Festa in famiglia in spiaggia diventata X, parte 9 ripubblicata_(1)

503Report
Festa in famiglia in spiaggia diventata X, parte 9 ripubblicata_(1)

Festa in spiaggia per famiglie diventata X, parte 9. Ristampato xnxx da gregorthegrant
Storia vera, tradimento
Informazioni sull'autore
Genere: maschio Età: N/A Località: N/A
Rapporto:

In precedenza: Family Beach Party è diventato X Rated, parte 8, ristampato verso la fine.
Continuando le avventure di mia moglie quando dormo o non dormivo. Come introduzione a: Festa in famiglia in spiaggia trasformata in X Rated, parte 9.

Sandra ed io eravamo in luna di miele. Eravamo l'unica coppia in tutto l'hotel. Ci sarebbero state partite di calcio tutta la settimana e i giocatori di calcio avrebbero trascorso la settimana nel nostro hotel. L'unico motivo per cui avevamo la camera era perché la direzione non riusciva a contattarci, quindi hanno mantenuto la prenotazione su nostra insistenza. Hanno messo i due calciatori che avrebbero dormito nella nostra stanza e sono stati spostati in un'altra stanza libera. La squadra italiana di calcio era già in albergo quando io e Sandra arrivammo in albergo. Tony era uno dei giocatori di calcio della squadra italiana. Tony è stato assunto part-time perché aveva bisogno di soldi.

Ora: Family Beach Party è diventato X-rated, parte 9. Ristampato.
Ho guardato Sandra e poi Tony. Ero sicuro che Tony indossasse jeans scoloriti e non blu scuro. Anche il vestito di Sandra sembrava diverso. Ero sicuro che il suo vestito fosse rosa con fiori gialli e non giallo con fiori rosa. Dovevo sbagliarmi però. Ricordavo di essere stato accanto a Tony mentre sbatteva il suo cazzo nella gola di Sandra, a meno che non fosse un sogno di qualche tipo. Ho giurato che Tony aveva allungato la mano e mi aveva infilato il dito in bocca con qualcosa sopra e avevo perso i sensi. Avevo uno strano sapore in bocca. Poi mi sono detto che immaginavo il peggio. Tony non avrebbe mai scopato la bocca e la gola di Sandra davanti ai miei occhi, nemmeno per sbaglio.

"Va bene se vai da Burger King a guardare le brochure che ci ha dato Tony?" chiese Sandra.

“Sì, sono Sandra.” Ho risposto. Non volevo dire a Sandra cosa passava nella mia testa tra lei e Tony. L'ultima cosa che volevo fare era rovinare la nostra luna di miele.

Sandra si voltò e andò verso la porta d'ingresso e io la seguii da vicino. "Grazie Tony per avermi aiutato con Greg." Lei disse.

“Grazie per avermi aiutato con il mio difficile problema. Ha detto un boccone, signora Thompson. È stato un piacere aiutarti con il signor Thomas. rispose Tony mentre si massaggiava la parte anteriore dei suoi pantaloncini di jeans.

Non credo che né mia moglie né Tony si siano accorti che avevo guardato Tony nel momento in cui si era massaggiato i pantaloncini di jeans.

“Andiamo, Greg. Non vogliamo passare la giornata seduti qui. Voglio visitare Vancouver e vedere i luoghi d'interesse. disse Sandra prendendomi la mano tra le sue e trascinandomi verso la porta d'ingresso.

"Va bene Sandra." Risposi sentendomi tirato fuori dal sogno ad occhi aperti in cui mi trovavo. Tutto ciò che contava ora era divertirmi vedendo le attrazioni di Vancouver. Sandra e io lasciammo l'hotel e andammo al Burger King dove guardammo gli opuscoli sui luoghi da visitare e sui percorsi degli autobus per arrivarci. Ci siamo assicurati di avere il resto corretto per l'autobus e siamo partiti. La nostra prima tappa è stata la città di Gas. Poi ci siamo diretti al Pacific Center Food Court dove abbiamo pranzato. Abbiamo fatto un giro per il centro prima di prendere l'autobus per Granville Island. Si stavano avvicinando alle sei quando abbiamo fatto il giro di Granville Island. Abbiamo deciso di trovare un posto dove cenare prima di tornare in albergo.

