Papà torna a casa dal lavoro (il punto di vista di papà)

612Report
Papà torna a casa dal lavoro (il punto di vista di papà)

Mi sono seduto per scrivere la seconda parte di questa storia e volevo iniziare con un riepilogo di quello che è successo l'ultima volta dal punto di vista di papà, ma ha preso il sopravvento e beh, questo è quello che è venuto fuori... Spero ti piaccia, continuo a ho intenzione di scrivere presto altri capitoli, quindi rimanete sintonizzati.




Quindi ero appena uscito dal lavoro e avevo programmato di tornare a casa dopo l'ennesima lunga giornata trascorsa a fare due lavori. Probabilmente non avevo bisogno di mantenere il secondo lavoro dopo tutto questo tempo, ma mi è stato d'aiuto quando arrivavano fatture impreviste e quando volevamo comprare qualcosa o fare una breve vacanza. Dopo il mio turno serale, alcuni dei miei colleghi sono usciti per un po' dopo il lavoro a bere qualche drink e mi hanno chiesto di unirmi a loro. Non era niente di straordinario, ma di solito rifiutavo e proseguivo per la mia strada. Stasera sapevo che mia moglie era fuori a divertirsi con i suoi amici e ho pensato che mi avesse detto che nostra figlia avrebbe comunque passato la notte a casa di amici, quindi ho deciso di accettare l'offerta e ne ho aperto uno con loro nel parcheggio. Mentre un paio di ragazzi cominciavano a bere lì le birre, entravano e uscivano dalle macchine e uscivano in una certa misura dagli abiti da lavoro, come ho fatto anch'io. Alcuni si stavano vestendo per uscire dopo il lavoro e altri, come me, si stavano semplicemente mettendo un po' più a loro agio per il viaggio verso casa. Uno dei ragazzi tornò nel cerchio con uno spinello tra le labbra. Non era un evento insolito, suppongo, ma di solito non restavo lì dopo il lavoro, quindi la cosa mi colse un po' di sorpresa. Ciò che mi ha scioccato ancora di più è stato quando hanno iniziato a passarlo in giro e a offrirmelo. Avevo fumato molta erba nel periodo migliore, ma erano passati anni dall'ultima volta che ci avevo pensato davvero. Mia moglie è sempre stata molto contraria alla droga, quindi praticamente me ne sono tenuto alla larga solo per rendere le cose più agevoli a casa. 'Che diavolo' ho pensato e ho fatto un bel tiro profondo dallo spinello e l'ho passato mentre iniziavo a tossire e soffocare. Tutti i ragazzi iniziarono a ridere e a prendermi in giro dicendomi che ero un veterano e non potevo sopportare un po' d'erba. Ragazzi, anche questo era bello, ero bravo e su di giri con quel tiro e la birra stava iniziando a rilassarmi un po' a quel punto. Essendo un po' più grande sapevo quando farla finita e ho deciso di tornare a casa dopo aver finito la mia birra.

Quando sono tornato a casa non pensavo che ci fosse nessuno perché la casa era buia. Sapevo che mia moglie era ancora fuori e non vedevo la luce proveniente dalla stanza di mia figlia. Avendo un po' di agitazione e non volendo proprio fermarmi per farmi una doccia, ho deciso di prendere un'altra birra e andare in ufficio e ammazzare un po' di tempo al computer. Sono arrivato in ufficio e ho notato che era accesa una piccola lampada da lettura, ma sembrava essere ancora l'unica luce accesa in casa e ho concluso che probabilmente l'avevo lasciata accesa la sera prima mentre ero al computer e avevo dimenticato di chiuderla spegnersi prima di andare a letto. Mi sono seduto alla scrivania e ho iniziato ad accedere al computer e ho bevuto qualche sorso di birra mentre svolgevo alcune attività di routine. Ho controllato la mia posta elettronica e sono andato un po' su Facebook per vedere cosa stavano facendo ultimamente tutti i miei amici sui social network.

Dopo essere rimasto seduto per un po' al computer ho iniziato ad arraparmi davvero. In genere sono un tipo piuttosto sessuale, io e mia moglie abbiamo una vita sessuale abbastanza sana e mi masturbo ancora di tanto in tanto, ma immagino che l'erba mi rendesse ancora più dell'umore giusto perché mi sentivo davvero un po' volgare e ne volevo un po' pubblicazione. Ho preso un altro sorso di birra e sono andato a cercare un buon sito porno. Ne avevo un paio che mi piacevano e ne trovai uno che sembrava azzeccato. Ho guardato alcuni video sulla home page del sito e senza pensarci ho iniziato a strofinarmi la crescente erezione attraverso i pantaloni, poi ne ho trovato uno particolarmente cattivo che sembrava colpire il mio metaforico punto G. Una bella storia su un padre che torna a casa dal lavoro e trova sua figlia che si masturba e decide di unirsi a lui. Avevo spesso letto e apprezzato queste storie a causa dei loro tabù e della loro natura osé e forse un po' perché avevo una bella ragazzina adolescente che correva in giro casa con poco più che biancheria intima e maglietta o reggiseno.

