Mary Jane, la mia matrigna, è bellissima

243Report
Mary Jane, la mia matrigna, è bellissima

È stata una giornata normale, niente di straordinario. Mi sono svegliato intorno alle 5 del mattino e ho dovuto usare il bagno proprio come qualsiasi altra mattina, la mia matrigna si alzava e andava in giro. È una di quelle donne che impiegano 2 ore per prepararsi. Come ogni altra mattina, era appena uscita dalla doccia e aveva addosso un asciugamano. Ho bussato alla porta come avevo fatto centinaia di volte. Lei urla solo un minuto, come sempre. Aspetto come sempre e lei esce per qualche motivo oggi, sembrava fantastica. Non avevo mai pensato a lei in a
in modo sessuale perché è la mia matrigna ma oggi non so cosa avesse in lei ma ha attirato la mia attenzione come mai prima d'ora.
Lascia che ti parli un po' di me e di lei. A quel tempo avevo 16 anni circa 5'7 165 o giù di lì, non il ragazzo più magro ma non grasso, immagino che diresti una corporatura atletica con un piccolo extra. Non ero lo stallone della scuola o niente, ma non avevo avuto problemi a mantenere e ad avere ragazze della mia età. La mia matrigna Mary Jane era fantastica in quel momento, immagino fosse circa 5'4 120 con vivaci c di taglia più piccola, ha capelli biondo sabbia e occhi verdi che farebbero eccitare qualsiasi uomo. è madre di 2 figli e a 29 anni ha fatto girare la testa
Mentre ero in bagno non ho potuto fare a meno di notare le sue mutandine sul pavimento vicino alla cesta. Mi sono abbassato e li ho raccolti: erano così morbidi che non potevo trattenermi dall'annusarli. Avevano un odore fantastico. Ho usato il bagno e prima di uscire ho deciso di riprenderli e riportarli in camera mia. Li ho infilati nei boxer e sono uscito, lei era impalata come sempre, proprio fuori dalla porta. Ho attraversato il corridoio fino alla mia camera da letto e ho notato che papà era alzato e seduto sulla sedia a guardare la tv. Non gli ho prestato attenzione e sono andato nella mia camera da letto chiudendo e chiudendo a chiave la porta e sono tornato a letto, ho tirato fuori quelle bellissime mutandine rosse e le ho annusate di nuovo. Il mio giovane cazzo è diventato duro più velocemente che mai. Ho strofinato le mutandine su di esso. Oh mio Dio, non avevo mai provato nulla prima. Non potevo trattenermi dall'accarezzare disperatamente il mio cazzo e non passarono forse 3 minuti prima che gli stessi venendo addosso. Non sapevo cosa farne, li ho infilati sotto il materasso e sono tornato a dormire, mi sono svegliato con la sveglia e mi sono preparato per andare a scuola.
Per tutto il giorno a scuola lei era tutto ciò a cui riuscivo a pensare. Non riuscivo a ottenere nulla dai miei insegnanti. Ero a la la land. La giornata non passava abbastanza in fretta, tutto quello a cui riuscivo a pensare era tornare a casa e andare a buttare giù i cassetti del suo comò. E trovare altre mutandine. La mia ragazza all'epoca cercava tutto il giorno di passarmi appunti chiedendomi "cosa c'è che non va" "perché non mi parli oggi" "sei arrabbiato con me" Non riuscivo nemmeno a pensare a lei, alla fine le ho risposto " non c'è niente che non va, ho solo problemi a casa" per tenerla lontana da me
Prima che me ne rendessi conto il campanello suonò "sì, è ora di andare a casa" ho pensato tra me e me. Il vecchio autobus non riusciva ad arrivare abbastanza velocemente. Eravamo quasi a casa mia quando ho realizzato "oh merda, e il mio fratellino non posso entrare nella stanza di papà e Mary Jane senza che lui me lo dica" poi ci ho pensato che gli avrei lasciato guidare il mio fuoristrada che Non l'ho mai lasciato guidare, siamo entrati in casa, ho preso le chiavi e sono andato a guidare lungo la strada e poi di nuovo nel portico sul retro e lì si è fermato e ha urlato: "Posso cavalcare, per favore, prometto di non farlo"
guida veloce e stai lontano dalla strada" woo sì, ho pensato mentre diceva che era proprio quello che volevo che dicesse gli ho lanciato le chiavi non poteva crederci è corso più veloce che poteva per salirci ed è uscito al pascolo. Corsi più veloce che potevo verso la stanza di papà ed ero lì in paradiso, andai a buttare il suo primo cassetto e c'erano sempre colori e ogni stile di mutandine e infradito e tutto quello che stavo armeggiando li lanciai e sentii qualcos'altro dentro lì ho spostato le mutandine e quasi sono svenuta quando l'ho visto. Un dildo, cosa ci fa con questo?
non è una strana o niente, è solo una tipica mamma. L'ho preso e ho controllato, non ne avevo mai visto uno da vicino solo nei film e cose del genere. Ero completamente scioccato. Ho preso alcune paia delle sue mutandine e sono andato nella mia stanza e ho iniziato a giocare con Mr. Happy e a sognare come sarebbe stata con quelle. E proprio mentre stavo per scaricare il mio carico ho sentito arrivare il quattro ruote, sono corso nella stanza di papà, ho rimesso le mutandine nel cassetto, ho chiuso la porta e sono tornato di corsa nella mia stanza giusto in tempo per sentire la porta sul retro chiudersi. Ho acceso la tv, non c'era niente acceso, quindi ho acceso la PlayStation e ho iniziato a giocare. Non è passato molto tempo e papà è tornato dal lavoro e poi Mary Jane. Ha iniziato a cenare e abbiamo fatto i compiti sul tavolo della cucina. Non riuscivo nemmeno a pensare, non riuscivo a trattenermi dal guardarla. Cosa c'era di sbagliato in me. Ero un malato o qualcosa del genere. Poi mi sono detto "lei non è la mia vera mamma quindi è sbagliato"
o cosa."