Quando siamo tornati in albergo siamo andati alla reception per ritirare la chiave della nostra camera d'albergo. Terry della sera prima era alla scrivania. “Buonasera signor e signora Thompson. Spero che ti sia divertito oggi in tournée a Vancouver. Egli ha detto. "Sì, abbiamo fatto." Ho risposto.

"Tony è in giro?" chiese Sandra. "Vorrei parlargli un minuto."

“Posso chiamarlo, se lo desidera, la signora Thompson. Posso chiederti perché vuoi parlare con lui?" chiese Terry. "C'è qualcosa che ha o non ha fatto per te?" “Oh, Terry è stato più che utile. Volevo solo chiedergli un favore e lui mi ha detto se avevo bisogno di chiedergli qualcosa. Ha detto Sandra.

“Va bene, signora Thompson. Lo chiamerò se vuoi andare in camera tua. Lo manderò nella tua stanza quando lo avrò preso." Terry ha detto.

Sandra e io siamo andati nella nostra stanza. "Cosa volevi vedere Tony su Sandra?" chiesi mentre entravamo nella nostra stanza.

"Hai dormito così bene ieri notte che ho pensato che sarebbe stata una buona idea chiedere a Tony di prepararti quella cioccolata calda, Jeff." rispose Sandra. “Ma non volevo menzionare la cioccolata calda davanti a Terry. Potrebbe non approvare che il suo staff utilizzi la cucina. Non volevo mettere Tony nei guai e non credo che lo farai neanche tu.

Ho acceso la TV per vedere se c'era qualcosa che valesse la pena guardare mentre aspettavamo Tony. Non avevamo guardato la TV molto a lungo quando bussarono alla porta.

“Lo prenderò, Greg. Probabilmente è Tony. Ha detto Sandra.

"Mi scusi, signora Thompson, voleva ancora venire in cucina a preparare quella cioccolata calda per suo marito?" chiese Tony.

“La cioccolata calda ti ha davvero aiutato a dormire ieri notte, Greg. Vuoi riprovarci stasera?" mi ha chiesto Sandra. "So che hai avuto alcuni effetti collaterali, ma stamattina mi hai detto che potevi sopportarli perché hai avuto un sonno così ristoratore."

"Sì, per favore, ragazzi, potreste prepararmi la cioccolata calda speciale?" Ho chiesto.

“Sì, posso, signora Thompson. Tornerò presto con la cioccolata calda." disse Tony lasciando la nostra stanza.

"Potrei anche mettermi il pigiama per essere pronto per andare a letto." dissi andando al comò e cominciando ad aprirlo.

“Non hai bisogno di PJ, caro. Te li toglierai di nuovo quando mi metterò a letto accanto a te, Greg." Ha detto Sandra.

"Va bene Sandra." risposi togliendomi i sandali, i pantaloncini e la maglietta. Mi sono messa a letto coprendomi con il lenzuolo prima di togliermi le mutande e gettarle sul pavimento. Mi sono seduto a guardare il telegiornale.

«Torno subito, Greg. Vado a cambiarmi per andare a letto." disse Sandra prendendo qualcosa dal comò e andando in bagno. Tornò nella stanza indossando una camicia da notte corta rosa scollata che arrivava ben quindici centimetri sopra le ginocchia. Potrebbe anche essere stata nuda. Non indossava mutandine o reggiseno. I suoi enormi seni spingevano in avanti il ​​materiale trasparente. Potevo persino vedere i suoi grandi capezzoli duri. Potevo anche vedere la sua figa rasata, le labbra gonfie e il clitoride duro. Non ho detto niente, ho continuato a guardare il telegiornale.

