L'autostoppista Capitolo 15 - Casa dolce casa

569Report
L'autostoppista Capitolo 15 - Casa dolce casa

Erano appena passate le 23 quando siamo entrati nel mio garage, ho preso la borsa con le cose che avevo portato e l'ho fatta entrare. Ho detto ad Alexa di accendere le luci del bar quando siamo entrati e May Ann ha detto: "Gesù Tony, questo è bellissimo .”

"Mettiti a casa mentre metto via tutto".

Vagò per le scale, andò nella veranda e accese la luce esterna in modo da poter vedere il grande cortile, il ponte e la piscina. Poi tornò dentro, guardò alcune foto e salì al piano di sopra. L'ho trovata seduta sul bordo del mio letto che piangeva.

Mi sono seduto accanto a lei e ho detto: "Ehi ora, cosa c'è che non va piccola? Pensavo che questo ti avrebbe reso felice".

"Lo fa, ma quando guardo tutto ciò che hai, le foto dei tuoi figli e quelle di te e tua moglie, la realtà di quello che sto facendo qui prende corpo. Sto usando il padre e il marito di qualcun altro per il mio piacere personale. ed è sbagliato».

L'ho tenuta tra le mie braccia per molto tempo e alla fine ho detto: "Ascoltami. Quando abbiamo iniziato ti ho detto che non avrei mai fatto nulla per farti del male e quando hai sentito che era il momento di andare avanti quella sarebbe stata una tua decisione. Hai ragione a sentire come ti senti e se vuoi che ti riporti al tuo appartamento stasera lo farò. Sarò triste per questo, ma lo farò. Non cambia nulla che ho promesso perché penso che tu sia fantastico e meriti un paio di pause".

Mi ha guardato a lungo e ha detto: "Non è così semplice come Tony. Se fossi una puttana che voleva solo che mi fottessi, probabilmente non avrei fatto niente con te dopo il giorno in cui mi hai preso, ma non sono così. Guardo come tratti le persone, ascolto le cose che hai fatto nella tua vita e penso a tutte le cose che potresti insegnarmi. Semplicemente non ci sono molti uomini in giro come te. Poi c'è la differenza di età e sono così confuso in questo momento, non so cosa dovrei fare".

Ho detto: "Posso dare un suggerimento?"

"Per favore fallo."

“Penso che dovremmo attenerci al piano di cui ti ho parlato. Possiamo dormire insieme nel mio comodo letto e sono sicuro che le cose andranno meglio domattina. Tutto l'alcol e l'erba non aiutano, quindi se ci svegliamo domani e vuoi che ti riporti indietro, lo farò. Se vuoi passare la giornata con me, possiamo farlo anche noi, il che ci darà molto tempo per parlare e capire le cose, ok?"

Ha detto: "OK, non voglio che guidi più stasera e devo vedere com'è dormire in questo letto".

Ho detto: "Perfetto" e ho tirato indietro le coperte, le ho tolto i vestiti e l'ho coperta mentre toglievo i miei e scivolavo accanto a lei.

Mi ha baciato a lungo e ha detto: "Voglio che tu faccia l'amore con me Tony. Nessuna delle stronzate che abbiamo fatto questa settimana, solo semplice fare l'amore come fai con tua moglie".

Non avevo bisogno di rispondere mentre le accarezzavo il corpo e la baciavo. Le nostre mani si esploravano a vicenda mentre ci abbracciavamo e la nostra passione aumentava. Mi sono fatta strada lentamente lungo il suo corpo e quando ho sentito il suo clitoride la sua figa era già molto bagnata. Ho preso in giro e accarezzato la sua zona pubica mentre il suo respiro aumentava e abbiamo continuato a baciarci. Ha afferrato il mio cazzo duro e ha iniziato ad accarezzarlo mentre le succhiavo le tette e sentivo il suo clitoride duro. Abbiamo continuato così fino a quando alla fine ha detto: "Mi farai venire se continuiamo a farlo, quindi per favore fai l'amore con me ora".

Mi sono messo sopra di lei e lei ha sussultato mentre inserivo lentamente il mio cazzo nella sua figa. “Mio Dio ogni volta che lo fai quasi muoio dal piacere. MMMMM.” Ho iniziato a muovermi lentamente dentro e fuori dalla sua figa stretta mentre mi avvolgeva le gambe intorno e mi baciava. Ho iniziato a scoparla più forte e lei ha gridato di piacere, ma poi ha rallentato e l'ho lasciata macinare sul mio cazzo ogni volta che ho immerso tutti gli otto pollici in profondità nella sua figa.

“Oh Tony, è così bello. Per favore, non fermarti." Di certo non avevo intenzione di fermarmi perché la sua figa stretta mi stava facendo impazzire, ma piuttosto ho iniziato a picchiarla perché non riuscivo a fermarmi. Ha gridato: "Cazzo, è così fottutamente bello che mi farai venire". Ho seppellito il mio cazzo nella sua figa in modo che potesse macinarsi su di me e portarsi all'orgasmo quando era pronta. In realtà era in grado di allungarsi per qualche altro minuto prima di mettersi al limite. "Fanculo Tony, sto venendo ora, oh per favore, dammi tutto il tuo cazzo ora, MMMMM!" Ho seppellito il mio cazzo in lei un'ultima volta mentre il suo respiro la lasciava e lei tremava per il piacere del suo orgasmo.

