Presa dal suo datore di lavoro

649Report
Presa dal suo datore di lavoro

Un paio di mesi fa mio marito sarebbe dovuto andare in città con i suoi 2 capi, un'azienda di padre e figlio con cui aveva lavorato per circa 5 anni. Sia padre che figlio non erano certo la mia idea di attraente, entrambi magri e ovviamente non adoratori del sole come me a giudicare dalla carnagione rosa pallido.

La notte mi sentivo un po' eccitata anch'io e non vedevo l'ora che tornasse a casa e soddisfacesse i miei desideri, quindi mi sono vestita di conseguenza, pull up neri, gonna corta, coppe e reggiseno neri in pizzo e camicetta facilmente rimovibile!.
Annuì con un sorriso ironico sul volto quando mi vide scendere le scale,
"Sembra un peccato che io debba uscire" disse con un sorriso
"Non ti vengono a prendere?" ho chiesto
"No, li incontrerò in un bar in città, ci vediamo dopo" rispose, lasciandomi con un bacio sulla guancia.

Quando la porta si chiuse, mi sedetti davanti alla TV con una bottiglia di vino ghiacciata. Circa 15 minuti dopo suonò il campanello, quando risposi fui sorpreso di vedere sia padre che figlio in piedi lì,
"È pronto?" hanno chiesto
"Se n'è andato, ha detto che ti avrebbe incontrato in città" risposi
"Strano" disse il padre "dovevamo prenderlo"
"Entra, fammi telefonare"

Sono entrati dietro di me, senza dubbio controllando il mio abbigliamento, anche se lo dico io stesso che ero ben fuori dalla loro portata.
Alzando il telefono ho chiamato il cellulare di mio marito
"Ciao tesoro, ti sei già incontrato con Roger e Dave?" ho chiesto

Comincio a fumare dentro e dopo circa un minuto metto giù il telefono
"Tutto ok?" chiese Roger (il padre).

"No, dannatamente no, dice che è con te e non solo, ma tornerà a casa tua più tardi e non sarà a casa!, ovviamente sta scherzando!" risposi, la mia voce tremante di rabbia
"Ehi, forse ha solo sbagliato ad essere preso in braccio e non vuole farti preoccupare" replicò Dave
"Hmmm, non credo" mi sono seduto sul divano, prendendo il mio vino e bevendo un bel sorso
"Vuoi un bicchiere veloce" ho chiesto alzando lo sguardo
"Sì, ok, solo una sveltina"

Ho preso altri 2 bicchieri, ho aperto una nuova bottiglia e ho versato loro un bicchiere ciascuno. Abbiamo iniziato a chiacchierare, era ovvio che ero arrabbiato e ho persino sbottato quanto mi fossi sentito eccitato e come fossi vestito pronto per il suo ritorno.
Abbiamo continuato a bere e in poco tempo la seconda bottiglia era finita e ne ho aperta una terza, sentendomi leggermente ubriaco mi sono chinato un po' troppo sul frigo, mostrando la parte superiore delle mie trazioni, potevo quasi sentire i loro occhi ma non ho dato comunque, dopotutto non erano certo il mio tipo e davano lavoro anche a mio marito.

"Che ne dici di un gioco?" disse Roger mentre mi sedevo di nuovo
"Che cosa?" ho chiesto
"Strip poker" disse ridendo.
"Sei serio!" esclamai: "non solo sono sposata ma anche tu assumi mio marito!"
"Oh solo un gioco scherzoso" ha risposto
"Sì, solo una piccola risata" disse Dave

Ci ho pensato, forse il drink mi aveva dato un po' di spavalderia ma mi sono ritrovato a rispondere,
"Ok, solo per una risata, niente di serio" dissi

Ci siamo spostati al tavolo da pranzo e ho distribuito le carte, la fortuna mi ha sicuramente favorito visto che ho vinto le prime 4 mani lasciandoli entrambi senza maglietta e pantaloni, facendoli sembrare ancora più magri!

