Governante

931Report
Governante

Ero senza lavoro da un po' e i soldi stavano finendo. Quindi, dato che stavo diventando un po' disperato, chiamavo per qualsiasi lavoro sul giornale. Ce n'era uno che diceva solo "cercasi governante, paga equa, orari flessibili" con un numero di telefono. Decisi di chiamare, anche se non mi piacevano molto i lavori domestici, e fissai un colloquio il giorno dopo.
Sono arrivato all'ora stabilita e sono stato accolto alla porta da un uomo più anziano, forse sulla cinquantina (contro i miei venticinque). Era piuttosto bello, ma mi sentivo più come se potesse essere una figura paterna. Mi ha mostrato in giro, spiegando che entrava e usciva molto, a volte se ne andava per giorni alla volta, mentre a volte era sempre a casa, a lavorare nel suo ufficio. Ciò significava che non poteva occuparsi adeguatamente dei lavori domestici, come ho potuto vedere mentre visitavamo i locali.
La casa era carina, anche se un po' disordinata, niente di straordinario, finché non arrivammo nel suo ufficio. Aveva diverse foto di donne sul muro, e non solo le tue normali pin-up, questi erano ciò che potresti chiamare porno soft, le donne erano in vari stati di nudità, una delle quali era completamente frontale, e lei era completamente nuda!
Si è scusato per le foto, ma ha spiegato che adorava il corpo femminile, qualcosa sulla linea delle curve di una donna che attira l'attenzione e le rende irresistibili.
Ho deciso di accettare il lavoro, dato che i soldi erano buoni, ed ero davvero disperato. Ho lavorato per lui per circa due settimane, con lui a casa solo circa la metà del tempo, trovando il lavoro accettabile e la sua compagnia occasionale interessante. Era sempre il perfetto gentiluomo, non fissava mai il mio corpo (ho un corpo abbastanza buono, appena sovrappeso, con tette tipo mezzi meloni, senza flessione e fianchi pieni. Praticamente come un paio di foto nel suo ufficio), quindi stavo iniziando a sentirmi molto a mio agio con lui.
Un giorno, ha detto che sarebbe stato via per circa una settimana e mi ha chiesto di continuare a venire a pulire mentre era via, anche se non ci sarebbe stato molto da fare.
"Puoi usare la piscina ogni volta che vuoi, c'è molta privacy, quindi non devi preoccuparti delle interruzioni."
Il secondo giorno che se n'era andato, ero nel suo ufficio a pulire e sono stato attratto da una delle foto, di una bellissima donna che nuotava in una piscina, ma in modo abbastanza evidente senza niente addosso. Mi ha fatto pensare alla piscina, e anche senza costume da bagno, il suo commento sulla privacy della sua piscina mi ha fatto pensare a nuotare nudo come la donna nella foto. Ho finito il mio lavoro e sono uscito nel patio a bordo piscina, mi sono guardato intorno e ho convenuto che era completamente privato. Il sole era caldo sulla mia schiena e ho pensato che sarebbe stato bello sentirlo sulla mia pelle nuda. Solo perché tu lo sappia, non avevo mai messo piede fuori dalla mia camera da letto o dal bagno senza essere completamente vestito fino ad ora. Il pensiero di quella splendida donna in piscina e la privacy insieme mi hanno spinto a iniziare a spogliarmi. Dopo essermi tolto la maglietta e i jeans, ho sentito la vulnerabilità di essere fuori solo in mutande, ma anche un brivido al pensiero di quanto fosse sexy. Ho camminato intorno alla piscina, sentendo la brezza sulla mia pelle esposta, ma iniziando a sentirmi anche un po' costretta dal mio reggiseno, ho allungato la mano dietro a un reggiseno, l'ho lasciato cadere dalle mie spalle e l'ho fatto scivolare lungo le mie braccia, liberando le mie tette dalla loro prigione. Era così bello che ci ho strofinato sopra le mani, godendomi le sensazioni. I miei capezzoli erano ormai duri ed eretti e provavo un'eccitazione che non provavo da tempo. Era giunto il momento di essere totalmente libero, quindi mi sono tolto le mutandine e le ho aggiunte alla mia pila di vestiti.
Successivamente mi sono tuffato nella piscina e ho iniziato a nuotare verso l'altra estremità. La sensazione di nuotare nudi era eccitante, e cominciavo a sentirmi sconvolto dalle sensazioni sconosciute dell'acqua che scorreva intorno alla mia nudità. Era totalmente diverso dal fare la doccia, e quando raggiunsi la fine della piscina, sentivo la tensione dell'eccitazione. Ora erano passati diversi mesi dal mio ultimo incontro sessuale, quindi ero molto aperto a queste sensazioni e ho ceduto all'impulso di accarezzarmi le tette e tirarmi i capezzoli.
Appoggiata al bordo della piscina, mi sono passata le mani sul corpo, sentendo la carezza dell'acqua sulla pelle. Non mi ero mai masturbato (beh, non da quando ho raggiunto la pubertà e ho sperimentato) prima, ma la novità della situazione e la sensualità dell'acqua hanno preso il sopravvento e hanno creato in me un bisogno a cui non ho potuto resistere.
Cominciai a stringermi le tette ea muovere i capezzoli, inviando ogni volta impulsi attraverso il mio corpo come onde di elettricità. Mentre accarezzavo il mio corpo, le mie mani raggiunsero la mia figa, prima strofinando l'esterno, poi facendo scivolare lentamente un dito nella fessura. I miei succhi si stavano mescolando con l'acqua circostante. A poco a poco ho spinto il dito più in profondità, lavorando sul mio punto G, mentre allo stesso tempo l'altra mano mi massaggiava il culo. Mi stavo agitando molto ora, ma non ero ancora pronto per venire, quindi ho nuotato di nuovo nella piscina e quando ho raggiunto l'altra estremità, dovevo solo liberarmi, quindi ho immerso tre dita nella mia figa, mentre mi frigavo il clitoride con il pollice e l'altra mano mi schiacciava le tette. Questo mi ha portato a un climax schiacciante, con ondate di estasi che scorrevano attraverso di me, come mai prima d'ora. Ho continuato a lavorare su me stesso, portando diversi climax, fino a quando non ne potevo più.
Quando mi fui ripreso, uscii dalla piscina e mi sdraiai su una sdraio finché non fui completamente asciutto, godendomi il calore del sole che mi cuoceva la pelle.
Da quel momento in poi mi sono goduto la piscina tutti i giorni, con più o meno le stesse esperienze, in un'occasione masturbandomi più volte durante il corso della giornata. Questo fino al giorno prima del suo ritorno, quando, dopo essermi asciugato dal sole, ho notato una telecamera di sicurezza sotto il bordo del tetto.