Non appena ha finito, ho sentito che il mio orgasmo iniziava a crescere. “Oh Dio Mary Ann, ogni volta che vieni mi sento così bene sul mio cazzo che non riesco più a trattenerti. Cazzo, sto per venire!"

Ha detto: "Per favore, vienimi nella figa Tony. Voglio sentirti sparare il tuo carico in me. "

Ho seppellito il mio cazzo nella sua figa mentre un'ondata dopo l'altra di sperma è uscita dal mio cazzo e le ho riempito la figa. “Oh cazzo Mary Ann, è fottutamente fantastico! MMMMMMMM!”

Crollai su di lei, ma rotolai rapidamente di lato e la presi tra le mie braccia mentre mi riprendevo. Ha detto: "Dopo tutte le cose che mi hai fatto, quello è stato il sesso più incredibile che abbia mai avuto in vita mia. Sentivo che mi volevi per me e non solo per il mio corpo".

"Sono stato toccato dalla tua richiesta Mary Ann e sì, volevo fare l'amore con te." Ci siamo baciati di nuovo e ci siamo goduti il ​​bagliore del sesso e il calore delle coperte. Ho chiesto: "C'è qualcosa che posso ottenere per te? Devi avere davvero sete in questo momento".

"Ucciderei per un bicchiere alto di acqua ghiacciata in questo momento, ma posso prenderlo da solo."

“Uhm, quello sarà un no definitivo. Aspetta qui e io torno subito". L'ho baciata e sono andato in cucina dove ho preso due Yeti, li ho riempiti di ghiaccio e acqua di sorgente dal nostro refrigeratore d'acqua e sono tornato in camera da letto.

Quando entrai nella camera da letto, dissi: "Questi manterranno l'acqua fredda tutta la notte, Mary A...", ma lei dormiva profondamente. Ho messo lo Yeti sul comodino, mi sono messo a letto e ho preso un minuto per ammirare la sua bellezza. Come avrei potuto lasciare che Jessica mi mettesse in testa dei pensieri da fare alle sue spalle quando la ragazza più bella che abbia mai visto è pazza di me? Ha certamente un fantastico set di tette ma Mary Ann è in una classe completamente diversa. E ho il piccolo problema di Sue che torna a casa martedì da affrontare e una ragazza che è fuori di testa guarisce innamorata di me. Abbiamo sicuramente alcune cose da capire domani.

Mi allungai, spensi la luce e la tenni tra le braccia mentre cadevo in un sonno profondo.

Storie simili

Il risveglio sessuale di Jennifer - Ch5 - Prendere il sole

1 suggerimento Jennifer, ti ricordi che ho menzionato un bel posto appartato dove possiamo andare a prendere il sole in pace? 'Sì.' Vorresti andarci domani? 'Oh si.' È un po' fuori dai sentieri battuti, quindi che ne dici di noleggiare un paio di biciclette per arrivarci? Ok, ma non ci renderà un po' accaldati e sudati quando arriviamo? «Oh, sì, decisamente, ma questo è il punto. Ne varrà la pena, vedrai.' 2 Prepararsi Cosa dovrei indossare? si chiese Jennifer, guardando attraverso il suo guardaroba e sistemandosi su un crop top scollato con una minigonna avvolgente. Decise che avrebbe indossato anche il...

387 I più visti

Likes 0

Parte 5_(1)

Accendi la fotocamera: Toni è seduta sul bordo del letto con Joe e io in piedi su ogni lato di lei si sta accarezzando un cazzo in ogni mano, a turno succhiandoli e leccandoli a turno, inizia a prendersela davvero mentre fa la gola profonda gemendo e conati di vomito mentre va avanti ci tira su sul letto per i nostri cazzi e ci mettiamo in posizione. Joe si è sdraiato sulla schiena e Toni a cavallo di lui ha guidato il suo grosso casco nella sua figa bagnata, l'ho guardata un po' per poterla vedere una crema bianca densa scivola...

439 I più visti

Likes 0

Sharon è di proprietà pt 2 , dopo il ballo_(2)

Sharon si stava masturbando Billy mentre parlava con Cindy sul cellulare, era il giorno dopo il ballo di fine anno ed erano le 15. Sharon e Billy avevano passato quasi tutto il tempo a letto. Aveva anche suo padre, George portava loro la colazione a letto mentre lei continuava a dare la testa a Billy. La scorsa notte Billy era tornato a casa super eccitato perché era stato masturbato solo da Cindy nella limousine, nient'altro. Quindi, essendo la brava troia del sesso, Sharon stava aspettando nel letto di Billy indossando il suo reggiseno rosa e slip preferiti. Ha mormorato un rapido...