Abbiamo cenato come tutte le altre sere. Tutti si sono seduti per un film come qualsiasi altra sera. È andata in bagno per mettersi la camicia da notte e quando è uscita non riuscivo a smettere di fissarla ho notato che la camicia da notte che indossava e le maniche erano abbastanza strappate perché se si fosse piegata al punto giusto avrei potuto intravedere il suo seno. Di sicuro non sono passati nemmeno 20 minuti da quando l'ho vista piegare i vestiti e ogni volta che si chinava per mettere i calzini nel cestino potevo vedere la carne del suo seno quasi al capezzolo. Mi sono fatto venire un'erezione dopo circa la terza volta che l'ho visto. Il mio cazzo sporgeva dritto verso l'esterno "oh merda, come posso nasconderlo?" Ho afferrato un cuscino e me lo sono messo in grembo e ho cercato di non guardare più. Alla fine ha iniziato a rimpicciolirsi e poi l'ho intravisto di nuovo. bam era tornato in piena azione. Ho aspettato che tutti avessero gli occhi puntati sulla tv, mi sono alzato e sono andato a letto. Appena mi sono messa a letto mi sono ricordata delle mutandine di
stamattina li ho tirati fuori e li ho annusati, avevano ancora l'aroma straordinario che avevano stamattina ho picchiato Mr. Happy come non avevo mai fatto prima, non è passato un minuto e stavo sparando sperma su tutto il corpo
stomaco. Sono rimasto lì sdraiato per molto tempo pensando a come avrei potuto vederla nuda, poi ho realizzato che va a prendere diverse tazze di caffè mentre si prepara e so che si sta truccando completamente
prima di vestirsi, quindi forse andrà a prendere il caffè completamente nuda se non c'è nessuno sveglio. Ho avuto un sorriso da un orecchio all'altro pensando a questo. Così la mattina dopo avevo impostato la sveglia
per le 4 del mattino per assicurarmi di alzarmi prima di lei. Alle 4 del mattino ero in piedi e per qualche motivo non ero per niente stanco. Ho aperto la porta e sono uscito abbastanza lontano dalla luce e dall'ombra
Potevo vedere in fondo al corridoio. Verso le 4:20 ho potuto sentire la sua sveglia e circa 5 minuti dopo è uscita dalla sua stanza con la camicia rosa senza maniche lunga che aveva indossato a letto. La sentivo aprire la doccia
sembrava che fosse sotto la doccia per un'ora è uscita poco dopo ho visto la luce dalla porta del bagno aprirsi tutto era al rallentatore è uscita aveva un aspetto fantastico
circa aveva un asciugamano avvolto intorno a lei.
L'ho guardata dalla mia camera da letto per circa 4 settimane e l'ho vista solo una volta in reggiseno e mutandine e una volta senza reggiseno, il suo seno nudo era fantastico, non potevo credere quanto fossero vivaci. Voi
penserei che fossero le tette di una diciottenne dopo che ha avuto due figli, ho pensato che si sarebbero abbassate ma erano ancora più alte che mai. Una domenica ero a casa da solo e andai in quella stanza
per cercare foto di nudo o qualsiasi altra cosa sexy. Ho gettato tutti i suoi vestiti e ho trovato solo un piccolo vibratore a razzo tascabile. Ma ancora non potevo credere che li usasse
cosa. La mia mente ha iniziato a correre pensando a lei che li usava, ho continuato a cercare finché ne avevo la possibilità. Avevo quasi finito di cercare senza avere fortuna e il pensiero di essere scoperto mi spaventava
Ho trovato una scatoletta nel suo comodino che era chiusa a chiave. Pensavo di essere in paradiso finché non ho realizzato che la serratura era inaccessibile. L'ho rimesso esattamente dove l'ho trovato e sono andato nella mia stanza e
ho iniziato a guardare il porno. Sul mio computer e mentre mi strofinavo il cazzo non ci avevo pensato prima ma avevo una web cam sulla mia scrivania che mia mamma mi aveva comprato per chattare con lei così potevamo vedere
l'un l'altro dato che vive a 10 ore di distanza e non riuscivamo quasi mai a vederci, ho deciso di provare a fare un collegamento in bagno per cercare di sorprenderla nuda. Ho strisciato sotto casa e ho trovato un
intero sotto il lavandino del bagno con 5 cavi USB ne avevo abbastanza da raggiungere dal lavandino del bagno sotto il corridoio e nella mia stanza c'era un intero in cui la mia linea telefonica si interrompeva e ho sistemato tutto
e non vedevo l'ora di prenderla. È arrivata a casa e sapevo che avrebbe fatto dei lavori in giardino, sarebbe stata tutta accaldata e sudata e avrebbe avuto bisogno di una doccia. Sono uscito e ho falciato l'erba non appena ha iniziato
lavorando al suo giardino fiorito abbiamo lavorato insieme per circa 3 ore lei prendeva un barile pieno di erbacce e cose del genere e io glielo scaricavo per lei sembrava sexy là fuori tutta sudata
nei suoi pantaloncini corti e canottiera. I suoi capelli raccolti in una coda di cavallo. Quando ha cominciato a fare buio ha detto che sarebbe andata a prendersi cura dei bambini più piccoli e a preparare la cena, lo sapevo
Non potevo stare a lungo senza una doccia perché è una maniaca della pulizia infernale. L'avevo vista fare la doccia più di 5 volte in un giorno prima. Ho finito il cortile e sono entrata abbastanza sicura che lei abbia detto che avrebbe dovuto farlo papà
sarebbe arrivata presto e che sarebbe saltata sotto la doccia e si sarebbe tolta l'erba tutta sudata. Non appena l'ha fatto, ho messo su un film per il mio fratellino e la mia sorellina e sono corsa in camera mia
e ho acceso la web cam. "Merda, mi mancava che entrasse, quindi ho aspettato e aspettato. Ho sentito la porta d'ingresso aprirsi, era papà appena tornato dalla guida del trattore. L'ho sentito urlare per lei.