Circa dieci minuti dopo sentii bussare alla porta e Sandra aprì. Erano Tony e un adolescente nero alto e muscoloso. "Questo è Rodger." disse Tony mentre entrambi entravano nella nostra stanza. “In realtà il suo nome non è Rodger ma il suo nome è difficile da pronunciare quindi ci ha detto di chiamarlo Rodger. Rodger, questi sono il signor e la signora Thompson. Rodger e Tony indossavano pantaloncini attillati di jeans blu che mettevano in risalto gli enormi rigonfiamenti sul davanti. La camicia bianca attillata di Rodger metteva in risalto la sua muscolosa pelle marrone scuro.

"Piacere di conoscerti, Rodger." Ho detto.

Tony e Rodger si avvicinarono al mio letto e Rodger si avvicinò e mi strinse la mano.
"Piacere di conoscerla, signor Thompson."

Tony mi ha passato la tazza di cioccolata calda. “Bevi, signor Thompson, tua moglie mi ha detto che ha funzionato ieri sera e hai dormito bene la notte.

Grazie, Tony per aver preparato la tua cioccolata calda speciale. Dovrai dare la ricetta a Sandra. dissi sorseggiando la cioccolata calda.

“Sarò felice di farlo, signor Thompson. Dopotutto, l'hotel vuole che tu dorma bene. So che noi calciatori facciamo molto rumore. Oggi è arrivata la squadra del Ghana quindi sarà ancora più rumoroso”. Ha detto Tony.

"Ha una bellissima moglie, signor Thompson." disse Rodger guardando direttamente l'enorme seno di mia moglie che si vedeva attraverso la sua camicia da notte trasparente, scollata, rosa. "So che piacerai anche ai miei compagni di squadra."

Pensavo che Rodger fosse piuttosto scortese nel fissare il grande seno di Sandra. Ma poi erano enormi e immaginavo che qualsiasi uomo dal sangue rosso avrebbe amato sentire i suoi grandi seni e i suoi capezzoli. Ho bevuto più cioccolata calda mentre guardavo la TV. Sandra era così sexy nella sua camicia da notte rosa trasparente. Anche se non pensavo fosse appropriato indossarlo davanti a Tony.

"Oh sì, questa è la signora Thompson." disse Tony mentre Rodger fissava l'enorme seno di mia moglie.

“Salve signor e signora Thompson, sono Rodger. Lavorerà part-time anche questa settimana."

Rodger allungò la mano come per stringere quella di Sandra. “Piacere di conoscerla, signora Thompson. Tony mi ha raccontato tutto del tuo incidente stamattina.

Ho guardato Tony. Tony stava guardando Rodger e gli lanciava uno sguardo sporco.

“OH scusa, è stato il signor Thompson che hai avuto l'incidente con Tony. Ho dimenticato con chi hai avuto l'incidente. Rodger ha detto. «Stavi parlando del signor Thomson. Non è stato Tony?" chiese Rodger.

"Si lo era." Tony rispose avvicinandosi finché non si trovò dietro Sandra e mi guardò.

