Gelosia

592Report
Gelosia

Tracy è sempre stata gelosa di me, voglio dire, non posso biasimarla. È stata paragonata a me come per tutta la sua vita, no, non è mia sorella, è la mia migliore amica, voglio dire, è come mia sorella, la conosco da quando avevamo 6 anni, ma comunque. Immagino si possa dire che è stata nella mia ombra, il che deve farla davvero incazzare. Voglio dire, capisco, sono più vecchio di lei, più caldo di lei, più alto di lei, più magro di lei, e ho più esperienza. Voglio dire, mi ha odiato per un'intera settimana quando ha scoperto che uscivo con Griffin Anderson, ciao, superalo dolcezza avevo tipo 8 anni, e quando ha scoperto che ho avuto il mio primo bacio prima di lei mi ha ignorato per un mese. Per non parlare di quando ha scoperto che ho perso la verginità a 13 anni, non mi ha parlato per 3 mesi interi solo perché non era mai stata nemmeno baciata prima.

Comunque, io sono Brooke. Ho 17 anni e vengo da Mount Airy, nel Maryland. Sono 5' 3'' e odio essere così basso....i ragazzi fanno sempre l'osservazione "Ehi, sei più vicino al mio cazzo". è così fastidioso. Ho i capelli lisci biondo sporco che si fermano proprio sotto i miei capezzoli. Ho gli occhi blu scuro con sfumature argentate, i miei genitori li hanno sempre descritti come ruscelli di neve che si scioglie, non l'ho mai capito fino all'anno scorso. I miei seni sono piuttosto grandi per la mia età ma non mi sembra che mi dispiaccia, sono piaciuti a tutti i miei precedenti fidanzati, 34D perfettamente arrotondati semetrici e sferici. La mia figa, anche se non sono più vergine, è incredibilmente stretta. È la perfetta tonalità di rosa ed è sempre cerata (nel caso avessi uno di quei momenti di fantasia... non si sa mai). Il mio culo, tutti lo descrivono come grosso e succoso, così rotondo e paffuto, non grasso ma paffuto come in Ho un culo, ma non troppo. Ora sui miei piercing, ne ho tre. Il primo è la mia lingua, è una pallina che dice di inserire il tuo cazzo qui sopra, l'ho visto in Spencer e dovevo proprio averlo. Il secondo è il mio ombelico, è solo un semplice anello, un misto dei miei colori preferiti, rosa fica e bianco sperma. Il mio ultimo e più sexy peircing è il mio clitoride, solo un piano e un semplice cerchio d'argento, ma comunque sexy.

Tracy ed io eravamo andati al cinema insieme dato che non ci vedevamo dall'inizio dell'estate, era la fine di giugno e l'inizio di luglio e siamo andati a vedere uno stupido film per ragazze ma non ci importava, volevamo solo metterci in pari. Beh, senza dirglielo, ho invitato il mio nuovo ragazzo Dylan ad andare con noi e quando mi ha visto entrare con lui l'espressione sul suo viso è passata da felice di vedere a incazzata per essere anche della stessa specie.

"Ehi," disse facendo un sorriso finto, "chi è questo?"

"Questo è Dylan, ci siamo conosciuti alle Hawii, eravamo entrambi in vacanza lì, ha 23 anni ma chi se ne frega". dissi avvolgendo le mie braccia attorno alla sua vita abbattuta.

"Ciao, è molto bello conoscerti ho sentito tanto." disse con un sorriso diabolico, lei deve aver capito che gli avevo raccontato di tutti i nostri pigiama party e di come ci piace sperimentare perché quel sorriso finto è svanito molto velocemente.

"Oh" fu l'unica risposta che ebbe.

Siamo entrati in sala e ci siamo seduti in fondo, Dylan era alla mia sinistra e Tracy alla mia destra, ci siamo seduti lì a ridere e divertirci, poi le luci hanno iniziato ad abbassarsi, il film stava per iniziare. Immediatamente mi sono rivolto a Dylan e abbiamo iniziato a pomiciare, potevo dire che Tracy era incazzata perché ogni tanto vedevo la sua tosse e una o due volte mi dava una gomitata, così mi avrebbe fatto smettere, ah.

Circa a metà del film gli ho infilato la mano nei pantaloni e ho iniziato a masturbarlo. Dylan era alto circa 6' 5'' con i capelli castani arruffati. Aveva gli occhi nocciola che diventavano marroni quando era arrabbiato o triste, e verdi con lampi di giallo quando era felice e ogni volta che iniziava a venire. Aveva gli addominali e giuro che mi facevano bagnare ogni volta che li vedevo, e il suo cazzo OH MIO DIO il suo cazzo mi faceva venire l'acquolina in bocca, erano 8 pollici e 1/2 di pura potenza martellante. Ed era tutto mio... o almeno così pensavo.