Poi l'ho visto entrare in bagno. Ho potuto vedere che le stava parlando, poi ha iniziato a spogliarsi per entrare con lei. Tirò giù i boxer e il suo membro si liberò
Non so se fosse già arrapato per lei o ciò di cui stavano parlando lo rendeva così ma era duro come la roccia e ho notato che il suo cazzo era grosso ma non più grande del mio.
cosa mi ha fatto pensare che un giorno avrei potuto compiacere Mary Jane. Lui è entrato con lei e per un po' non ho visto niente e all'improvviso l'ho vista uscire, era tutto
Mi aspettavo che fosse bella dalla testa ai piedi. Il suo cespuglio era ben tagliato e ho potuto vedere che doveva abbronzarsi su un lettino abbronzante perché non aveva il segno dell'abbronzatura da nessuna parte. Si è asciugata e papà ha ottenuto
fuori abbiamo iniziato a baciarle sul collo e intorno alle sue orecchie aveva gli occhi chiusi ed era a la la land si capiva da dove avevo posizionato la mia web cam e il suo viso non poteva essere
più di cinque piedi.
Papà le prese il seno e poi le fece scivolare la mano lungo lo stomaco fino all'inguine. Lui le ha spinto la testa oltre il lavabo, si è leccato la mano e le ha spalmato un po' di bava sulla figa. E
con un solo colpo le sbatté il cazzo dentro. Niente più preliminari. Ormai erano tutti affari. Ha appena iniziato a picchiarla forte, potevi vedere che le stava facendo male dal suo sguardo
faccia, ma a lui non sembrava importare. Non è durato 2 minuti e lui aveva finito, l'ha tirato fuori e le ha sparato il suo piccolo sperma sul culo e l'ha spalmato dentro. Ha indossato i suoi boxer e è uscito dal bagno
lui venne. È rimasta lì per un minuto, si è seduta sul water con le mani sul viso e sembrava che stesse piangendo, ma mi chiedevo perché. finalmente dopo circa 10 minuti è uscita
Ho spento la telecamera e sono andato in soggiorno. È uscita dalla sua camera da letto e avevo ragione, stava piangendo, lo si poteva vedere nei suoi occhi. Ma perché non riuscivo a capirlo. Abbiamo cenato
e dopo che abbiamo mangiato papà ha detto che sarebbe andato fuori città per una settimana per un'asta statale. Non ci ho pensato molto, poi ho iniziato a pensare che forse lei si sarebbe masturbata mentre lui era via.
la mattina dopo mi sono alzato alle 4, ho acceso la telecamera e ho visto Mary Jane radersi le gambe, truccarsi tutta nuda, devo aver eiaculato 4 volte guardandola nuda. È andata al lavoro e
papà ci ha salutato tutti ed è partito per l'asta. Avevamo appena finito la scuola per l'estate. Quindi avevo tutto il giorno per me, i bambini più piccoli erano andati all'asilo, mio ​​fratello minore era da sua madre
per l'estate. Quindi ero solo io. Ho deciso di spostare la videocamera nella stanza di papà per provare a riprenderla mentre si masturbava. La prima notte è andata a letto, ha guardato la tv e si è addormentata, ma per
qualche motivo per cui mi piaceva guardarla dormire, non riuscivo a dormire per guardarla dormire. Quindi inutile dire che ho dormito il giorno successivo fino alle 10 circa. Mi sono alzata e ne ho strofinato un po' sulle mutandine che aveva
lasciato sul pavimento del bagno. E giocavo ai videogiochi.
Quel pomeriggio tornò a casa e non aveva figli con sé. Aveva alcune cose dal negozio, quindi l'ho aiutata a portarle dentro e mentre entravo in casa ha detto che le avevano i bambini
sono andato lì dalla nonna per una notte o due. "wow solo io e lei stasera" ho pensato tra me e me. Mentre sistemava le cose ho notato che aveva comprato una bottiglia di vino. Ora lo dirò e basta
sì, è brava a bere, non beve spesso perché non sa quando fermarsi. Ho visto papà portarla dentro ubriaca una o due volte. E ho sentito alcune storie pazze mentre papà parlava
ai suoi amici. Mi ha chiesto cosa volevo per cena. Le ho suggerito di mangiare qualcosa di facile in modo che non dovesse passare molto tempo in cucina lei ha sorriso e ha detto che era una buona idea, mi piace il tuo
modo di pensare. Avevamo un panino e lei aprì il vino subito dopo aver finito. Ha acceso il canale Lifetime e non mi importava che mi fossero sempre piaciuti alcuni dei film che mostravano
Il primo film parlava di un marito traditore e lo avevamo già visto ma ho notato che beveva molto vino. Con il passare della notte anche la bottiglia era quasi finita e
Sapevo che doveva essere ubriaca, ma non si era alzata, quindi non potevo dirlo. Alla fine il secondo film era quasi finito a metà e lei si alzò per andare in bagno e inciampò qualche volta
due prima che arrivasse alla porta. Stavo davvero pensando di provare qualcosa, ma se non le piacessi o avesse detto a papà che avrebbe tagliato il signor Happy e mi avrebbe spaccato la testa. Lei arrivò
si è seduta con me sul divano invece che sulla poltrona reclinabile mi ha chiesto se potevo massaggiarle i piedi ha detto che aveva avuto una brutta giornata al lavoro e che i suoi piedi la stavano uccidendo. Solo per la cronaca
Non ho un feticismo dei piedi ma conosco i piedi sexy e in un certo senso mi eccitano. Ho iniziato a strofinarli e lei mi ha passato una bottiglia di lozione su cui avevo un'erezione quando ho cambiato i piedi
erano piedi quasi perfetti, si capiva che aveva passato molto tempo a mantenerli lisci e sexy, erano morbidi ovunque, le unghie dei piedi erano dipinte alla perfezione, non so cosa
deve essere costato, ma lei è andata in qualche posto di fantasia per farli fare. Una volta che ho finito con il primo, me lo ha messo in grembo, proprio sul mio cazzo duro come la roccia. Mi sono bloccato ma sembrava che non lo facesse.