Con mio orrore, proprio mentre Sandra lasciava andare la mano di Rodger, scivolò sul tappeto. Cadde in avanti afferrando qualunque cosa riuscisse ad afferrare. Sfortunatamente quello che afferrò fu la camicia bianca di Rodger. Ho sentito la sua maglietta iniziare a strapparsi e Sandra è caduta in avanti afferrando i suoi pantaloncini di jeans. Tony deve aver visto cosa stava succedendo e l'ha afferrata per i fianchi. Quando afferrò i fianchi di Sandra, afferrò invece la sua camicia da notte. Sandra stava ancora cadendo in avanti nello stesso momento in cui Tony le aveva afferrato la camicia da notte invece dei fianchi e ho sentito la sua camicia da notte strapparsi. La camicia da notte si strappò come se fosse fatta di carta velina e si aprì completamente sul retro. La camicia da notte cadde e si drappeggiò davanti a lei lasciandole tutta la schiena nuda. Allo stesso tempo, davanti a Sandra, il modo in cui aveva afferrato i pantaloncini di jeans di Rodger fece saltare il bottone in alto. Immagino che Sandra sia rimasta sorpresa che il bottone di Rodger fosse saltato via dai suoi pantaloncini di jeans e avesse cominciato a cadere all'indietro. Per fortuna Tony era dietro di lei per prenderla. Dal modo in cui Sandra cadde all'indietro e Tony la afferrò, anche il primo bottone dei suoi pantaloncini di jeans saltò via. Ha provato a spingere indietro Sandra sulle mani e sulle ginocchia quando ho sentito un forte strappo. La parte anteriore dei suoi jeans si era squarciata e il suo cazzo duro, spesso nove pollici, rimbalzò fuori insieme alle sue grandi palle. Tony era riuscito a spingere Sandra in avanti in modo che fosse sulle mani e sulle ginocchia. Sfortunatamente lui spinse un po’ troppo forte perché lei afferrò di nuovo i jeans di Rodger per evitare di cadere. Ho sentito un altro forte strappo e ho visto con orrore il cazzo e le palle di Rodger uscire. Il cazzo di Rodger doveva essere almeno dodici pollici ed era grosso come una lattina di pop. La sua testa di gallo era a forma di fungo e di colore viola. Mentre pendeva dai jeans strappati colpì la mia povera moglie sulla guancia sinistra. Gocce di pre-sperma le schizzarono sul viso e sulle labbra. Sono sicuro che dal grosso buco del cazzo di Rodger sia scoppiata più sborra di quanta ne abbia mai sparata quando ho avuto un orgasmo.

"Mi dispiace, signora Thompson." Rodger ha detto.

"Mi dispiace anche io, signora Thompson." Ha detto Tony.

Ho guardato dietro Sandra. Sandra era stata spinta avanti e aveva tirato avanti Tony. Era sdraiato sulla schiena di Sandra con le mani attorno a lei, tenendo i suoi grandi seni in ciascuna delle sue grandi mani. Il suo grosso cazzo era a meno di un centimetro dalla sua figa bagnata. Non potevo credere a quello che avevo sentito dire da Rodger. Sono rimasto ancora più sorpreso quando Sandra ha aperto la bocca più di quanto non l'avessi mai vista aprire la bocca da quando l'ho incontrata. Rodger spinse la sua enorme testa di cazzo nella sua bocca aperta. Non ho idea di come abbia fatto ad avere quella testa di cazzo in bocca. La testa del suo cazzo era così enorme che le riempiva la bocca e le guance. Sembrava uno scoiattolo che faceva la spesa con la bocca piena di castagne. Poi Rodger ha detto qualcosa che mi ha scioccato. “Tony mi ha detto che ti piacciono i cazzi grossi. Apri la tua troia in gola per il mio cazzo lungo un piede. Scommetto che è grande quanto la tua stronza da polso.

“Oh, fanculo alle tue fighe, signora Thompson. Ho guardato indietro e ho visto Tony spingere il suo cazzo spesso nove pollici nella figa bagnata gocciolante di Sandra. Ho notato che il suo clitoride era duro come la roccia.

Non sapevo cosa dire o fare. Ero a letto con il lenzuolo fino al mento. Mia moglie per un solo giorno era sul pavimento della camera da letto, stretta tra due adolescenti muscolosi. Il grosso cazzo di Tony era nella figa calda di Sandra e Rodger aveva la testa del cazzo a forma di fungo nella sua bocca.

Rodger aveva preso la testa di Sandra in ciascuna delle sue grandi mani e le stava spingendo il cazzo ancora di più nella bocca. Ho visto il suo collo iniziare a gonfiarsi e assumere la forma del suo enorme cazzo a forma di fungo. Non potevo credere che non stesse vomitando o soffocando mentre l'enorme testa del cazzo le spingeva più in basso nella gola.