Ero un po' imbarazzato quando si sono accese le luci in sala, visto che il film era finito e la mia mano era ancora nei suoi pantaloni. Tirai velocemente le mani fuori dai suoi pantaloni e balzai in piedi. Siamo usciti tutti insieme verso le nostre macchine e prima di salutarci Tracy mi ha lanciato lo sguardo più malvagio di sempre, come un "Sei una piccola troietta stupida, lo sai vero?" guarda e ho sorriso cercando di scusarmi senza dover dire una parola, ma lei si è semplicemente voltata, è salita sulla sua Ford Mustange decappottabile rosso vivo del 2010 ed è uscita dal parcheggio senza nemmeno sbirciare.

I nostri veri problemi sono iniziati un mese dopo, quando ho notato alcuni messaggi sul suo cellulare che dicevano "Non so cosa ci vedi in lei" e altri che dicevano "È una tale troia, perché non stare con qualcuno che sai essere pulito, CIAO sono vergine, non vuoi sapere com'è scopare una vergine perché so per certo che quella puttana non era vergine quando ti ha incontrato "e quando ho guardato per vedere chi era che diceva tutto questo su di me, di chi ho visto il numero? Nientemeno che il numero di cellulare della mia cosiddetta migliore amica Tracy Elizabeth Ann Montgomery.

"Cagna!" Ho urlato a squarciagola.

"Cosa c'è piccola?" Dylan ha detto dall'altra stanza, chiaramente non preoccupato COSA C'È MAI!

Corsi nell'altra stanza e gli lanciai il cellulare in testa, fortunato per il piccolo bastardo che schivò giusto in tempo. Ero incazzato e lui poteva dirlo, aveva uno sguardo "Oh merda, mi sta facendo a pezzi e seppelliscimi in un campo" sul viso.

"Cosa ho fatto?"

"Leggi i tuoi messaggi, puttana del cazzo!"

Prese il cellulare, lesse il messaggio e si limitò a guardarmi, senza nemmeno cambiare espressione.

"Tesoro... non è quello che pensi. Ha iniziato a mandarmi messaggi e non ho idea di come abbia avuto il mio numero, tesoro le ho detto che non ero interessato a lei e lo intendevo."

L'ho guardato, ho iniziato a credergli ma non sapevo se avrei dovuto. Mi voltai, presi la mia borsa e uscii dalla porta. Sono andato dritto a casa e ho bevuto un'intera bottiglia di vodka e 3 bottiglie di birra, solo per svenire in bagno rannicchiato sul water (meno male che i miei genitori erano fuori città). Mi sono svegliato la mattina dopo con 23 chiamate perse, 19 da Dylan e 4 da quella stupida puttana di Tracy. Tuttavia, avevo solo 4 messaggi vocali, uno diceva "Tesoro, per favore, torna e possiamo risolverlo". un altro ha detto "Per favore rispondi piccola, non ho davvero fatto nulla per meritarmelo". e l'ultimo di Dylan diceva "Per favore, dimmi che non stai frenando con me, ti amo". e il messaggio vocale del mio cosiddetto migliore amico è andato così "Mi dispiace che sia venuto fuori in questo modo e so che probabilmente sei incazzato con me e davvero non mi interessa. Ti amo e tutto ma tu non lo meriti, lui è così buono con te e a te non importa nemmeno. Almeno se fosse con me avrebbe potuto fidarsi di me, mi ha detto che ogni volta che ti vedeva parlare con i tuoi 'amici' aveva paura che tu fossi tradirlo... ha detto che non lo avrebbe davvero sorpreso. So che questo significa che non vuoi più essere amico ma vabbè. Ciao."

ero incazzato! Ho guardato i messaggi tutti di Dylan (92 sms) che leggevano solo le righe di "Ti amo e mi dispiace" o "Per favore non rompere con me, non so cosa farei.. .Non ho nemmeno fatto niente."

Ho trascorso un'intera settimana senza parlare con nessuno, senza rispondere a nessuno dei miei messaggi di testo e senza rispondere a nessuna chiamata. Ero completamente depresso, ho perso un totale di 6 libbre perché mi ha fatto ammalare fisicamente. Ma un giorno ho deciso "Fanculo lui e fanculo lei". poi ho pensato di nuovo "oh aspetta HAHAHAHA l'ho fatto!!!!" Sorrisi anche se non volevo.