notalo, ho iniziato a massaggiare l'altro e Mr Happy ha iniziato a contorcersi al pensiero che lei stesse appoggiando il piede proprio sopra di lui. Ho finito il massaggio. Pensando di aver fatto una buona cosa
lavoro e lei ne vorrebbe di più. preme il pulsante di accensione e spegne la tv. Il mio cuore batteva forte pensando che avrei potuto avere la possibilità di ottenere ciò che avevo sognato negli ultimi 6 mesi
ma lei dice "beh, devo andare a letto. Devo alzarmi presto e andare a lavorare, ma domani staremo alzati fino a tardi, ci sono dei bei film in arrivo e non devo lavorare mercoledì"
Anch'io andai a letto sdraiato lì, accarezzandomi il cazzo pensando a cosa sarebbe potuto succedere. "merda la telecamera" mi chiedo cosa sta facendo? L'ho acceso e sì, quello che volevo vedere
Potrei non essermi infilato nei suoi pantaloni come avrei voluto, ma devo aver lasciato un segno su di lei perché stava martellando il suo piccolo buco dell'amore con il suo dildo e non potevo credere ai miei occhi. IO
sedevo lì con stupore desiderando che fossi io. Devo averlo sculacciato 5 volte quella notte pensando a lei e al suo giocattolo. Appena mi sono alzato la mattina dopo mi sono alzato e sono andato a trovare
il suo dildo che dopo aver cercato per 10 minuti era ancora nel suo letto. C'era ancora traccia. Ne ho tolto un po' e ho assaggiato con mia sorpresa: era gustoso, un po' muschiato ma buono, ho pensato
Sentivo che mi avrei tolto la pelle dal cazzo prima che la giornata finisse.
Erano circa le 6 e sapevo che Mary Jane sarebbe dovuta tornare a casa a quell'ora. Ho deciso di farle una sorpresa e di preparare la cena. Ho cucinato il suo piatto preferito e l'ho messo sul tavolo quando è entrata
porta con mia sorpresa aveva una bottiglia di patron e lascia che ti dica che sapevo che in quel momento le mie possibilità sembravano buone. Abbiamo cenato e lei mi ha ringraziato circa 10 volte e mi ha detto che era così
impressionato dal fatto che fossi il ragazzo più dolce che avesse mai conosciuto. Abbiamo finito di cenare e le ho detto di andare a farsi una doccia e di mettersi qualcosa in cui potesse rilassarsi, per cui ho dovuto discutere con lei riguardo ai piatti
ma lei ha accettato ed è andata a farsi la doccia quando è uscita era bellissima, aveva addosso langire. Non l'avevo mai vista così sexy, avevo lavato i piatti e il suo film stava per iniziare.
Ha tagliato alcuni lime e gli ha versato un bicchierino. Siamo rimasti seduti per gran parte del film senza dire una parola, poi lei mi ha chiesto se mi dispiaceva massaggiarle di nuovo i piedi e ovviamente ho accettato. È andata a prendere il
bottiglia di patron e ho preso un altro bicchierino, sono tornata e si è seduta accanto a me, mi ha abbracciato davvero forte e forte, potevo sentire il suo seno spingere dentro di me. Sono diventato duro immediatamente con lei, poi mi sono sdraiato e
mi mise i piedi in grembo e ancora una volta mi porse la lozione. Ho iniziato a strofinarli e mentre lo facevo, quando la TV si è illuminata, ho notato che potevo vedere bene la sua camicia da notte, ma non lo era
indossando le mutandine le ho massaggiato il piede sinistro per circa 20 minuti prima di passare a quello destro perché avevo paura che non sarei più riuscito a vedere una volta iniziato ma con mia sorpresa non riusciva a vedere la tv
molto bene in quella posizione e mi ha chiesto se mi dispiaceva cambiare posto, il che era a mio vantaggio. mentre ci stavamo agitando per sistemarci, ho avuto un perfetto scorcio della sua femminilità. Il suo tenero rosa
figa. Le ho massaggiato i piedi ancora per un po' e ho deciso di sfidare la fortuna e di rilassarle un po' la gamba. Lei non sembrava accorgersene. Non sapevo se era quello che voleva o se semplicemente
non se ne accorse perché aveva bevuto 7 bicchierini di patron e per una donna che non beve molto e pesa meno di 120 libbre doveva essersi ubriacata. Sono quasi arrivato all'interno della coscia quando lei
ha detto che le farebbe bene un massaggio alla schiena. Ho subito detto che sicuramente mi piacerebbe. lei si girò, si tolse la vestaglia e fece scivolare giù le spalline della camicia da notte quasi mostrandomi il suo seno. Ne ho messi alcuni
lozione nella mia mano e l'ho presa tutta bella e calda e ho iniziato a massaggiarle le spalle e poi lungo la schiena all'inizio era tesa poi si è rilassata e ho potuto sentirla iniziare a gemere. Questo
è durato circa 10 minuti prima che mi chiedesse se mi dispiaceva portarlo nella sua stanza in modo che potesse distendersi e goderselo. Mi sono quasi fatto un salto nei pantaloni pensandoci, le ho detto di prepararsi e
stavo per mettermi qualcosa di un po' più comodo quasi corsi in camera mia, mi misi i boxer di seta, mi spruzzai addosso un po' di ascia e andai nella sua stanza, con mia sorpresa era completamente nuda
sdraiata a pancia in giù. Non ho impiegato tempo a mettermi a cavalcioni di lei e riprendere da dove avevo interrotto. Poi ho iniziato a pensare: se fosse svenuta, si sarebbe svegliata se avessi iniziato a scoparla o l'avrei fatto
se ne accorge la mattina e lo dice a mio padre. Pensando a questo il mio cazzo ha iniziato a diventare duro, ho pensato che avrebbe detto qualcosa ma non l'ha mai fatto. le ho massaggiato lungo tutta la schiena e fino a lei
bel culo rotondo e sodo e continuava a scendere, non si è mai tirata indietro quando le ho incrociato il sedere. Le abbassai le gambe e ricominciai a risalire. L'ho fatto una volta o due dal collo per tutto il tempo