"Oh fanculo, quella tua figa è una stronza calda." Tony ha detto che le sue grandi mani afferravano i fianchi di Sandra mentre spingeva più del suo grosso cazzo da nove pollici nella sua figa bagnata. Sandra non stava cercando di allontanarsi da Tony. In effetti stava spingendo indietro il culo. Sempre più del suo cazzo veniva speronato nella sua figa e poi le sue grandi palle schiaffeggiavano proprio sotto il suo clitoride duro. "Merda la tua bella troia."

"Dovresti provarle la gola." disse Rodger deviando da dove stavo guardando il viso di Sandra mentre sempre più del grosso cazzo di Rodger scompariva nella sua bocca e le sue palle le schiaffeggiavano il labbro inferiore. La gola di Sandra sembrava come se avesse ingoiato un palloncino che si espandeva di secondo in secondo e pulsava.

Ho visto l'enorme testa del cazzo a forma di fungo di Rodger andare oltre la sua gabbia toracica superiore e il suo collo era espanso per assumere l'aspetto del cazzo spesso dodici pollici del polso di Rodger. Doveva averle impedito di respirare perché la sua faccia stava diventando rossa. Avrei voluto saltare giù dal letto per allontanare Rodger da Sandra, ma non riuscivo a muovermi. Era come se fossi paralizzato e non potessi muovermi. Grazie a Dio Rodger iniziò a tirarle fuori il suo enorme cazzo dalla gola finché nella sua bocca rimase solo la sua enorme testa di cazzo a forma di fungo. Ho visto Sandra prendere un respiro profondo dal naso e lasciarlo uscire di nuovo. Non appena riuscì a fare un paio di respiri profondi, Rodger iniziò a spingere di nuovo la sua enorme testa di cazzo insieme al suo cazzo in gola.

"Fanculo la puttana sexy della tua figa." Ho sentito Sandra alle spalle. Tony stava tirando fuori il suo enorme cazzo dalla sua figa e spingendolo di nuovo nella sua figa. Ho notato che era così spesso che sfregava contro il suo clitoride duro.

Ho sentito un forte lamento e un risucchio fuoriuscire dalla bocca di Sandra e ho visto enormi gocce di saliva fuoriuscire da ciascun lato della sua bocca e le sue pupille si stavano dilatando. Credevo che stesse facendo del suo meglio per gemere, ma la sua gola era piena del grosso cazzo di Rodger.

“Cazzo, sì, porta giù il mio cazzo di troia, in gola. Sai che lo vuoi, stronza. Rodger gemette con le grandi mani che afferravano i lati della testa di Sandra. Ho giurato che se le avesse tenuto la testa più stretta, la sua testa sarebbe esplosa. Scintille di sudore gocciolavano dal petto nudo e muscoloso di Rodger fino alle sue enormi palle nere e lungo le sue gambe muscolose mentre spingeva i fianchi muscolosi in avanti, il suo enorme cazzo si conficcava nel collo di Sandra. “Dannazione, nessuna puttana ha mai ingoiato il mio cazzo intero. Infatti nessuna troia è mai riuscita a prendere il mio cazzo in bocca prima.

Tony ha tirato fuori il suo enorme cazzo dalla figa gonfia e bagnata di Sandra finché solo la testa del suo cazzo è rimasta dentro di lei e gliel'ha infilato di nuovo nella figa. "Merda, le tue labbra della figa sanno come afferrare il mio cazzo." Gemette.

Sentivo che la mia testa si annebbiava e potevo sentire le mie palpebre chiudersi anche se due stalloni stavano scopando la figa e la bocca di mia moglie proprio di fronte a me. Tony era un giovane italiano muscoloso e sexy che sbatteva il suo grosso cazzo di almeno nove pollici dentro e fuori la figa calda di Sandra. Allo stesso tempo Rodger, un adolescente muscoloso nero del Ghana, le stava ficcando un grosso cazzo in gola con il piede. Sapevo che era lungo almeno trenta centimetri perché avevo sentito Roger vantarsi della sua lunghezza quando lo aveva infilato nella bocca di Sandra e nella sua gola.