La mano successiva che ho perso e mi sono tolto la camicetta, entrambi hanno guardato con approvazione mentre mostravo il mio reggiseno nero a mezza coppa, tenendo le mie tette sode. La mano successiva ho perso anch'io e non mi è stata tolta la gonna, ormai avevamo bevuto tutti un altro bicchiere di vino, avrei dovuto interrompere il gioco lì per lì ma il drink stava agendo su di me e ho pensato che fosse solo un po' divertente, anche se non così innocente come avrebbe dovuto essere.

Il round successivo è stato perso da Roger, tutto ciò che gli era rimasto erano i suoi calzini e il davanti bianco a Y, sicuramente i suoi calzini ho pensato mentre si alzava e ho tirato un sospiro di sollievo mentre si chinava e si toglieva i calzini prima di sedersi di nuovo , tuttavia, ha perso anche la mano successiva,
"Sembra che tu sia fuori" dissi pensando che sarebbe andato a sedersi sul divano
"Sì, sono fuori ma devo giocare nello spirito del gioco suppongo" ha risposto.

Ho guardato mentre la sua mano iniziava a tirare giù i suoi fronti a Y, mentre li tirava giù sopra il suo rigonfiamento, un grosso cazzo rosa balzò fuori, non riuscivo a reprimere il mio sussulto, era così inaspettato, totalmente in contrasto con la sua struttura magra, anche morbido doveva essere 6 pollici, notò i miei occhi fissi sul suo cavallo e sorrise
"Non male vero?" chiese
"Um, no, immagino che tua moglie non si lamenti" balbettai, distogliendo gli occhi
"Dave, vuoi ancora giocare"
"Certo" rispose

Il round netto è stato perso da me, forse perché non riuscivo a concentrarmi perché avevo in mente la visione del cazzo di suo padre. Mi alzai e mi tirai giù la gonna
"Wow, questo è un bel corpo" ha detto, è vero, sono molto orgoglioso del mio aspetto e so come eccito gli uomini.

Ha distribuito un altro round, ha perso questa volta e si è rialzato, per favore non ho pensato quando ho visto la sua mano iniziare ad allentare i suoi boxer, era costruito come suo padre, forse anche un po 'più grande, non potevo credere a come questi 2 potrebbe essere così ben dotato eppure così magro.
"Ah beh" disse, "gioco finito, potrei usare il tuo gabinetto per favore?"
"Certo, solo attraverso la cucina" ho fatto un gesto dietro di me

Si è mosso verso di me per infilarsi dietro la mia sedia, mentre passava si è fermato per infilarsi, ho sentito solo che dovevo guardare e ho girato la testa, il suo inguine ora proprio di fronte a me all'altezza degli occhi. Sembrava che ci fosse un silenzio inquieto mentre si fermava, potevo vedere che stava diventando un po' "eccitato" mentre il suo cazzo sembrava indurirsi leggermente davanti a me e aggiungere rapidamente un altro mezzo pollice

L'ho guardato, non sapevo come reagire, ho sentito un formicolio tra le mie cosce ma ho cercato di ignorarlo, non potevo lasciare che accadesse, ero troppo buono per loro, troppo buono, si è semplicemente guardato indietro verso di me, un sorriso sul volto e si spostò di un altro centimetro in avanti.
"Puoi toccarlo se vuoi ma sicuramente non è niente lo sapevi, sicuramente tuo marito soddisfa anche te" disse
"No, molto più piccolo" sussurrai sottovoce, pensando che non mi avesse sentito

È cresciuto un po 'di più, ora circa 7 pollici e mezzo
"Non mi importa se vuoi solo sentirlo" disse mentre si avvicinava un po' di più

Mentre guardavo in alto si è chinato e mi ha afferrato la mano, mettendola sul suo cazzo, ho deglutito, non sapevo cosa fare, il formicolio mi ha attraversato di nuovo la figa, non avevo mai visto un cazzo del genere se non in alcuni dei DVD che aveva mio marito. Ho sentito il suo cazzo nella mia mano, qualcosa ha preso il sopravvento su di me e ho cominciato a muoverlo lungo la sua lunghezza facendolo ancora più lungo, le mie dita sfioravano appena la sua grossa asta.
Sentii la sua mano posarsi dolcemente sulla mia testa

"No" mormorai ma senza convinzione, aprii la bocca e chiusi gli occhi, sentendolo sussultare piano mentre sentiva il suo cazzo entrare nella mia bocca, sapeva che non potevo tornare indietro ora, sapeva che stava per essere soddisfatto da la splendida moglie di uno dei suoi dipendenti.
"Mmmmm, è bello" disse, "puoi prenderne ancora un po' hun"

Spostai la testa lungo la sua asta, il gusto leggermente salato mi riempiva di lussuria, la mia mano si allungava sulle sue cosce, facendogli sapere che potevo prenderne di più.