Sono andato nel mio bagno e ho aperto l'acqua il più in alto possibile e ho iniziato a spogliarmi, prima mi sono tolto i pantaloncini, erano troppo piccoli per me (non attillati ma non della mia taglia se capisci cosa intendo) poi ho seguito il mio ciao mutandine da gattino. Successivamente, c'era la mia maglietta rosa con la pancia di pizzo (e dato che ero così depresso per tutta la settimana ho deciso di non indossare un reggiseno, quindi puoi immaginare quanto fossi sexy occhiolino). Sono entrato nella doccia, prima ho lasciato che l'acqua scorresse sul mio corpo nudo mentre annegavo tutti i miei dolori. Ho versato un po' di bagnoschiuma alla vaniglia e ho iniziato a insaponare il seno, seguito dalla figa. Rimasi lì per un minuto strofinandomi il corpo da tutta la rabbia e la frustrazione, poi iniziai a sciacquarmi.

Quando ho finito ho preso un asciugamano e mi sono asciugato velocemente. Dopo essermi asciugato sono tornato nella mia stanza e mi sono sdraiato sul letto, non mi sono nemmeno preso la briga di mettermi i vestiti. Li ho posati e ho pensato a come avevo bisogno di "alleviare" parte della mia tensione. Così ho raggiunto il mio primo cassetto del comò e ho tirato fuori il mio dildo preferito. Era lungo 9 pollici ed era verde lime.

Ne ho strofinato la punta sul clitoride, ho rilasciato dei gemiti morbidi mentre sentivo la mia figa diventare sempre più bagnata di secondo in secondo. Ho infilato la punta del mio dildo (che io e Tracy abbiamo chiamato Butch tanto per divertirci) nella mia figa e ho iniziato a scoparmi, avanti e indietro. Era così bello distogliere la mente dalle cose. Ho spinto Butch in profondità nella mia piccola figa stretta e ho iniziato ad andare sempre più veloce, gemendo sempre più forte, finché non ho raggiunto il culmine della notte.

"OH SI!!!!!!!!!!!!!" Ho urlato mentre sentivo il mio sperma schizzarmi fuori. Quello è stato il primo orgasmo che ho avuto, avuto in una settimana ormai e dannazione è stato incredibilmente bello.

Mi sono vestita e ho deciso che dovevo parlare con Dylan e risolvere l'intera faccenda, quindi ho indossato i vestiti più sexy che avevo e sono andata a trovarlo. Ero davvero felice di poterlo vedere, alla fine ho capito che non ero arrabbiato con lui, che in realtà ero incazzato con Tracy per essere una stronza che accoltella alle spalle. Sono entrato nel suo vialetto e ho notato che la sua macchina era parcheggiata fuori, e lui non ha mai parcheggiato fuori, tranne quando aveva qualcuno. L'ho subito parcheggiato e sono scappato dall'auto. Mi sono insinuato in casa e ho notato che tutte le luci della casa erano spente... tranne quella della sua camera da letto. Sono andato in punta di piedi sul retro della casa e ho sbirciato nella sua stanza solo per vedere Dylan sdraiato sul letto e Tracy china su di lui che gli faceva un pompino.

"Che cazzo!" Ho urlato prima ancora di accorgermi di cosa stava succedendo.

Entrambi si voltarono immediatamente e mi guardarono. Dylan aveva questo sguardo da "Oh merda" sul viso e Tracy aveva questo sguardo da "Hehehe come ti piaccio?". Mi sono avvicinato a Tracy e le ho dato un pugno sulla mascella, deve aver fatto male perché ho sentito qualcosa scoppiare. Si è alzata da terra e mi ha guardato.

"Per che cos'era quello?" borbottò, come se non lo sapesse.

Senza dire una parola ho iniziato a succhiare il cazzo di Dylan e subito si è alzato in piedi per un vecchio amico. Ho iniziato con la punta leccandola lentamente solo perché sapevo che gli piaceva così, sono scesa lentamente fino alla base leccando solo i lati. Poi mi sono messo tutto in bocca e l'ho ingoiato per ben 2 minuti senza fermarmi. Sapevo che questo sarebbe stato il grande finale perché era più o meno il momento in cui Dylan avrebbe iniziato a rilasciare il suo seme nel mio stomaco, proprio come piaceva a me. Gli ho afferrato il cazzo e l'ho messo in mano e ho iniziato a masturbarlo mentre gli succhiavo il cazzo.