“Tutta la tua squadra di calcio italiana si è davvero scopata quella troia ieri sera? Dovevi prendermi in giro?" Rodger gemette tenendo la testa di Sandra tra le sue due grandi mani. "Oh cazzo, prendi il mio cazzo nella tua gola stretta, stronza."

"È vero, Rodger e io abbiamo fatto in modo che la tua squadra facesse una gang bang con la troia una volta che il suo stupido marito si fosse addormentato." Ha detto Tony. “Una volta che si addormenterà, tutto ciò che accadrà gli sembrerà un sogno.”

"Oh merda." Rodger gemette tirando fuori tutto il suo piede lungo, il grosso cazzo di una lattina di pop, dalla gola e dalla bocca di Sandra. Ho visto la grande testa di cazzo viola, a forma di fungo, grondante di pre-cum e della saliva di Sandra. "Vuoi il mio grosso cazzo in bocca e di nuovo in gola, stronza?"

“Sì, voglio ingoiare quel tuo enorme cazzo, Rodger. Oh sì, spingi il tuo grosso cazzo nella mia figa, Tony. Vi voglio entrambi. No, ho bisogno che mi scopiate entrambi."

Era un altro sogno o stava realmente accadendo?

Mia moglie da meno di due giorni ha detto. Era la nostra seconda notte al motel e lei ha detto che ieri sera era stata scopata da tutta la squadra italiana. Questa mattina è stata scopata da Tony davanti alla reception all'aperto. Chiunque sarebbe potuto passare e vederla sulle mani e sulle ginocchia succhiare il cazzo come se la sua vita dipendesse da questo. Questo a meno che ogni volta non fosse stata la mia vivida immaginazione mentre dormivo. Avevo bevuto quella cioccolata calda ieri sera e pensavo di entrare e uscire dal sonno ed ero sicuro che Tony e la sua squadra avessero fatto sesso di gruppo con Sandra. Stamattina davanti alla reception ero caduto nello stesso momento in cui pensavo fossero successe altre cose. Mi sono svegliato dopo aver sognato che Sandra succhiava il cazzo spesso nove pollici di Tony.

"Devi provare questa bocca e questa gola calde." Rodger gemette.

“L’ho già fatto stamattina e ieri sera. Hai ragione, ha la bocca e la gola calde. Non sapevo che potesse esserci una donna capace di ingoiare tutto il mio cazzo. È ancora più fantastico il modo in cui ti ingoia il piede lungo, pop può il grosso cazzo di Rodger. Tony gemette nello stesso momento in cui lo vidi afferrare i fianchi di Sandra e spingere di nuovo il suo cazzo nella sua figa. “Prendi il mio cazzo di troia. Prendilo su per la tua fottuta figa.

Ho sentito le palpebre chiudersi e ho provato a forzarle ad aprirsi. Ho guardato mentre Tony teneva i fianchi di Sandra e pompava il suo cazzo dentro e fuori dalla sua figa. Il sudore colava dai suoi capelli, dal viso e dal petto in giù e su tutta la schiena di Sandra. Le labbra della figa di Sandra erano gonfie e i suoi enormi seni oscillavano da un lato all'altro spazzando il tappeto dell'hotel. Di fronte a lei Rodger le teneva la testa tra le sue enormi mani e le pompava il suo enorme cazzo in bocca e in gola. Ogni volta che il grosso cazzo a forma di fungo di Rodger le entrava in gola, il suo collo si espandeva come un palloncino assumendo l'aspetto del suo grosso cazzo e della sua testa.

Tony e Rodger, gemendo ciascuno di loro, aravano il corpo scivoloso di Sandra. Adesso tutti e tre erano fradici di sudore. Sentii le palpebre chiudersi di nuovo. Poi tutto è diventato nero. Questo è tutto ciò che ricordavo finché non ho aperto gli occhi, mi sono guardato intorno nella stanza buia e ho visto Sandra profondamente addormentata accanto a me con indosso la sua camicia da notte rosa trasparente. Non era nemmeno strappato. Ho sentito le mie palpebre chiudersi di nuovo e tutto è diventato di nuovo nero.