Ora aveva il via libera, mi tenne la testa e si infilò di qualche centimetro in più nella mia bocca volenterosa, avevo già fatto un deepthroat a mio marito ma essendo molto più piccolo sembrava facile ma volevo così tanto questo cazzo che ne presi di più, sentendo il spessa testa gonfia nella mia gola mentre cominciava a muovere i fianchi avanti e indietro.
"Ecco, succhia quel grosso cazzo" disse, "e che mi dici di mio padre, lo stai ignorando apposta" lo sentii chiedere

Ha tirato fuori il suo cazzo e ho sentito un'altra mano girare la mia testa a sinistra, suo padre era lì, il suo lungo cazzo rosa ora completamente eretto, ora ero impotente e l'ho lasciato entrare nella mia bocca.
L'ho tirato fuori delicatamente, la mia mano spingeva indietro il suo prepuzio mentre la mia lingua iniziava a lavorare sull'estremità del suo cazzo, leccando avidamente, ho assaggiato il suo sperma pre e ho leccato un po' di sperma stantio dal suo cazzo dove aveva scopato sua moglie prima il giorno.
"Mettiamoci un po' più a nostro agio" ha detto e sono stato portato al divano, mi sono seduto e Roger si è inginocchiato davanti a me, abbassando un po' il mio corpo in modo che la mia figa fosse fuori bordo.

Abbassando lo sguardo, lo guardai strofinare l'estremità del suo enorme cazzo contro le labbra bagnate della mia figa. Infilò una mano nella tasca posteriore e tirò fuori il portafoglio tirando fuori un preservativo,
"No" ho sussurrato, "scopami senza sella"

Sorridendo riportò il suo cazzo scoperto nella mia figa e io gemetti di piacere mentre lo sentivo scivolare dentro di me, allungando la mia figa attorno alla sua asta.
"Il cazzo di papà si sente bene" disse Dave salendo sul divano
"Oh Dio sì" sospirai
"Sai che parli troppo" disse prima di inginocchiarsi sul divano di fronte a me e spingere il suo cazzo nella mia bocca avida


Il mio corpo si è scosso mentre ho affrontato padre e figlio, i loro grossi cazzi che usavano la mia bocca e la mia figa, dopo pochi minuti ho sentito Dave chiedere a suo padre se poteva fottermi la fica, suo padre si è tirato fuori, mentre suo figlio si alzava dal divano
"Perché non ti metti sul tappeto qui per noi?" disse Roger
Scesi e mi misi a quattro zampe per loro. Le mani di Dave mi hanno afferrato i fianchi e ha iniziato a darmi da mangiare il suo cazzo da 8 ", suo padre mi ha afferrato la testa e ha iniziato a fottermi con la bocca
"Scommetto che non avrebbe mai pensato che avrebbe preso 2 grossi cazzi stasera" ha detto

"No, e scommetto che qui il marito non si sta divertendo così tanto" rise Dave

Mentre mi scopavano ho sentito un enorme orgasmo salire dentro di me, con i miei gemiti attutiti dal cazzo in bocca la mia figa ha cominciato a calpestare il cazzo di Daves, mentre stavo venendo ho sentito il cazzo di Rogers gonfiarsi un po' di più nella mia gola
"Mmmm ecco che arriva" disse quando sentii il suo cazzo sobbalzare un po' prima di iniziare a pompare una crema calda e densa nella mia bocca, dovetti deglutire mentre teneva la mia testa sul suo cazzo
"Sì, ingoia quella sborra troia avida" gemette mentre svuotava le sue palle piene.