"Baby...." piagnucolò, "Io....ha..ha...mi sei mancato....ti amo...ahhhhhhhh!"

Stava sparando sperma dritto nella mia bocca, ho chiuso la bocca sul suo cazzo assicurandomi di non farmi sfuggire niente di quel delizioso sperma. Quando ha finito, ho messo la mia bocca sulla punta del suo cazzo e l'ho succhiato fino a seccarlo come una cannuccia. Dopo averlo ingoiato a fondo ancora un paio di volte mi sono alzato, mi sono asciugato la bocca, ho dato di matto a quella puttana di Tracy e ho iniziato a camminare verso la porta, ma prima che raggiungessi la porta della camera da letto di Dylan mi sono voltato e ho detto "È così che tu succhia il cazzo a un ragazzo, piccola vergine."

Mi voltai e andai alla porta quando qualcuno mi afferrò per il braccio. "Attesa." mi ha detto Dylan, i pantaloni ancora intorno alle caviglie. "Ti rivoglio ancora, questa è la prima volta che faccio qualcosa con lei, onesto. Mi ha visto in biblioteca e mi ha chiesto un passaggio a casa e invece mi ha detto che voleva vedere dove abitavo e quando ci siamo arrivata qui mi ha tirato giù i pantaloni e ha iniziato a succhiarmi. Non mi stavo nemmeno divertendo.

Gli sorrisi e uscii dalla porta. Rimase lì senza pantaloni e mi guardò salire in macchina e uscire dal vialetto e mentre guidavo lungo il cavalcavia dissi fuori dal finestrino: "È finita".

Storie simili

La data del matrimonio di Jennifer

Non era proprio dell'umore giusto per un matrimonio. Ma Katie era sua amica dai tempi del college, quindi Jennifer sentiva di doversene andare. Inoltre Joe era un bravo ragazzo. Quindi ha frugato nel suo armadio per trovare il vestito giusto. Di recente aveva perso una trentina di chili, quindi era un po' eccitata all'idea di provare uno dei suoi vestiti sexy più vecchi. Ha trovato quello giusto. Era lucido e nero. Non troppo corto ma nemmeno molto lungo. Non molta scollatura ma abbastanza per ottenere una seconda occhiata. Niente calze di nylon, dopotutto era estate. E le sue gambe lisce sembravano...

265 I più visti

Likes 0

I Simpson #1

“Perché piccolo”... Smettila Homer, per l'amor del cielo abbiamo concordato che smetterai di strangolare tuo figlio. Lo ucciderai, per Dio! Marge era di cattivo umore. Homer era rimasto sdraiato sul divano come al solito senza fare nulla; Bart lo aveva fatto arrabbiare di proposito mentre Lisa e Maggie giocavano insieme al piano di sopra. Perché voi due non potete essere più come le ragazze, loro sono silenziose e si tengono alla larga. E Homer, perché non sei al lavoro? Ma Marge... NO MA ORA TOGLI IL DISENO E VAI A LAVORARE! E PIÙ TARDI ANDRO' DA MOE PER ASSICURARVI CHE NON...

7 I più visti

Likes 0

Legalmente vincolante, cap.4

Ho guardato mentre la sua espressione passava dalla vuota incomprensione allo shock, a una comprensione e accettazione lentamente nascenti, e infine a un profondo senso di liberazione e poi: pura felicità. I suoi occhi traboccarono di nuovo, ma per un motivo diverso. Annuì vigorosamente, incapace di parlare, e mi gettò di nuovo le braccia al collo come se stesse accettando una proposta di matrimonio. E 'questo quello che vuoi? dissi piano nel suo orecchio. Sì. Ohhhh... sì! Mi ha baciato la guancia, la mascella, il collo e mi ha stretto ancora di più. Ho aspettato che il suo primo entusiasmo si...

625 I più visti

Likes 0

Finalmente è successo

Parte 1 Jackie ed io siamo sposati da 37 anni e le nostre vite sessuali sono diventate un po' stantie, infatti mia moglie ha abbandonato completamente l'idea, continuo a cercare di trovare nuove idee alcuni la eccitano altri no, cosa Dirò di lei che fa i movimenti per il mio bene, ha ancora orgasmi ma in occasioni molto rare. Quello che è strano per me è che le piace posare per me per foto erotiche e ha accettato che la mostrassi su siti come questo, sono convinto che sia un'esibizionista. Jackie è una taglia 40 ed è ancora molto desiderabile, riceve...