Ho iniziato il video, ho bevuto un altro lungo sorso di birra che ha finito e mi sono appoggiato allo schienale per godermi lo spettacolo mentre accarezzavo il mio cazzo ormai duro come la roccia. Dovevo essere sballato perché non solo immaginavo di essere stato io a fare tutte quelle cose nel video a mia figlia, avrei giurato di averla sentita gemere mentre lo immaginavo anch'io. Il "papà" maschio nel video aveva la sua "figlia" piegata sullo schienale di un divano e stava martellando in profondità nella sua passera bagnata e mi chiedevo come fosse adesso la dolce piccola figa di mia figlia adolescente. Ho immaginato che fosse liscio e senza peli mentre precipitavo su di lei da dietro e potrei giurare di averla sentita gemere e grugnire mentre immaginavo di scoparle brutalmente la sua piccola figa stretta e cruda.

Ero così arrapato e volevo venire così tanto che mi facevano male le palle. Proprio in quel momento nel video il papà ha tirato fuori e ha fatto girare la figlia e ha scaricato il suo enorme batuffolo sul suo viso e sulle sue tette in attesa dicendo "basta, prendi lo sperma di tuo papà, ugghh..." Non potevo più trattenermi, né lo facevo Lo voglio, quindi invece di correre in bagno o prendere un fazzoletto, lascio semplicemente scorrere lo sperma. Ho raggiunto l'orgasmo e ho sparato il mio sperma sotto la scrivania, ma quando sono arrivato la mia gamba ha sussultato e ha colpito qualcosa che non mi aspettavo o non riconoscevo. All'improvviso ho abbassato lo sguardo e ho visto la mia piccola e sexy figlia adolescente completamente nuda sotto la scrivania con una spazzola infilata nella fica e il mio sperma che le schizzava su tutta la faccia. Mi sono bloccato. Non avevo idea di cosa fare. Ero bloccato da qualche parte tra 'PORTO MERDA, COSA HO APPENA FATTO!?!' e 'Oh dolce Gesù, succhiami il cazzo, piccola!!!' e prima ancora che potessi pensare ad entrambi i pensieri, lei ha ingorgato la sua bocca attorno al mio cazzo e ha succhiato le ultime gocce di sperma mentre apparentemente gemeva per il suo stesso orgasmo.

Storie simili

Pane e burro

Nota dell'autore; Questa storia è una storia d'amore, e il sesso si verifica verso la fine. Ad alcuni potrebbe non piacere per la sua mancanza di luridezza vicaria dall'inizio alla fine. La poesia che John condivide con Rachel; Autumn appartiene a Emily Elizabeth Dickenson, (10 dicembre 1830 - 15 maggio 1886). Era una poetessa americana. L'ho scelta perché è la mia poesia preferita dell'autunno e il mio periodo dell'anno preferito. Pane e burro Beagle9690 Settembre 2019 Ha servito ventisette anni nei Marines, ritirandosi come colonnello a quarantacinque. I Marines hanno temprato John duro e resistente come il ferro forgiato. Era rispettosamente...

1.6K I più visti

Likes 0

Garry

Mentre Garry camminava lungo la strada principale guardando in ogni vetrina si imbatté in un avviso nel negozio 7 undici, fermandosi iniziò a leggere l'avviso, wow pensò che il bordo gratuito offerto per aiutare nel corso di cucina della scuola privata era così perfetto come ha iniziato a comporre il numero di cellulare che era indicato nell'avviso. È sembrato passato un'eternità prima che il telefono facesse clic e una voce rispondesse Ciao, sono Mary, posso aiutarti a parlare con una voce femminile. Per un breve secondo Garry era nervoso quando alla fine sbottò Ciao, mi chiamo Garry e ti sto chiamando...

1.9K I più visti

Likes 0

Capitolo 2 Rivelazioni

Capitolo 2 Rivelazioni Squall attraversò stancamente il Garden, diretto al Training Center per allenarsi. Sperava che lo avrebbe aiutato a svegliarlo, inoltre aveva solo bisogno di uscire dal suo ufficio. Si era quasi addormentato alla sua scrivania, non qualcosa che un comandante dovrebbe fare. Sono solo sogni, alla fine se ne andranno. si rassicurò mentre passava davanti ad alcuni cadetti che lo salutavano mentre passava. Salutò a malincuore a sua volta, desiderando che potessero dimenticare che era il loro Comandante per una volta. Comandante Leonhart, per favore venga subito nel mio ufficio, sentì la voce di Cid echeggiare in tutto l'edificio...