fino ai piedi e poi su, ogni volta che salivo, le strofinavo il cazzo un po' duro sul culo finché non la scopavo, ma lei non si tirava indietro. ho deciso che l'avrei baciata a mia volta. Ho iniziato
proprio sopra la linea dei rifiuti, in fondo alla schiena e con baci morbidi e caldi mi sono fatto strada fino al collo, potevo sentire la pelle d'oca spuntare fuori sapendo che dovevo fare qualcosa di giusto. quando io
La baciai sul collo le sollevai i capelli e mi avvicinai al suo orecchio lei rimase sdraiata lì senza muoversi Volevo chiederle se era sveglia ma avevo paura di rovinare tutto continuai a baciarla e massaggiarla
poi ha cominciato a strusciarsi contro di me. il mio cazzo è scivolato fuori dalla fessura dei miei boxer ed è andato a finire proprio contro il suo dolce culetto. Avrei potuto venire nel momento in cui il mio cazzo l'ha colpita sulla pelle, ma
Sapevo che dovevo farcela per ultima, alla fine sollevò il culo quel tanto che bastava perché il mio cazzo scivolasse sulle sue labbra bagnate. Lo ha fatto per circa 5 minuti e proprio quando pensavo che avrebbe lasciato
ho fatto scivolare il mio cazzo dentro di lei. Il suo cellulare cominciò a cantare una canzone country, sapevo che era di papà, saltò su come se fosse un brutto sogno, lo afferrò e uscì dalla stanza, potevo sentirla
parlando dicendogli che aveva avuto una dura giornata e stava per andare a dormire, potevo dire che stava cercando di non parlare molto, così papà non si sarebbe accorto che aveva bevuto. poi è stato ciao, ti amo
bla bla è tornata e si è seduta sull'angolo del letto e ha detto che era meglio che andassi a letto.
Andai nella mia stanza chiedendomi perché dovesse chiamare a quell'ora. Rimasi lì a pensare a tutto. Non potevo credere di essere così vicino e bam squillò il telefono. Stavo per cadere
addormentato quando mi sono chiesto cosa stesse facendo ho acceso la telecamera e lei si stava sfondando la fica con il suo vibratore mi sono alzato e sono andato alla porta la potevo sentire dire "oh Brandon, amo il tuo cazzo
lo desideravo da così tanto tempo" Non potevo più resistere ho aperto la sua porta, ho afferrato il mio cazzo e ho iniziato ad accarezzarlo guardandola mentre si sfondava la fica. Adesso stava quasi urlando
nome. E dal nulla non so nemmeno dove ho preso il coraggio, ma ho detto "ti piacerebbe quello vero" e ho iniziato a camminare verso di lei, lei non ha mai detto una parola, mi ha solo guardato camminare verso
lei con il mio cazzo in mano la accarezzavo dalla base alla testa in modo piacevole e lento. guardandola mentre si sbatteva ancora la figa con questo bestiale vibratore. doveva essere 10 pollici e non lo so
quanto è grande, non l'avevo mai visto prima, ma le rendeva giustizia dallo sguardo in faccia. Ha iniziato ad inarcare la schiena e ad inclinare la testa all'indietro, non ho potuto fare a meno di allungare la mano
e le toccai il seno erano perfette le massaggiai e le presi a coppa lei cominciò a tremare e sapevo che aveva superato il limite pensai tra me merda sta venendo avrà finito e
non voglio quello che ho ha finito e si è avvicinata a me e mi ha guardato dritto negli occhi e mi ha chiesto "ti è piaciuto guardarmi mentre raggiungevo l'orgasmo pensando al tuo?"
"sì" inciampai e lanciai
"sembra che tu abbia pensato a me guardando quel bellissimo cazzo," disse sorridendomi
Continuavo ad accarezzarlo fissandola.
"Beh, hai visto il mio spettacolo, voglio vedere il tuo", sussurrò
Ho iniziato a martellare il mio duro proprio accanto al suo viso, sapevo che se fossi andato si sarebbe coperta la faccia.
"questo è tutto, accarezza quel giovane cazzo duro per il mio tesoro"
"VUOI LA FIGA DELLA TUA MATRIGNA, NON TU GRANDE RAGAZZO"
è stato tutto quello che mi è servito, le ho fatto esplodere la sborra direttamente in faccia, tremavo per lo sperma così drenante. non ho mai visto venire così forte.
Poi ha detto qualcosa che non dimenticherò mai. "Adoro la mia faccia bagnata di sperma, tuo padre non riesce più a spararla in quel modo."
ho semplicemente sorriso e ho detto "posso farlo ancora e ancora"
"Speravo che lo dicessi," disse allungando una mano e afferrando il mio cazzo e mettendoci sopra le labbra, ha preso tutto come se l'avesse fatto 100 volte. ora solo per farti sapere
il mio cazzo non è enorme ma era poco meno di 8 pollici a quell'età ed era piuttosto grosso. ma lo succhiava come una porno star. è stato difficile come sempre in meno di 5 minuti e lei
stava ancora pensando a tutto. avevo ricevuto un pompino da una coppia di ragazze più grandi in fondo alla strada e non riuscivano ad avvicinarlo tutto in bocca, ero in paradiso e lo adoravo. Ha fatto schifo
per circa 20 minuti è sembrato che mentre stavo per esploderle in bocca si è fermata e ha detto "non ancora ragazzone, voglio che tu mi scopi" non l'avevo mai sentita usare la parola f negli 8 anni che ho trascorso
La conoscevo ma mi piaceva il suo lato sporco. Non ha impiegato molto tempo a farmi entrare in lei, mi ha portato a sé nella posizione del missionario e ha guidato il mio cazzo dentro di lei, ho fatto sesso diverse volte
volte prima con ragazze della mia età e una volta con una ventenne, ma mai con qualcuna matura come lei. Volevo renderlo il migliore per lei sapendo che mio padre si è limitato a wam bam, grazie per averla fatta a pezzi
volta che sapevo che avrei potuto fare un lavoro migliore di quello. Ho infilato il mio cazzo dentro di lei, era bagnato, intendo davvero bagnato, non potevo credere quanto fosse bagnato, sono andato più in profondità che potevo e quando le mie cosce hanno incontrato le sue