Storie simili

Salvataggio di Daisy

John era un imprenditore sui trent'anni; costruzione generale, sposato giovane e divorziato entro un paio d'anni. Ora era uno scapolo felice e se la cavava bene da solo abbattendo ben 6 cifre, vivendo in una delle sue case specifiche e facendo ciò che aveva sempre desiderato. Non usciva molto perché tutto ciò che significava per lui era un'altra seccatura come prima e aveva abbastanza seccature da durargli una vita. Si era guadagnato una certa reputazione in giro per la città per essere un costruttore dannatamente bravo ed era ben meritato. Aveva sempre avuto questo talento per sapere cosa sembra buono e...

1.3K I più visti

Likes 0

The Forgotten Heroes Capitolo 3

Tu ed Eve andate nella foresta in fuga dai Cavalieri del Quinto Drago. Per uccidere il silenzio chiedi a Eve qualcosa su di lei. Allora come sei finito nell'Isola del Nord? Eve la afferrò per le braccia e sul suo viso si spostò un'espressione di profondo pensiero. Ero giovane a soli 23 anni, ancora un bambino da elfi, ma la mia tribù è stata assassinata e quasi spazzata via da una banda di coloni umani. Sono stato risparmiato a causa della mia bellezza naturale e venduto come schiavo anni dopo sono finito nel mezzo dove un ricco uomo della tribù dell'Orintash...

1.6K I più visti

Likes 0

Quando non si proietta ombra

Quando un uomo che non proietta ombra è di questo mondo ed etereo. Attento all'amore fatale che porta perché è la tua anima che viene a rubare Nessuno camminerà davanti a lui né calcherà le sue orme. Perché dimora tra i vivi, ……… così come tra i morti. -Michael Fletcher Il Prologo. Torbridge, Devon. 1973 . Quando Elaine Hamilton trova un neonato abbandonato sulla soglia della chiesa tre giorni dopo il funerale di suo padre, il reverendo David Hamilton, lo vede come un segno di Dio. Avvolto solo in una coperta sottile e nudo come vuole la natura, il bambino era...

712 I più visti

Likes 0

Storia secondaria del patto del diavolo: Alison e Desiree si sposano

Il patto del diavolo da miopenname3000 a cura del Maestro Ken Diritto d'autore 2014 Side Story Il patto del diavolo: Alison e Desiree si sposano Nota: questo avviene tra i capitoli 32 e 33. Venerdì 12 luglio 2013 – Alison Hertz – Il matrimonio Il giorno del mio matrimonio con la mia bellezza latina, Desiree, era finalmente arrivato. Dopo oggi, sarei Alison de la Fuente. Dopo aver annullato il suo matrimonio con Brandon, Desiree è tornata al suo nome da nubile. Era un nome molto più carino di Fitzsimmons. Desiree e io abbiamo passato diverse notti a letto a parlare del...