Non so per quanto tempo sono rimasto in un sonno profondo e senza sogni prima di sentirmi svegliare. Non potevo aprire completamente le palpebre, ma attraverso le piccole fessure potevo vedere l'ombra accanto a me, sopra e sotto di me. È stato allora che ho realizzato che le mie gambe erano spinte contro il petto e ho sentito qualcosa nel culo.
La fine della festa in famiglia in spiaggia è diventata X, parte 9 ristampata.

Storie simili

Pane e burro

Nota dell'autore; Questa storia è una storia d'amore, e il sesso si verifica verso la fine. Ad alcuni potrebbe non piacere per la sua mancanza di luridezza vicaria dall'inizio alla fine. La poesia che John condivide con Rachel; Autumn appartiene a Emily Elizabeth Dickenson, (10 dicembre 1830 - 15 maggio 1886). Era una poetessa americana. L'ho scelta perché è la mia poesia preferita dell'autunno e il mio periodo dell'anno preferito. Pane e burro Beagle9690 Settembre 2019 Ha servito ventisette anni nei Marines, ritirandosi come colonnello a quarantacinque. I Marines hanno temprato John duro e resistente come il ferro forgiato. Era rispettosamente...

1.6K I più visti

Likes 0

Garry

Mentre Garry camminava lungo la strada principale guardando in ogni vetrina si imbatté in un avviso nel negozio 7 undici, fermandosi iniziò a leggere l'avviso, wow pensò che il bordo gratuito offerto per aiutare nel corso di cucina della scuola privata era così perfetto come ha iniziato a comporre il numero di cellulare che era indicato nell'avviso. È sembrato passato un'eternità prima che il telefono facesse clic e una voce rispondesse Ciao, sono Mary, posso aiutarti a parlare con una voce femminile. Per un breve secondo Garry era nervoso quando alla fine sbottò Ciao, mi chiamo Garry e ti sto chiamando...

1.9K I più visti

Likes 0

Capitolo 2 Rivelazioni

Capitolo 2 Rivelazioni Squall attraversò stancamente il Garden, diretto al Training Center per allenarsi. Sperava che lo avrebbe aiutato a svegliarlo, inoltre aveva solo bisogno di uscire dal suo ufficio. Si era quasi addormentato alla sua scrivania, non qualcosa che un comandante dovrebbe fare. Sono solo sogni, alla fine se ne andranno. si rassicurò mentre passava davanti ad alcuni cadetti che lo salutavano mentre passava. Salutò a malincuore a sua volta, desiderando che potessero dimenticare che era il loro Comandante per una volta. Comandante Leonhart, per favore venga subito nel mio ufficio, sentì la voce di Cid echeggiare in tutto l'edificio...

1.5K I più visti

Likes 0

Jake, Robby e una sorpresa

Scriverò di più se ti piace. Inviami un'e-mail con commenti/suggerimenti: [email protected] Jake Greenman è seduto nella sua lezione di teoria musicale, annoiato a morte e giocherellando con una chitarra per cercare di compensare l'ansiosa diffusione di giovani ormoni in tutto il suo corpo tonico e caldo. I suoi capelli castani, lisci e magri nella carnagione, gli sfiorano leggermente la fronte e ricadono sul cuoio capelluto, e deve voltarli indietro periodicamente. Il suo modo di suonare la chitarra è un po' sporadico, le sue dita lisce e bianche accarezzano la tastiera e scivolano altezzosamente su e giù per la chitarra sub-par. È...

1.6K I più visti

Likes 0

Tenero amore II

Introduzione: Per comprendere e apprezzare appieno questa storia, leggere la Parte I di Tender Love. Mi dispiace che ci sia voluto così tanto tempo per la parte 2, mio ​​padre è morto e io ero distratto. La giovane donna latina giaceva sopra la mia forma nuda con il mio cazzo duro come una roccia ancora incastrato tra le labbra della sua figa, come se fossi un dildo umano per il suo piacere. Potevo sentire i suoi caldi succhi d'amore che cominciavano a raffreddarsi mentre gocciolava dai lati delle mie cosce. Si è riposata dal potente climax che aveva appena sperimentato strofinando...

