Il mio viaggio in California

377Report
Il mio viaggio in California

Ero su un aereo, viaggiavo lentamente sopra il mondo e tutto ciò a cui riuscivo a pensare era la ragazza che dovevo incontrare dall'altra parte

Mentre pensavo a tutti i messaggi e le chiamate che avevamo, ho sentito il mio cazzo diventare duro

Mentre sistemavo lentamente il mio uccello in modo da essere meno visibile nei miei pantaloni, il capitano è salito sull'altoparlante annunciando la nostra discesa

Quando siamo atterrati, ho visto quanto fosse bella la California.

Quando finalmente sono sceso dall'aereo, sono andato svelto al ritiro bagagli

Mentre aspettavo che i miei bagagli scendessero dallo scivolo, pensai di sentire dei passi striscianti dietro di me.

Poi ho sentito le mani passare sui miei occhi ho sentito così come ho sentito una voce che sussurra seducente vicino al mio orecchio: "Com'è andato il tuo volo?"
Mentre mi baciava sul collo ho risposto che ero solo, e lentamente i baci sono saliti dal mio collo alle mie labbra e ho sentito il mio cuore battere forte mentre chiudevo le labbra con l'unico motivo per cui ero qui

Era 5' 6", attualmente una bruna (visto che si tingeva i capelli di un colore diverso ogni due settimane, che pensavo fosse caldo), era un po' tonda, ma non mi dispiaceva affatto. Aveva anche tette delle dimensioni di un melone con punte con capezzoli lunghi un pollice o più, vedere questo mi ha detto che non indossava un reggiseno

"Sono qui per aggiustarlo", ha detto

E lentamente ho avvolto le mie braccia attorno al suo corpo attirandola a sé in un bacio molto profondo e molto appassionato

Era tutto ciò che potevo fare per non far esplodere il mio carico in quel momento

Mentre la mia attenzione si spostava lentamente sulle borse che passavano, trovai la mia e la presi

Mentre uscivamo dall'aeroporto, era tutto ciò che potevamo fare per non strappare i vestiti dell'altro e fotterli subito e lì

Quando siamo saliti in macchina, mi ha morso il collo dicendo scherzosamente "Ho aspettato che il tuo culo sexy arrivasse qui" mentre uscivamo e ci dirigevamo a casa sua ho dato una buona occhiata alla California. Anche se i miei occhi non potevano fare a meno di guardare su e giù per il corpo della donna sexy che mi ha portato qui

Quando finalmente siamo arrivati ​​a casa sua, l'ho inchiodata alla porta d'ingresso, mordendole il collo, baciandola appassionatamente, facendo scivolare lentamente le mani nei suoi pantaloni

Mi ha afferrato il cazzo attraverso i pantaloni chiedendomi "è tutto per me?"

Quando ho detto di sì, ha aperto la porta e mi ha tirato dentro, chiudendola e bloccandola di nuovo

Ha subito iniziato a spogliarmi e io ho fatto lo stesso con lei

Quando stavamo lì, completamente nudi, a fissarci l'un l'altro, non potevamo fare altro che scopare lì e poi

Mi spinse a terra e si mise a cavalcioni su di me e poi iniziò a baciarmi dappertutto

Ha iniziato a strofinare la figa contro il mio cazzo chiedendomi se lo volevo

Mentre l'ho implorato, ha spostato il suo corpo verso l'alto e in un colpo solo, il mio cazzo è stato infilato fino in fondo nella sua figa

Mentre gemeva di desiderio, non potevo fare altro che fissarla mentre iniziava lentamente a cavalcare il mio cazzo

Mentre la fissavo negli occhi ho visto quanto fosse in paradiso, stavo incontrando la sua spinta per spinta sentendola gemere e lei mi ha sborrato sul cazzo facendomi solo venire voglia di andare più forte

Ho rotolato in modo da essere in cima, e poi ho iniziato ad aumentare il ritmo

Sbattendo nella sua figa calda e bagnata, l'ho sentita chiamare il mio nome ancora e ancora e ancora


Quando le ho chiesto cosa voleva, ha sussultato "Voglio che mi scopi la figa, forte e veloce, voglio sentire che sei sborra calda dentro di me"

Sono stato felice di accontentarti


La stavo scopando a tutto vapore quando ho sentito la sua figa contorcersi attorno al mio cazzo e l'ho sentita gemere


Quando l'ho sbattuto addosso un'ultima volta, ho sentito le mie palle stringersi e quando ho iniziato a sborrare ha avuto un orgasmo sconvolgente, urlando il mio nome e dicendo "OH FUCK YES"

Mentre siamo sdraiati a terra ansimante, lei mi bacia dolcemente il collo e mi sussurra "benvenuto in California".