1.1K I più visti

Likes 0

Una serata fuori - Parte 4

Parte 4 Usciamo dal club e risaliamo il vicolo fino alla strada principale. Fermo un taxi nero di passaggio e saliamo sul sedile. Do all'autista il nome di una strada che non conoscete e partiamo. Mi lanci uno sguardo interrogativo, ma io sorrido in cambio, la mia mano si posa sul tuo ginocchio, poi scivola dolcemente su e giù per la tua coscia, ogni colpo si avventura un po' più in alto. Decidi di rilassarti sul sedile e goderti il ​​viaggio. La miscela del vino che hai bevuto e il leggero accarezzamento della tua coscia ti fanno sentire rilassato. Sei riportato...

767 I più visti

Likes 0

Brandi e Jessica finale di Halloween

Brandi è la mia escort, la pago per fare sesso con me. C'è molto di più però, lei è come la mia ragazza. Da quando ho iniziato a usarla si è limitata a un altro cliente, ne vedeva circa cinque. Onestamente potrei sposarla e salvarla da quella vita. Facciamo molto di più che semplicemente fare sesso. La porto ad appuntamenti, al cinema, in vacanza, resta a dormire e molto altro ancora. È una delle donne più belle che abbia mai visto. Non è troppo alta, circa 5'6. I suoi occhi sono così blu che penseresti che brillerebbero al buio. Ha denti...

690 I più visti

Likes 0

La data del matrimonio di Jennifer

Non era proprio dell'umore giusto per un matrimonio. Ma Katie era sua amica dai tempi del college, quindi Jennifer sentiva di doversene andare. Inoltre Joe era un bravo ragazzo. Quindi ha frugato nel suo armadio per trovare il vestito giusto. Di recente aveva perso una trentina di chili, quindi era un po' eccitata all'idea di provare uno dei suoi vestiti sexy più vecchi. Ha trovato quello giusto. Era lucido e nero. Non troppo corto ma nemmeno molto lungo. Non molta scollatura ma abbastanza per ottenere una seconda occhiata. Niente calze di nylon, dopotutto era estate. E le sue gambe lisce sembravano...

719 I più visti

Likes 0

Regina Yavara: Capitolo 8

Capitolo otto YAVARA Avevo visto Elena nuda centinaia di volte. Durante la nostra prima adolescenza ero stato terribilmente invidioso della forma della sua donna, e spesso l'ho ammirato. Ricordo come arrossiva quando mi sorprendeva a fissarla, ma non ha mai tentato di nascondersi. Sapevo perché allora, ma non ho mai detto niente. L'omosessualità era disonorata nella società delle Highland, e io temevo per lei. A dire il vero, avevo un po' di paura per me, perché anche all'età di tredici anni, avevo sentito uno strano formicolio quando avevo contemplato la perfezione che era Elena Straltaira. Ora ero cresciuto in un corpo...

767 I più visti

Likes 0

Seduzione estiva parte 1

Seduzione estiva parte 1 Era l'estate del 1986 e avevo appena terminato il mio livello O presso il college internazionale inglese di Marbella, in Spagna. La mia famiglia si era trasferita lì 2 anni prima. La maggior parte delle persone a scuola erano amiche e si conoscevano indipendentemente dall'età o dalla classe in cui appartenevano, quindi ovviamente ero amichevole con le amiche delle mie sorelle più giovani, la maggior parte delle quali avevano 14 anni e desideravo l'attenzione dei ragazzi più grandi. Le vacanze scolastiche erano appena iniziate e l'amica di mia sorella, Alesha, stava organizzando una festa in piscina a...

696 I più visti

Likes 0

La fantasia del cavallo di Tanya

Io e la mia ragazza siamo seriamente presi da alcune fantasie tabù! Fantasie che purtroppo al momento rimangono tali ma che presto diventeranno realtà! Io ho 29 anni, lei 26! Ha una taglia 6-8 ed è assolutamente stupenda! Il giorno in cui l'ho incontrata sono davvero caduto in piedi! Per diversi anni ho fantasticato su ragazze con animali ma non avrei mai pensato di incontrare qualcuno che provasse la stessa cosa! Quando ci siamo incontrati per la prima volta abbiamo entrambi testato il terreno come fai tu e ci sono voluti quasi 8 mesi per affrontare effettivamente l'argomento del porno animale!...

412 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.