Potevo sentire i suoi dolci succhi, giuro che era bagnata a trenta centimetri dalla sua figa. Ho iniziato con un passo lento e profondo e lentamente ho iniziato a prendere velocità, ho raggiunto sotto di lei e l'ho afferrata per le spalle
e ho provato a spingere il mio cazzo più in profondità che potevo dentro di lei e poi mi ha baciato, non so perché non avevo provato prima a baciarla, immagino che mi sia semplicemente passato di mente con tutta l'azione.
Mentre mi baciava non potevo credere con quanta passione mi baciava, non era come nessun altro bacio che avevo avuto prima il bacio sembrava durare per sempre, con la bocca chiusa cominciai a martellare il suo piccolo buco dell'amore
con mia sorpresa era stretta anche dopo aver avuto come lei la chiamava la bestia viola, la stavo riempiendo bene e si adattava perfettamente. Più forte picchiavo, più profondamente lei mi baciava e più forte
le sue unghie mi affondavano nella schiena, non avevo mai provato dolore con il sesso, ma mi eccitava ancor più del fatto che ora stavo martellando a morte la donna più sexy della mia vita.
il suo corpo ha iniziato a contrarsi e ho capito che era sul limite quando la sua figa ha iniziato a mungere il mio cazzo è stato per me che ho iniziato a spruzzarle la figa con il mio sperma quando il primo schizzo l'ha colpita
ha iniziato a urlare come se fosse ferita, penso che i vicini avrebbero potuto sentirla. Mi sono accasciato su di lei, ci siamo sdraiati lì e ci siamo baciati dolcemente per qualche minuto, poi sono rotolato giù da lei, tenendola ancora stretta.
guardandola negli occhi sembrava che ci fossimo baciati per ore e alla fine ci fossimo addormentati. mi sono svegliato verso le 3 e ho iniziato a massaggiarle la figa, lei emetteva un gemito di tanto in tanto e poi sono strisciato giù e ho iniziato a
leccale il clitoride lei stava ancora dormendo ma stava spingendo la sua fica per incontrare la mia lingua a ogni colpo le ho infilato un dito dentro e poi due mi ha messo la mano sulla testa e mi ha spinto contro con forza
il suo buco dell'amore. Mi sono fatto coraggio e ho iniziato a strofinarle il buco del culo con il pollice, lei ha iniziato ad inarcare di nuovo la schiena, ho pensato che fosse un ok per fare di più al suo culo, ci ho infilato il pollice, non l'ha mai detto
una parola non faceva altro che aumentare la pressione sulla mia testa. Ho iniziato a strofinarle il succo della figa attorno al culo e poi mi sono alzato senza dire una parola, l'ho girata e ho infilato il mio cazzo ormai duro nella sua figa e ho iniziato.
picchiandolo le ho chiesto "dov'è il tuo piccolo vibratore"
"Come facevi a sapere che ce l'avevo quando ha preso il comodino?"
"Un giorno stavo cercando delle tue foto di nudo e le ho trovate."
"ragazzo cattivo"
"hai guardato nella mia scatola speciale?"
"no, era chiuso a chiave"
"la chiave è sempre stata sotto la lampada proprio qui"
"Dannazione"
"ecco quello che volevi. Faresti meglio a stare attento che lì dietro sia intatto."
"Lo farò"
"So che sei così dolce" ha detto mentre me lo porgeva, l'ho acceso con il mio cazzo duro ancora nel suo buco dell'amore e ho iniziato a strofinarlo attorno al suo piccolo buco del culo stretto. L'ho facilitato
mentre rallentavo il ritmo nella sua figa, lei si è contratta, poi ha fatto un respiro profondo e si è rilassata, è scivolato sempre più in profondità finché non l'ho mosso dentro e fuori e lo stesso con il mio cazzo nella sua figa ho aumentato
la velocità finché non le ho martellato il culo e la figa stavo quasi per venire quando mi sono fermato e ho tirato fuori lentamente il vibratore, ha fatto un piccolo schiocco quando è uscito sapendo che sarebbe stato stretto
ho preso il mio cazzo all'entrata del suo culo e ho iniziato a spingerlo dentro lei mi ha detto "stai fermo, farò partire" lei ha spinto indietro e ha iniziato ad entrare. è entrata di circa 2 pollici e ha iniziato a dondolarsi
indietro e quarto fino ad allora ne aveva 3 e poi 4 e con una corsa lenta e lunga prese tutto e si fermò e si rilassò per un minuto per abituarsi. Dice con un po' di dolore dentro di sé
voce "okay, stai tranquillo" ho iniziato con movimenti lenti e corti, poi con movimenti lenti e profondi e ho iniziato ad aumentare la velocità finché non le ho infilato il cazzo nel culo come un uomo selvaggio, non avevo mai fatto sesso anale prima
ma adesso ne ero innamorato. lei poteva sentire la sua mano entrare sotto le mie palle e iniziare a massaggiarsi il clitoride. cominciò a urlare di nuovo "sì, fanculo il mio culo, sporco ragazzino" "fanculo come un uomo, ragazzo"
questo è tutto ciò di cui avevo bisogno per scopare con tutta la mia forza e potenza. La stavo scopando, il fare l'amore era finito, più forte la colpivo, più forte lei diventava. "cazzo sì cazzo sì sto venendo oh oh oh oh" e lei cadde
a pancia in giù mi sono alzato e mi sono messo a cavalcioni del suo viso e ho iniziato ad accarezzare il mio cazzo tirandolo come una mungitrice finché non le ho spruzzato ancora una volta sperma in faccia.
"oh mio Dio, Brandon sei un amante straordinario"
"Mary Jane, lo sei anche tu, spero che potremo farlo di nuovo"
"Prometto che sarò qui ogni volta che ne avremo la possibilità"
"Ora so perché tutte quelle ragazze chiamano sempre a casa per parlare con te. Sai come trattare una donna dentro e fuori dalla camera da letto"
"grazie, sei il miglior amante che abbia mai avuto con Mary Jane"
"beh, non posso ancora dirlo, ma con un po' di allenamento posso farti mio, penso" mentre mi baciava e si rannicchiava con me.