Dopo aver ripreso fiato e districato le nostre membra, ci siamo sdraiati, baciandoci e strofinandoci il corpo a vicenda, ci siamo alzati e lei mi ha condotto in bagno.

Aprì la doccia ed entrò, facendomi un cenno con un dito

mentre camminavo sotto il flusso d'acqua e chiudevo gli occhi, sentivo le mani che mi strofinavano su e giù per il petto, sopra le spalle e giù per il mio culo, mentre mi tiravano in una direzione, sentivo il suo corpo vicino al mio, strofinandomi contro

Non ci è voluto molto prima che diventassi di nuovo duro

Quando ha visto questo, ha riso e ha detto "resistenza adolescenziale"

Si è girata, offrendomi il culo, porgendomi un tubo di lubrificante

Mentre l'ho strofinato nel suo culo e nel mio cazzo, ho iniziato a sentire una piccola sensazione di intorpidimento dal lubrificante

Ha detto che era dovuto alla menta che era all'interno del lubrificante

Mettendo il lubrificante giù, mi strofinai il cazzo, diffondendo il lubrificante

Quando l'ho messo all'ingresso del suo culo, l'ho sentita rabbrividire e strofinare il suo culo contro di me

Ho iniziato a spingerlo lentamente

Un pollice

Due pollici

Tre

quattro

E dopo che gli ultimi due pollici le sono entrati lentamente nel culo, un gemito le sfuggì dalle labbra

Quando ho iniziato a pompare lentamente il mio cazzo dentro e fuori dal suo culo, si è chinata e io l'ho abbracciata, afferrandole i capezzoli e strofinandoli tra le mie dita

OH MIO DIO MAMMA!!! COSA STAI FACENDO????!!!

In tutto il nostro divertimento, ci siamo dimenticati che sua figlia maggiore, Joanna, che aveva 16 anni e non aveva un fisico così cattivo, tornava a casa presto da scuola

Ci siamo seduti lì, lei a fissarci, sua madre con il mio cazzo le ha infilato il culo e io seduto lì a chiedermi come diavolo sarei uscito da questa situazione.

Storie simili

Signor Malcom

Lo so disse Samantha al telefono mentre entrava in casa della signora Parker. Samantha è una badante di ventiquattro anni per un uomo di sessanta anni di nome Daniel, che vive con la sua unica figlia all'interno della sua casa con due camere da letto. Ora Daniel può ancora camminare e parlare, ma ha iniziato a perdere la memoria da quando sua moglie è morta tre anni all'età di cinquantasette anni a causa di un tumore al cervello. Il signor Malcolm non era più stato lo stesso da quando era morta. Quindi, Malcolm, la figlia paga a Samantha dieci dollari l'ora...

346 I più visti

Likes 0

La ragazza del maestro

Raggiunge il cielo, i polsi abbracciati nella presa di stretti vincoli mentre sta in piedi, i piedi divaricati, ancorata al pavimento da vincoli simili. Intorno al suo collo giace la fascia tesa di un bavaglio che le interrompe la voce e un'altra fascia che tiene una benda sugli occhi dei suoi bellissimi occhi morbidi. È legata a 4 anelli, due avvitati nel pavimento, affondati nelle pesanti assi, mentre l'altra coppia è saldamente avvitata alle pesanti travi del tetto del soffitto. La luce tremolante delle candele la circonda e la dolce aria della notte estiva aleggia sulla sua nudità. Rabbrividisce in attesa...

473 I più visti

Likes 0

Mutandine [Capitolo 1]

Questa storia è stata originariamente scritta da scotsmitch2001 per me e ho preso la sua idea di base e l'ho modificata e ampliata in questa storia qui. --------------------------------------------------- --------------------------------------------------- ---------------- le mutandine Capitolo 1: Delimma di Nick (Nick si avventura nella stanza di Jaclyn) Nick si sdraiò sul letto e sospirò. Quando Monica ha detto che avrebbe avuto solo 10 minuti per rinfrescarsi, sapeva che sarebbe stato più lungo. Gli aveva chiesto di venire a prenderla in modo che potessero uscire a pranzo. Certo, non era ancora pronta, doveva rinfrescarsi. Si guardò intorno nella stanza, deliziato da quanto fosse femminile. Da...