1.5K I più visti

Likes 0

Jake, Robby e una sorpresa

Scriverò di più se ti piace. Inviami un'e-mail con commenti/suggerimenti: [email protected] Jake Greenman è seduto nella sua lezione di teoria musicale, annoiato a morte e giocherellando con una chitarra per cercare di compensare l'ansiosa diffusione di giovani ormoni in tutto il suo corpo tonico e caldo. I suoi capelli castani, lisci e magri nella carnagione, gli sfiorano leggermente la fronte e ricadono sul cuoio capelluto, e deve voltarli indietro periodicamente. Il suo modo di suonare la chitarra è un po' sporadico, le sue dita lisce e bianche accarezzano la tastiera e scivolano altezzosamente su e giù per la chitarra sub-par. È...

1.6K I più visti

Likes 0

La moglie di Harvey e i suoi amici

Harvey stava filmando sua moglie, che aveva appena avuto il viso ricoperto di sperma dal cazzo di 11 pollici del suo Master Max. Per ripulirlo, ora Max stava pisciando su tutta la faccia di Ginger. La rossa di 58 anni ha trovato questo rilassante e non fuori dalla norma. Max era un uomo di 20 anni che era la sua costante Maledom, si erano incontrati 1 anno prima in un club di scambisti e ora Max viveva nella Master Suite a casa loro. Ginger avrebbe fatto soldi per il suo padrone andando in webcam, lui si era sistemato nella tana. La...

1.6K I più visti

Likes 0

Tenero amore II

Introduzione: Per comprendere e apprezzare appieno questa storia, leggere la Parte I di Tender Love. Mi dispiace che ci sia voluto così tanto tempo per la parte 2, mio ​​padre è morto e io ero distratto. La giovane donna latina giaceva sopra la mia forma nuda con il mio cazzo duro come una roccia ancora incastrato tra le labbra della sua figa, come se fossi un dildo umano per il suo piacere. Potevo sentire i suoi caldi succhi d'amore che cominciavano a raffreddarsi mentre gocciolava dai lati delle mie cosce. Si è riposata dal potente climax che aveva appena sperimentato strofinando...

1.5K I più visti

Likes 0

Festa del 4 luglio

NOTA: per coloro che non vivono in America ho aggiunto un grafico di conversione della storia alla fine. +++++ Festa del 4 luglio Mia moglie ed io abbiamo deciso di organizzare una festa in famiglia Il 4 luglio nella nostra fattoria. Abbiamo diverse centinaia di acri di terra e possiamo fare qualsiasi cosa vogliamo. Era stato pianificato con diversi mesi di anticipo in modo da avere tutto il tempo per preparare un campo negli ultimi quaranta per tenere la festa. Poiché il quarto era di mercoledì quest'anno, abbiamo invitato tutti quelli che conoscevamo a trascorrere l'intera settimana e anche entrambi i...

1.5K I più visti

Likes 0

La ragazza con il tatuaggio del lupo_(0)

Mi feci rapidamente strada tra la folla di altri studenti mentre mi dirigevo verso il mio armadietto. Questa è stata una delle quattro volte che ho potuto fare nel mio armadietto prima della lezione successiva e non vedevo l'ora di liberarmi del carico di libri che stavo facendo i bagagli nei corridoi. All'improvviso ora è apparsa la folla del mio amico Jeremy, proprio quando ho iniziato a lavorare la serratura a combinazione del mio armadietto. Jeremy ed io eravamo amici dalla quarta elementare. Ci siamo allontanati l'uno dall'altro per un po' alle medie quando Jeremy si è unito alla squadra di...

1.7K I più visti

Likes 0

La ragazza del maestro

Raggiunge il cielo, i polsi abbracciati nella presa di stretti vincoli mentre sta in piedi, i piedi divaricati, ancorata al pavimento da vincoli simili. Intorno al suo collo giace la fascia tesa di un bavaglio che le interrompe la voce e un'altra fascia che tiene una benda sugli occhi dei suoi bellissimi occhi morbidi. È legata a 4 anelli, due avvitati nel pavimento, affondati nelle pesanti assi, mentre l'altra coppia è saldamente avvitata alle pesanti travi del tetto del soffitto. La luce tremolante delle candele la circonda e la dolce aria della notte estiva aleggia sulla sua nudità. Rabbrividisce in attesa...

1.5K I più visti

Likes 0

Il viaggio in spiaggia_(3)

Il viaggio in spiaggia Non ho mai pensato a me stesso come uno spettatore. Non direi che sono brutta, ma non ho mai pensato che le ragazze parlassero di me e non fossi molto ricercata. Ero più un amico. Uscivo sempre con le ragazze, ma non pensavo che nessuna di loro fosse interessata a me. Ho 15 anni, circa 5'11, 150 libbre e niente di veramente speciale. Occhi castani, capelli castani, quasi del tutto nella media. Ero abbastanza in forma, grazie al fatto che giocavo a calcio, e avevo molto successo a scuola. Ero andato fino alla terza media senza una...

1.4K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.