo_(0)

Mi chiamo John Smith. Ho 32 anni, capelli castani, alto circa 5 piedi e 8 pollici e ho un cazzo di 15 pollici. Insegno matematica al decimo anno. Amo il mio lavoro per via di tutti gli adolescenti sexy che vedo. Ce n'è una in particolare di nome Katie che si veste sempre come una troia. Camicie attillate senza reggiseni e minigonne. Lei ha 16 anni. Venerdì, dopo un esame di matematica, l'ultima lezione della giornata, si è avvicinata a me dopo che tutti gli studenti erano usciti. Indossava una canotta bianca e una minigonna piuttosto corta. Sig. Smith, ho bisogno...

720 I più visti

Likes 0

L'autostoppista Capitolo 15 - Casa dolce casa

Erano appena passate le 23 quando siamo entrati nel mio garage, ho preso la borsa con le cose che avevo portato e l'ho fatta entrare. Ho detto ad Alexa di accendere le luci del bar quando siamo entrati e May Ann ha detto: Gesù Tony, questo è bellissimo .” Mettiti a casa mentre metto via tutto. Vagò per le scale, andò nella veranda e accese la luce esterna in modo da poter vedere il grande cortile, il ponte e la piscina. Poi tornò dentro, guardò alcune foto e salì al piano di sopra. L'ho trovata seduta sul bordo del mio letto...

683 I più visti

Likes 0

Jake, Robby e una sorpresa

Scriverò di più se ti piace. Inviami un'e-mail con commenti/suggerimenti: [email protected] Jake Greenman è seduto nella sua lezione di teoria musicale, annoiato a morte e giocherellando con una chitarra per cercare di compensare l'ansiosa diffusione di giovani ormoni in tutto il suo corpo tonico e caldo. I suoi capelli castani, lisci e magri nella carnagione, gli sfiorano leggermente la fronte e ricadono sul cuoio capelluto, e deve voltarli indietro periodicamente. Il suo modo di suonare la chitarra è un po' sporadico, le sue dita lisce e bianche accarezzano la tastiera e scivolano altezzosamente su e giù per la chitarra sub-par. È...

705 I più visti

Likes 0

Il mio viaggio in California

Ero su un aereo, viaggiavo lentamente sopra il mondo e tutto ciò a cui riuscivo a pensare era la ragazza che dovevo incontrare dall'altra parte Mentre pensavo a tutti i messaggi e le chiamate che avevamo, ho sentito il mio cazzo diventare duro Mentre sistemavo lentamente il mio uccello in modo da essere meno visibile nei miei pantaloni, il capitano è salito sull'altoparlante annunciando la nostra discesa Quando siamo atterrati, ho visto quanto fosse bella la California. Quando finalmente sono sceso dall'aereo, sono andato svelto al ritiro bagagli Mentre aspettavo che i miei bagagli scendessero dallo scivolo, pensai di sentire dei...

516 I più visti

Likes 0

Sfiato

Avevamo circa 15 e 14 anni, sarebbe stata molto sotto di me quando abbiamo ottenuto l'ordine al punto che alcuni avrebbero pensato che ci frequentavamo non lo vedevo diverso fino a quando non sarebbe stata sotto di me in modi che mi avrebbero reso duro e la sua conoscenza e non si muoveva se lo capite tutti ma come stavo dicendo lei si sarebbe seduta sulle mie ginocchia e lo avrebbe riempito alzarsi e non si sarebbe mossa a volte si sarebbe messa a proprio agio noi avremmo dormito nello stesso letto e io avrei dormito su un fianco e lei...

202 I più visti

Likes 0

Adottato 2

Adottato parte 2 Patty si rifiutò di scopare di nuovo il figlio adottivo quel giorno, tutte le volte che lui l'ha infastidita per un'altra possibilità di far scivolare il suo cazzo apparentemente sempre duro dentro di lei figa. Rifiutarlo non è stato facile. Ha passato la maggior parte della serata a scopare con le dita, chiusa nella sua stanza e sfregandosi febbrilmente la sua figa bagnata, tutto a pensieri di gioia che aveva provato con l'enorme cazzo del figlio adottivo. La mattina dopo, Walter si presentò al tavolo della colazione completamente nudo, con un'enorme palpitante erezione che stava già perdendo sperma...

741 I più visti

Likes 0

IL NOSTRO BUON TEMPO

Siamo appena tornati a casa dalla nostra serata fuori. Mio marito James ha aperto la porta ed è andato in cucina a prendere qualcosa da bere mentre do il benvenuto ai nostri nuovi amici a casa nostra. Avevamo incontrato Stacy e Brandon al bar ed eravamo diventati amici in pochissimo tempo. Stacy era una bella donna di circa un metro e ottanta con bei capelli rossi fino a lei, ma era una ragazza molto magra. Brandon era un ragazzo dall'aspetto molto in forma, alto, capelli castani e una bella corporatura per se stesso. James è uscito dalla cucina, aveva tirato fuori...

686 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.