594 I più visti

Likes 0

Le avventure di Jenny e Tory Capitolo. 2

**Avviso finale! Se non ti piacciono gli sport acquatici o la pipì, NON LEGGERE OLTRE! Jenny afferrò la mano di Tory, ridacchiò e la condusse un po' più su lungo il sentiero verso un'area appartata dove Tory poteva fare i suoi affari. Mentre Tory si abbassava lo slip del bikini, Jenny si voltò, ma non prima di aver intravisto il bellissimo cazzo di nove pollici di Tory. Ha immaginato di avvolgere le sue labbra succose attorno a quel meraviglioso cazzo da ragazza e ha sentito il fondo del bikini diventare di nuovo cremoso. Tory lasciò che il suo flusso scorresse e...

522 I più visti

Likes 0

Tenero amore II

Introduzione: Per comprendere e apprezzare appieno questa storia, leggere la Parte I di Tender Love. Mi dispiace che ci sia voluto così tanto tempo per la parte 2, mio ​​padre è morto e io ero distratto. La giovane donna latina giaceva sopra la mia forma nuda con il mio cazzo duro come una roccia ancora incastrato tra le labbra della sua figa, come se fossi un dildo umano per il suo piacere. Potevo sentire i suoi caldi succhi d'amore che cominciavano a raffreddarsi mentre gocciolava dai lati delle mie cosce. Si è riposata dal potente climax che aveva appena sperimentato strofinando...

509 I più visti

Likes 0

L'infermiera Kate pt2

Quando ho incontrato la persona con cui volevo trascorrere la mia vita non mi sarei mai aspettato che sarebbe successo prima di lasciare la scuola, qualcuno più grande, che era sposato e meno di tutto una donna. Quando ho lasciato l'Inghilterra con mia madre all'età di 16 anni per vivere in Italia nel tentativo di aiutarmi con i problemi che ho acquisito quando i miei genitori hanno divorziato. Non avrei mai pensato che sarebbe stata la decisione migliore della mia vita. Avevo passato solo poche ore alle cure dell'infermiera Kate dopo essere stata lapidata sul tetto della mia nuova scuola un'ora...

321 I più visti

Likes 0

LA PRIMA VOLTA DI NATASHA

LA PRIMA VOLTA DI NATASHA Che Natale sarebbe stato! Emily stava tornando a casa per le vacanze e avrei dovuto sopportare i suoi continui tormenti con me. Sarebbe stata sul mio caso per due cose, 1) non ero vegana, e 2) ero vergine e frequentavo l'ultimo anno delle superiori, il che nella mente di Emily era simile all'ironia totale e totale. Nessuna ragazza bella come me potrebbe essere vergine a meno che non sia stata seriamente incasinata. E, naturalmente, Emily pensava che fossi seriamente incasinato. In primo luogo, andavo in chiesa ogni domenica e suonavo persino nella band, e in secondo...

354 I più visti

Likes 0

L'autostoppista Capitolo 15 - Casa dolce casa

Erano appena passate le 23 quando siamo entrati nel mio garage, ho preso la borsa con le cose che avevo portato e l'ho fatta entrare. Ho detto ad Alexa di accendere le luci del bar quando siamo entrati e May Ann ha detto: Gesù Tony, questo è bellissimo .” Mettiti a casa mentre metto via tutto. Vagò per le scale, andò nella veranda e accese la luce esterna in modo da poter vedere il grande cortile, il ponte e la piscina. Poi tornò dentro, guardò alcune foto e salì al piano di sopra. L'ho trovata seduta sul bordo del mio letto...

576 I più visti

Likes 0

IL NOSTRO BUON TEMPO

Siamo appena tornati a casa dalla nostra serata fuori. Mio marito James ha aperto la porta ed è andato in cucina a prendere qualcosa da bere mentre do il benvenuto ai nostri nuovi amici a casa nostra. Avevamo incontrato Stacy e Brandon al bar ed eravamo diventati amici in pochissimo tempo. Stacy era una bella donna di circa un metro e ottanta con bei capelli rossi fino a lei, ma era una ragazza molto magra. Brandon era un ragazzo dall'aspetto molto in forma, alto, capelli castani e una bella corporatura per se stesso. James è uscito dalla cucina, aveva tirato fuori...

573 I più visti

Likes 0

Il medaglione - Capitolo 7

Lunedì sera - Parte 1 Jack Winters era seduto in macchina fuori dalla casa di sua sorella. Non era ancora tornata dal lavoro, ma lui sapeva che Emily e le altre due ragazze erano già lì. Tirò fuori il medaglione da sotto la camicia e gli diede una buona occhiata, pensando a ciò che David gli aveva detto prima. Non so se mi stai davvero cambiando, ma se lo sei, ho bisogno che tu non mi incastri la testa stasera, disse alla pietra di giada. Con un sospiro, aprì la porta e si diresse verso casa. Emily aprì la porta quando...

503 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.