ci siamo riaddormentati entrambi e ci siamo svegliati il ​​giorno dopo. come se non fosse mai successo nulla finché non si è preparata per una doccia e ha detto che le sarebbe piaciuto che mi unissi a lei, ovviamente l'ho fatto. Abbiamo fatto sesso altre 3 volte circa
giorno e notte finché papà non tornava a casa e ogni volta che ne avevamo la possibilità. Mi ha messo in contatto con alcuni dei suoi amici e anche con altri membri della famiglia, ma questo verrà dopo.




`GRAZIE PER AVER LETTO QUESTO SPERO TI PIACE.


So che è un po' lungo, prometto che il prossimo non sarà così lungo. per favore lasciate commenti e siate gentili, questa è la mia prima storia. Ne ho molti altri in arrivo.

Storie simili

Legami familiari (2)

Ho sollevato il mio cazzo da Stephanie e mi sono seduto. Stephanie si sedette in ginocchio e mi guardò. L'ho osservata nel bagliore dello schermo del suo computer. Ho guardato in basso il suo corpo nudo fino alla piccola piscina che si stava lentamente svuotando dalla sua figa. Una piccola pozzanghera dei nostri succhi d'amore. Beh... dissi. È meglio che vada a letto. Mi hai sfinito. Sì. Ho quell'effetto sulle persone. Lei disse. Ho allungato la mano e l'ho fatta scorrere lungo il suo braccio. Mi avvicinai e le diedi un bacio. Ci vediamo domattina. Ho detto. Prima cosa. lei rispose...

1.5K I più visti

Likes 0

Dominazione del papà nero

Scott Clair odiava la sua bianchezza. Non era in grado di articolarlo esattamente in quel modo; ha affermato di venire a patti con la sua natura sottomessa e il suo travolgente desiderio di servire la razza nera. Se fosse stato un po' più consapevole di sé, un po' più introspettivo, avrebbe potuto descrivere accuratamente il suo odio per se stesso come derivante dal suo intrinseco bisogno di sentirsi superiore. Il bianco era la sua malattia, amplificata da un complesso napoleonico di enormi proporzioni data la sua altezza di 5'1”. Soffriva di narcisismo straordinario. Nella sua mente delirante, l'universo gli doveva delle...