55 I più visti

Likes 0

La prima scopata di Julia

Questa è la mia prima storia, quindi per favore dimmi cosa ne pensi! Julia era una matricola di quindici anni. Era poco più di 5'2 e aveva una figura ad eliminazione diretta. Era una di quelle ragazze piccole e formose. Aveva tette 32C e una vita minuscola che svaniva in un culo perfettamente rotondo. Aveva un viso spigoloso con labbra carnose e una pelle color avorio cremoso. Lunghi capelli castani le scendevano lungo la schiena. Ma la sua caratteristica più sorprendente erano i suoi occhi. Erano grandi, intelligenti e di un blu brillante, seminascosti sotto un ventaglio di ciglia scure. Ben...

7 I più visti

Likes 0

Pane e burro

Nota dell'autore; Questa storia è una storia d'amore, e il sesso si verifica verso la fine. Ad alcuni potrebbe non piacere per la sua mancanza di luridezza vicaria dall'inizio alla fine. La poesia che John condivide con Rachel; Autumn appartiene a Emily Elizabeth Dickenson, (10 dicembre 1830 - 15 maggio 1886). Era una poetessa americana. L'ho scelta perché è la mia poesia preferita dell'autunno e il mio periodo dell'anno preferito. Pane e burro Beagle9690 Settembre 2019 Ha servito ventisette anni nei Marines, ritirandosi come colonnello a quarantacinque. I Marines hanno temprato John duro e resistente come il ferro forgiato. Era rispettosamente...

595 I più visti

Likes 0

La giovane Amy combatte i suoi desideri.

Durante il fine settimana, Amy ha pensato che Max l'avesse scopata. Sì, era sicura nella sua mente che fosse quello che era successo venerdì pomeriggio. Max l'aveva scopata. Non era colpa sua. Ma lei continuava a pensarci e a pensarci, ei pensieri continuavano a farle sentire una sensazione di formicolio sessuale nei suoi lombi che le fece scivolare la mano tra le cosce per strofinarsi. Adesso era lunedì pomeriggio e la scuola era finita. Era stato difficile tenere la mano tra le cosce durante le lezioni, ma in qualche modo ci era riuscita. Ora tornando a casa, poteva sentire l'umidità delle...

592 I più visti

Likes 0

La ragazza del maestro

Raggiunge il cielo, i polsi abbracciati nella presa di stretti vincoli mentre sta in piedi, i piedi divaricati, ancorata al pavimento da vincoli simili. Intorno al suo collo giace la fascia tesa di un bavaglio che le interrompe la voce e un'altra fascia che tiene una benda sugli occhi dei suoi bellissimi occhi morbidi. È legata a 4 anelli, due avvitati nel pavimento, affondati nelle pesanti assi, mentre l'altra coppia è saldamente avvitata alle pesanti travi del tetto del soffitto. La luce tremolante delle candele la circonda e la dolce aria della notte estiva aleggia sulla sua nudità. Rabbrividisce in attesa...

469 I più visti

Likes 0

L'Incubo_(0)

L'Incubo Un vampiro ad Halloween incontra il suo partner. AVVERTIMENTO! Questo non è per i bambini. Tutti i personaggi hanno più di 18 anni. Nessun animale è stato ferito nella produzione di questa storia. Nota dell'autore: ogni personaggio in o citato in questa storia ha 16 anni o più. A volte nella vita reale le persone mentono sulla loro età. Allo stesso modo, questi personaggi della storia possono mentire sulla loro età, affermando che hanno meno di 16 anni. Ma sto affermando qui e ora, come autore di questa storia, che ogni singolo personaggio ha almeno 16 anni. Qualsiasi riferimento a...

200 I più visti

Likes 0

Capitolo 2 Rivelazioni

Capitolo 2 Rivelazioni Squall attraversò stancamente il Garden, diretto al Training Center per allenarsi. Sperava che lo avrebbe aiutato a svegliarlo, inoltre aveva solo bisogno di uscire dal suo ufficio. Si era quasi addormentato alla sua scrivania, non qualcosa che un comandante dovrebbe fare. Sono solo sogni, alla fine se ne andranno. si rassicurò mentre passava davanti ad alcuni cadetti che lo salutavano mentre passava. Salutò a malincuore a sua volta, desiderando che potessero dimenticare che era il loro Comandante per una volta. Comandante Leonhart, per favore venga subito nel mio ufficio, sentì la voce di Cid echeggiare in tutto l'edificio...

596 I più visti

Likes 0

IL NOSTRO BUON TEMPO

Siamo appena tornati a casa dalla nostra serata fuori. Mio marito James ha aperto la porta ed è andato in cucina a prendere qualcosa da bere mentre do il benvenuto ai nostri nuovi amici a casa nostra. Avevamo incontrato Stacy e Brandon al bar ed eravamo diventati amici in pochissimo tempo. Stacy era una bella donna di circa un metro e ottanta con bei capelli rossi fino a lei, ma era una ragazza molto magra. Brandon era un ragazzo dall'aspetto molto in forma, alto, capelli castani e una bella corporatura per se stesso. James è uscito dalla cucina, aveva tirato fuori...

569 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.