Continuavo a deglutire stupito da quanto potesse venire, all'improvviso ho sentito il calore dentro di me, il cazzo senza sella di Daves mi stava inondando la figa con il suo sperma, potevo sentire la testa contro la mia cervice mentre il suo seme pompava dentro di me
"Dio, che bello" disse

Entrambi iniziarono a rallentare mentre gli orgasmi si placavano, i loro cazzi si flaccidavano dentro di me.
"Mmmm brava ragazza" disse Roger

"Devi andare" risposi, la sborra gocciolava giù per le cosce e si inzuppava nei miei pullup "questo non sarebbe dovuto succedere"
"Sì, ma grazie"
"Vado a letto, lasciatevi andare" dissi mentre salivo le scale, la testa che mi girava per quello che era appena successo.

Dovevano essere circa le 2 del mattino quando mi sono ritrovato a essere svegliato da un sonno profondo
"Cosa... cosa sta succedendo, no devi andare" dissi mentre sentivo le mie gambe divaricate
"Ssssh, forse un po' più tardi, vogliamo solo un po' più di divertimento, sai quanto lo vuoi" Potrei dire chi l'ha detto, ma ho sentito una gamba che veniva mossa su di me, un corpo sopra la mia faccia e un cazzo duro che veniva spinto contro la mia bocca. Sapevo che avevano il controllo, alzando le mani gli afferrai delicatamente le natiche e aprii la bocca tirandolo verso il basso, lasciando che mi scopasse con la bocca.

Per altri 30 minuti hanno usato il mio, non potevo credere alla loro resistenza ma presto sono stato nuovamente nutrito di sperma, non mi sono lamentato invece ho ingoiato avidamente ogni goccia prima di pulire i loro cazzi ammorbidenti per loro.
Sfinito mi addormentai, quella notte fu solo l'inizio.......

Storie simili

...

203 I più visti

Likes 0

Pantaloni del pigiama a pois

Ciao! Questa è la mia prima storia, spero vi piaccia e apprezzo sinceramente qualsiasi feedback, commento, domanda, opinione, richiesta, ecc... la mia unica umile richiesta è che lo facciate con rispetto. Posso continuare questa storia se alla gente piace. Grazie per aver letto, divertiti! _____________________________________________________________________________________ Il suo appartamento odorava di ammorbidente, incenso Om Nagchampa e cannabis dolce. Le porte del balcone erano tutte aperte e il calore della sua ansia filtrava costantemente nel freddo tropicale della notte di gennaio. Indossava meno del solito, questa era la prima volta che vedeva le sue gambe lunghe e tornite. I suoi occhi percorsero la...

1K I più visti

Likes 0

Fare da mentore a Brandon Capitolo 12

MENTRE BRANDON Di Bob Capitolo 12: Fantasie finalmente realizzate Mentre scivolavo in un sonno profondo non potevo fare a meno di pensare a ciò di cui io e Bran avevamo parlato. Sapevo di avere più esperienza di Brandon nel campo del sesso, dato che ero la sua prima esperienza sessuale. Potrei anche dire che era piuttosto incuriosito da un'esperienza sessuale multipla. Credevo anche che sarebbe stato molto divertente, ma non volevo spingere troppo perché non volevo perdere l'amore della mia vita. Stavo per addormentarmi quando ho sentito un rumore accanto al letto. Abbiamo davvero dimenticato di chiudere a chiave la porta...

957 I più visti

Likes 0

Giada Parte 1 - Il bordo dell'acqua

Tutto quello a cui riuscivo a pensare era quanto faceva caldo oggi e quanto faceva freddo ieri; i forti venti che avevano spinto la mia borsa Walmart attraverso il parcheggio mentre i miei amici ridacchiavano al mio inseguimento si erano trasformati in raggi intensi che colpivano il mio corpo da sedicenne. Sarò onesto, era un corpo che la maggior parte dei miei amici, anche quelli più grandi, invidiavano ed era in parte a causa del mio corpo che le ragazze più grandi uscivano comunque con me. Il mio viso innocente e i lunghi capelli biondi si abbinavano al mio petto da...