1.4K I più visti

Likes 0

IL DOLORE: volume 1

Ho lasciato il lavoro tardi e sono tornato a casa e non ho potuto fare a meno di pensare all'uomo che ho beccato a fare il masterbatch nella sua stanza d'albergo mentre per sbaglio l'ho incontrato mentre stavo facendo il mio lavoro. sono entrato pensando che la stanza fosse vuota per vederlo completamente nudo e curvo su una rivista porno sul suo letto che sembrava eiaculare su tutte le lenzuola che avrei dovuto cambiare. aveva circa 28 anni e il suo corpo era sudato e rosso mentre pompava sperma dappertutto con una mano strofinandosi le palle e l'altra mungendo la campana...

1.2K I più visti

Likes 0

Sfiato

Avevamo circa 15 e 14 anni, sarebbe stata molto sotto di me quando abbiamo ottenuto l'ordine al punto che alcuni avrebbero pensato che ci frequentavamo non lo vedevo diverso fino a quando non sarebbe stata sotto di me in modi che mi avrebbero reso duro e la sua conoscenza e non si muoveva se lo capite tutti ma come stavo dicendo lei si sarebbe seduta sulle mie ginocchia e lo avrebbe riempito alzarsi e non si sarebbe mossa a volte si sarebbe messa a proprio agio noi avremmo dormito nello stesso letto e io avrei dormito su un fianco e lei...

1.2K I più visti

Likes 0

Come l'ho sognato Parte 2 Capitolo 15

Kishimoto è un uomo e proprietario della serie Naruto. Ora per favore LEGGI . . . . . . Ecco l'inizio della parte 2 Scritto da Dragon of the Underworld Revisionato da Evildart17/Darkcloud75 xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx Come l'ho sognato Parte 2 Capitolo 15 Cinque anni dopo È stato un bel pomeriggio che sembrava che si stesse rapidamente trasformando in un acquazzone; tuttavia alle tre figure nella foresta non importava. Una figura si nascondeva in qualche boscaglia cercando di non essere rilevata mentre spiava silenziosamente le altre due figure, cercava di non muoversi o fare rumore. Non c'era modo che si lasciasse prendere. Una...

1.1K I più visti

Likes 0

Sharon è di proprietà pt 2 , dopo il ballo_(2)

Sharon si stava masturbando Billy mentre parlava con Cindy sul cellulare, era il giorno dopo il ballo di fine anno ed erano le 15. Sharon e Billy avevano passato quasi tutto il tempo a letto. Aveva anche suo padre, George portava loro la colazione a letto mentre lei continuava a dare la testa a Billy. La scorsa notte Billy era tornato a casa super eccitato perché era stato masturbato solo da Cindy nella limousine, nient'altro. Quindi, essendo la brava troia del sesso, Sharon stava aspettando nel letto di Billy indossando il suo reggiseno rosa e slip preferiti. Ha mormorato un rapido...

1K I più visti

Likes 0

Lonely Julie Capitolo 12 Ultimo capitolo

Capitolo 12 Lonely Julie Ultimo capitolo Quando i ragazzi di 11 anni Mandy e Timmy si erano diretti verso la spiaggia, Julie e Sally sono andati con i ragazzi di 14 anni Terry e Hank, che era il fratello di Mandy. Le ragazze si sono sfilate le magliette e i pantaloncini e hanno detto ai ragazzi di togliersi i pantaloncini mentre tutti giravano nudi per la cabina. Terry e Hank avevano entrambi un pene duro prima che i pantaloncini si togliessero – stare con due bellissime donne di 29 anni ed essere nudi era semplicemente un sogno per loro – soprattutto...

1.3K I più visti

Likes 0

La prima scopata di Julia

Questa è la mia prima storia, quindi per favore dimmi cosa ne pensi! Julia era una matricola di quindici anni. Era poco più di 5'2 e aveva una figura ad eliminazione diretta. Era una di quelle ragazze piccole e formose. Aveva tette 32C e una vita minuscola che svaniva in un culo perfettamente rotondo. Aveva un viso spigoloso con labbra carnose e una pelle color avorio cremoso. Lunghi capelli castani le scendevano lungo la schiena. Ma la sua caratteristica più sorprendente erano i suoi occhi. Erano grandi, intelligenti e di un blu brillante, seminascosti sotto un ventaglio di ciglia scure. Ben...

1.2K I più visti

Likes 0

Un giorno con il mio amico

Gemetti piano mentre mi sentivo svegliarmi, sbadigliavo e guardavo l'orologio con i miei occhi velati, dormivo come un compagno inafferrabile eppure altrettanto difficile da eliminare. 9:30, eh? pensai, ovviamente pensando che potevo riposare un po' di più. Tuttavia, quando ho visto la data sullo schermo digitale del mio segnatempo, sabato, sono saltato fuori dal letto e sono corso in bagno. Ho avuto la fortuna di aver trovato un lavoro decente e un appartamento con i comfort di una casa, anche se più piccola. Non direi di essere benestante, ma almeno potevo mantenermi a mio agio. Quando ho raggiunto il bagno mi...

997 I più visti

Likes 0

Legalmente vincolante, cap.4

Ho guardato mentre la sua espressione passava dalla vuota incomprensione allo shock, a una comprensione e accettazione lentamente nascenti, e infine a un profondo senso di liberazione e poi: pura felicità. I suoi occhi traboccarono di nuovo, ma per un motivo diverso. Annuì vigorosamente, incapace di parlare, e mi gettò di nuovo le braccia al collo come se stesse accettando una proposta di matrimonio. E 'questo quello che vuoi? dissi piano nel suo orecchio. Sì. Ohhhh... sì! Mi ha baciato la guancia, la mascella, il collo e mi ha stretto ancora di più. Ho aspettato che il suo primo entusiasmo si...

1K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.