478 I più visti

Likes 0

La dieta di Jenika

Recentemente ci siamo trasferiti dalla città più grande a circa 500 miglia a ovest. All'arrivo i nostri figli hanno fatto amicizia con nuovi bambini, ma diavolo ci sono sicuramente pickins sottili qui ... Venendo dalla grande città in una contea con meno di 28.000 persone in totale (diamine la mia classe di diplomati era di 2600 studenti 15 anni fa) abbiamo avuto uno shock culturale a dir poco. Dall'altra parte della strada vive una madre single con 4 figli - 3 figlie e 1 figlio. È un po' una manciata - e le ragazze provano la madre ogni volta che possono...

445 I più visti

Likes 0

Governante

Ero senza lavoro da un po' e i soldi stavano finendo. Quindi, dato che stavo diventando un po' disperato, chiamavo per qualsiasi lavoro sul giornale. Ce n'era uno che diceva solo cercasi governante, paga equa, orari flessibili con un numero di telefono. Decisi di chiamare, anche se non mi piacevano molto i lavori domestici, e fissai un colloquio il giorno dopo. Sono arrivato all'ora stabilita e sono stato accolto alla porta da un uomo più anziano, forse sulla cinquantina (contro i miei venticinque). Era piuttosto bello, ma mi sentivo più come se potesse essere una figura paterna. Mi ha mostrato in...

384 I più visti

Likes 0

Tocco di bisogno

Un tocco di bisogno La ragazza era sdraiata sul letto di fronte al muro. Guardando le ombre che giocano attraverso il muro. Stava pensando di nuovo a lui. Era lui che la rendeva sempre così calda nel cuore della notte svegliandola con dolci baci sulla gola. Ma era tutto un sogno. Voleva quel tocco. Voleva il tocco dell'uomo che ama. Ogni volta che si svegliava con i morbidi baci alla gola, sentiva il calore che le si arricciava nello stomaco. Non sapeva cosa fare. Sentiva sempre l'umidità tra le sue gambe accumularsi lì desiderando il rilascio che sapeva che lui sarebbe...

1.4K I più visti

Likes 0

Mutandine [Capitolo 1]

Questa storia è stata originariamente scritta da scotsmitch2001 per me e ho preso la sua idea di base e l'ho modificata e ampliata in questa storia qui. --------------------------------------------------- --------------------------------------------------- ---------------- le mutandine Capitolo 1: Delimma di Nick (Nick si avventura nella stanza di Jaclyn) Nick si sdraiò sul letto e sospirò. Quando Monica ha detto che avrebbe avuto solo 10 minuti per rinfrescarsi, sapeva che sarebbe stato più lungo. Gli aveva chiesto di venire a prenderla in modo che potessero uscire a pranzo. Certo, non era ancora pronta, doveva rinfrescarsi. Si guardò intorno nella stanza, deliziato da quanto fosse femminile. Da...

1.3K I più visti

Likes 0

Festa del 4 luglio

NOTA: per coloro che non vivono in America ho aggiunto un grafico di conversione della storia alla fine. +++++ Festa del 4 luglio Mia moglie ed io abbiamo deciso di organizzare una festa in famiglia Il 4 luglio nella nostra fattoria. Abbiamo diverse centinaia di acri di terra e possiamo fare qualsiasi cosa vogliamo. Era stato pianificato con diversi mesi di anticipo in modo da avere tutto il tempo per preparare un campo negli ultimi quaranta per tenere la festa. Poiché il quarto era di mercoledì quest'anno, abbiamo invitato tutti quelli che conoscevamo a trascorrere l'intera settimana e anche entrambi i...

1.2K I più visti

Likes 0

Il risveglio sessuale di Jennifer - Ch5 - Prendere il sole

1 suggerimento Jennifer, ti ricordi che ho menzionato un bel posto appartato dove possiamo andare a prendere il sole in pace? 'Sì.' Vorresti andarci domani? 'Oh si.' È un po' fuori dai sentieri battuti, quindi che ne dici di noleggiare un paio di biciclette per arrivarci? Ok, ma non ci renderà un po' accaldati e sudati quando arriviamo? «Oh, sì, decisamente, ma questo è il punto. Ne varrà la pena, vedrai.' 2 Prepararsi Cosa dovrei indossare? si chiese Jennifer, guardando attraverso il suo guardaroba e sistemandosi su un crop top scollato con una minigonna avvolgente. Decise che avrebbe indossato anche il...

1K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.