1.5K I più visti

Likes 0

Festa del 4 luglio

NOTA: per coloro che non vivono in America ho aggiunto un grafico di conversione della storia alla fine. +++++ Festa del 4 luglio Mia moglie ed io abbiamo deciso di organizzare una festa in famiglia Il 4 luglio nella nostra fattoria. Abbiamo diverse centinaia di acri di terra e possiamo fare qualsiasi cosa vogliamo. Era stato pianificato con diversi mesi di anticipo in modo da avere tutto il tempo per preparare un campo negli ultimi quaranta per tenere la festa. Poiché il quarto era di mercoledì quest'anno, abbiamo invitato tutti quelli che conoscevamo a trascorrere l'intera settimana e anche entrambi i...

1.5K I più visti

Likes 0

La ragazza con il tatuaggio del lupo_(0)

Mi feci rapidamente strada tra la folla di altri studenti mentre mi dirigevo verso il mio armadietto. Questa è stata una delle quattro volte che ho potuto fare nel mio armadietto prima della lezione successiva e non vedevo l'ora di liberarmi del carico di libri che stavo facendo i bagagli nei corridoi. All'improvviso ora è apparsa la folla del mio amico Jeremy, proprio quando ho iniziato a lavorare la serratura a combinazione del mio armadietto. Jeremy ed io eravamo amici dalla quarta elementare. Ci siamo allontanati l'uno dall'altro per un po' alle medie quando Jeremy si è unito alla squadra di...

1.7K I più visti

Likes 0

La ragazza del maestro

Raggiunge il cielo, i polsi abbracciati nella presa di stretti vincoli mentre sta in piedi, i piedi divaricati, ancorata al pavimento da vincoli simili. Intorno al suo collo giace la fascia tesa di un bavaglio che le interrompe la voce e un'altra fascia che tiene una benda sugli occhi dei suoi bellissimi occhi morbidi. È legata a 4 anelli, due avvitati nel pavimento, affondati nelle pesanti assi, mentre l'altra coppia è saldamente avvitata alle pesanti travi del tetto del soffitto. La luce tremolante delle candele la circonda e la dolce aria della notte estiva aleggia sulla sua nudità. Rabbrividisce in attesa...

1.5K I più visti

Likes 0

Ha sempre e solo avuto il cazzo del suo ex marito. (Parte 1)

La vacanza in Grecia è stata un affare dell'ultimo minuto che non poteva davvero permettersi di perdere. L'agenzia di viaggi aveva davvero colpito l'oro con questo. Sentiva di aver bisogno di andarsene, dopo la sua partenza dal lavoro in un negozio di abiti da sposa. Aveva impiegato tutte le ore che poteva nel suo tempo lì, eppure si sentiva come se non fosse apprezzata, quindi quando venne il giorno in cui la signora Flynn la chiamò nel piccolo ufficio angusto per lasciarla andare, non arrivò come una sorpresa. Tess era lì solo da pochi giorni, ma il tempo trascorso in piscina...

1.4K I più visti

Likes 1

I sogni diventano realtà_(0)

Stavo facendo le valigie per prepararmi a dormire a casa del mio amico. Il suo nome era Lyall. Era un ragazzo della mia classe. Avevamo entrambi 14 anni. La cosa è; Ero innamorato di lui dalla prima media. Ho capito molto presto di essere gay, anche se l'ho nascosto bene. Non ha aiutato molto il fatto che fosse estremamente caldo e molto ansioso di mostrarlo. Spesso si toglieva la maglietta quando giocavamo o indossava pantaloncini che rivelavano le gambe e le cosce. Se anche lui fosse gay o meno, non lo sapevo. Commentava sempre le ragazze sexy e aveva avuto delle...

1.3K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.