540 I più visti

Likes 0

Lussuria nello spazio S1E4: Derivium ritrovato

Maurine era emozionata. Aveva scoperto che non solo la nave aveva già scansionato il Derivium di cui avevano bisogno per alimentare i motori, ma c'era anche un'unità di estrazione modulare dispiegabile (MDE) nella stiva. Tutto quello che doveva fare era cercare nei registri i dati di scansione e sarebbe stata a posto. Si sentiva un po' in colpa per il fatto che il compito dei ragazzi e di Judy fosse così difficile. ********************** Wow, Don. È così difficile. Judy pompò le mani lungo la sua asta prima di infilargli la testa in bocca e farla roteare attorno con la lingua. Cazzo...

505 I più visti

Likes 0

Uno scherzo del destino

Uno scherzo del destino È divertente come, in un istante, l’intera programmazione possa essere spostata. Date le giuste circostanze, tutto ciò in cui hai sempre creduto, tutto ciò per cui hai combattuto, temuto e a cui hai resistito può essere distorto e trasformato nella cosa che desideri di più. Questo è stato il caso di Taja Crawford, che ha intrapreso un viaggio spaventoso che l’avrebbe lasciata senza fiato, soddisfatta in modi che non sapeva esistessero e desiderando molto di più. Tutto è iniziato in modo abbastanza innocente, quando Taja è arrivata a casa tardi una sera dopo aver fatto la spesa...

457 I più visti

Likes 0

Il giocattolo del sesso dell'ermafrodita - Capitolo 1

Era mezzanotte e non avevo ancora trovato la preda per la notte. Ringhiai mentre le mie lunghe unghie rosso sangue affondavano nel volante del minivan nero su cui sedevo al momento, mentre la frustrazione ribolliva dentro di me implorando solo di essere rilasciata su qualche innocente spettatore. Proprio mentre stavo per abbandonare la mia caccia, un lampo di biondo mi ha ostruito la vista, facendomi girare la testa di lato per vedere una bellezza bionda con una struttura un po' minuta e tette generose che camminava da sola, guardando il suo telefono con lei auricolari. Potevo quasi ridere e scuotere la...

489 I più visti

Likes 0

ISTRUZIONE UNIVERSITARIA

Ho appena trovato questo sito l'altro giorno e finora lo adoro. Vorrei raccontarti della mia prima volta con un uomo sul sesso tra uomini, ma prima voglio parlarti di me e di come sono arrivata al punto di fare sesso con un uomo. Sono un uomo di 53 anni divorziato da 30 anni. Vivo in una città che ha un'università statale e possiedo un'azienda di autotrasporti. ma è successo tutto quando avevo 30 anni. Ero a Los Angeles per scaricare il mio camion e mentre lo scaricavano stavo pranzando dal carro del pranzo, dopo aver mangiato stavo frugando nella spazzatura e...

207 I più visti

Likes 0

Stasera stasera

Qualcuno nuovo. Trent'anni ma sembrava avere la mia stessa età e aveva qualcosa di timido e da scolaretto che mi attraeva verso questo sconosciuto sexy dai gusti costosi. Aveva un sacco di entrate disponibili e sembrava felice di spenderle per me attraverso fiori, cene, bevande e il taxi per casa sua. Mi sentivo come se avesse un mondo di esperienza al suo attivo... e anche sotto i suoi boxer, eppure sembrava riservato mentre teneva aperta la porta di casa sua. Mi sono diretto verso la cucina a vista e lui mi ha offerto da bere, e ho accettato volentieri acqua e...

197 I più visti

Likes 0

Un fine settimana da ricordare Parte 3 (Conclusione)

Parte 3: La casa di Brooke. Ho visto Brooke che si rimetteva i vestiti. Si è rimessa il reggiseno, dovendo stringere leggermente le tette insieme per farle entrare. Poi si è girata e si è chinata per raccogliere la maglietta, e ho avuto una visione completa del suo culo. Riuscivo persino a vedere il suo ano e pensavo a quanto sarebbe stato bello infilarci dentro il mio cazzo. Poi ha tirato la sua maglietta attillata sopra la testa, ma non me ne sono accorto, continuando a guardarle il culo. Poi si chinò di nuovo. Questa volta non ho potuto resistere, e...

1.6K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.